17°

32°

Spettacoli

Il "rivoluzionario" Bellocchio

Il "rivoluzionario" Bellocchio
Ricevi gratis le news
0

 Girato in dieci anni, a costo zero, edito con molta cura, grazie al finanziamento di Rai Cinema, esce domani nelle sale, distribuito da Teodora Film in 40 copie , «Sorelle mai» di Marco Bellocchio, applaudito fuori Concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Il regista sarà a Parma venerdì al cinema D'Azeglio: alle 20, prima della proiezione, incontrerà il pubblico sollecitato dalle domande del critico cinematografico Filiberto Molossi.

 È un film «irripetibile» come spiega il regista (ieri a Roma la conferenza stampa, ndr) che per il momento ha accantonato, «non abbandonato», il progetto di un suo prossimo lungometraggio sul potere, «Italia mia». «Sorelle mai» è un film unico per il modo in cui si è sviluppato, al laboratorio della scuola Fare Cinema di Bobbio, per le poetiche atmosfere e l’intima dimensione familiare che vede al centro Maria Luisa e Letizia, le due sorelle di Bellocchio, che si sono prestate a entrare nel cast nella parte di se stesse. Fra gli altri interpreti: Pier Giorgio Bellocchio, Alberto Bellocchio, Donatella Finocchiaro, Alba Rohrwacher e Gianni Schicchi Gabrieli. E, nei sei episodi c'è anche una bambina che cresce, Elena (Elena Bellocchio) che dice: «all’inizio era un gioco, poi mi piaceva e mi divertivo».   «Verso le mie sorelle – spiega il regista – c'è un affetto tutto particolare, malinconico, non patetico». Nel mettere in scena il loro destino, la loro vita da signorine, diventa cruciale la domanda che fa «mia figlia Elena a Maria Luisa: “perchè non vi siete sposate?”. “Le circostanze”. I miei autori di riferimento sono Cechov e Pascoli». Nella casa di famiglia, a Bobbio, dove Bellocchio ha girato i «Pugni in tasca», ci sono anche i giovani che vanno e vengono. 
«Bobbio sembra una città delle fate. Nel girare non c'era lo stress di un set cinematografico, è stato un work in progress» ha raccontato la Finocchiaro. La Rohrwacher dice di essersi «molto emozionata rivedendo “Sorelle mai”. Un film molto prezioso». 
A Gianni Schicchi Gabrieli, «amico di una vita che nel film è l'amministratore di famiglia» è affidata la scena finale con una simbolica discesa, in frac, nelle acque dell’antico fiume Trebbia. 
«Sono episodi improvvisati anno dopo anno, tutti hanno un inizio e una fine. L’invito di Marco Mueller alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia mi ha portato a rielaborare il montaggio, a dare compattezza al film che ha un andamento di apparente di casualità e una particolare unità. Siamo fuori dal conformismo delle forme, oggi di grande successo. Di questi tempi è un film rivoluzionario, ispirato al presente» dice il regista. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Il garante: "Carcere a Parma, 2 suicidi in 3 mesi"

allarme

Il garante: "Carcere di Parma, 2 suicidi in 3 mesi"

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

montechiarugolo

Pronti a colpire, arrivano i carabinieri: ladri in fuga nei campi

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

cantiere

Al via in agosto la riqualificazione di piazza della Pace

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

BORGOTARO

La medicina del Santa Maria, tutti i dati del 2016

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Monte Argentario

La comandante dei vigili spara al figlio 17enne ucidendolo e poi si toglie la vita

profitti

Samsung, utili record: sorpasso con Apple alle porte

SPORT

il tormentone

Oggi Cassano si svincola dal Verona. Ma è vero addio al calcio?

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita