12°

22°

Spettacoli

Il "rivoluzionario" Bellocchio

Il "rivoluzionario" Bellocchio
Ricevi gratis le news
0

 Girato in dieci anni, a costo zero, edito con molta cura, grazie al finanziamento di Rai Cinema, esce domani nelle sale, distribuito da Teodora Film in 40 copie , «Sorelle mai» di Marco Bellocchio, applaudito fuori Concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Il regista sarà a Parma venerdì al cinema D'Azeglio: alle 20, prima della proiezione, incontrerà il pubblico sollecitato dalle domande del critico cinematografico Filiberto Molossi.

 È un film «irripetibile» come spiega il regista (ieri a Roma la conferenza stampa, ndr) che per il momento ha accantonato, «non abbandonato», il progetto di un suo prossimo lungometraggio sul potere, «Italia mia». «Sorelle mai» è un film unico per il modo in cui si è sviluppato, al laboratorio della scuola Fare Cinema di Bobbio, per le poetiche atmosfere e l’intima dimensione familiare che vede al centro Maria Luisa e Letizia, le due sorelle di Bellocchio, che si sono prestate a entrare nel cast nella parte di se stesse. Fra gli altri interpreti: Pier Giorgio Bellocchio, Alberto Bellocchio, Donatella Finocchiaro, Alba Rohrwacher e Gianni Schicchi Gabrieli. E, nei sei episodi c'è anche una bambina che cresce, Elena (Elena Bellocchio) che dice: «all’inizio era un gioco, poi mi piaceva e mi divertivo».   «Verso le mie sorelle – spiega il regista – c'è un affetto tutto particolare, malinconico, non patetico». Nel mettere in scena il loro destino, la loro vita da signorine, diventa cruciale la domanda che fa «mia figlia Elena a Maria Luisa: “perchè non vi siete sposate?”. “Le circostanze”. I miei autori di riferimento sono Cechov e Pascoli». Nella casa di famiglia, a Bobbio, dove Bellocchio ha girato i «Pugni in tasca», ci sono anche i giovani che vanno e vengono. 
«Bobbio sembra una città delle fate. Nel girare non c'era lo stress di un set cinematografico, è stato un work in progress» ha raccontato la Finocchiaro. La Rohrwacher dice di essersi «molto emozionata rivedendo “Sorelle mai”. Un film molto prezioso». 
A Gianni Schicchi Gabrieli, «amico di una vita che nel film è l'amministratore di famiglia» è affidata la scena finale con una simbolica discesa, in frac, nelle acque dell’antico fiume Trebbia. 
«Sono episodi improvvisati anno dopo anno, tutti hanno un inizio e una fine. L’invito di Marco Mueller alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia mi ha portato a rielaborare il montaggio, a dare compattezza al film che ha un andamento di apparente di casualità e una particolare unità. Siamo fuori dal conformismo delle forme, oggi di grande successo. Di questi tempi è un film rivoluzionario, ispirato al presente» dice il regista. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

16commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

1commento

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

3commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

1commento

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

1commento

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

AEREI

Ryanair, video dell'amministratore ai dipendenti: "Scusate, ho fatto un pasticcio"

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery