16°

Spettacoli

Il "rivoluzionario" Bellocchio

Il "rivoluzionario" Bellocchio
0

 Girato in dieci anni, a costo zero, edito con molta cura, grazie al finanziamento di Rai Cinema, esce domani nelle sale, distribuito da Teodora Film in 40 copie , «Sorelle mai» di Marco Bellocchio, applaudito fuori Concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Il regista sarà a Parma venerdì al cinema D'Azeglio: alle 20, prima della proiezione, incontrerà il pubblico sollecitato dalle domande del critico cinematografico Filiberto Molossi.

 È un film «irripetibile» come spiega il regista (ieri a Roma la conferenza stampa, ndr) che per il momento ha accantonato, «non abbandonato», il progetto di un suo prossimo lungometraggio sul potere, «Italia mia». «Sorelle mai» è un film unico per il modo in cui si è sviluppato, al laboratorio della scuola Fare Cinema di Bobbio, per le poetiche atmosfere e l’intima dimensione familiare che vede al centro Maria Luisa e Letizia, le due sorelle di Bellocchio, che si sono prestate a entrare nel cast nella parte di se stesse. Fra gli altri interpreti: Pier Giorgio Bellocchio, Alberto Bellocchio, Donatella Finocchiaro, Alba Rohrwacher e Gianni Schicchi Gabrieli. E, nei sei episodi c'è anche una bambina che cresce, Elena (Elena Bellocchio) che dice: «all’inizio era un gioco, poi mi piaceva e mi divertivo».   «Verso le mie sorelle – spiega il regista – c'è un affetto tutto particolare, malinconico, non patetico». Nel mettere in scena il loro destino, la loro vita da signorine, diventa cruciale la domanda che fa «mia figlia Elena a Maria Luisa: “perchè non vi siete sposate?”. “Le circostanze”. I miei autori di riferimento sono Cechov e Pascoli». Nella casa di famiglia, a Bobbio, dove Bellocchio ha girato i «Pugni in tasca», ci sono anche i giovani che vanno e vengono. 
«Bobbio sembra una città delle fate. Nel girare non c'era lo stress di un set cinematografico, è stato un work in progress» ha raccontato la Finocchiaro. La Rohrwacher dice di essersi «molto emozionata rivedendo “Sorelle mai”. Un film molto prezioso». 
A Gianni Schicchi Gabrieli, «amico di una vita che nel film è l'amministratore di famiglia» è affidata la scena finale con una simbolica discesa, in frac, nelle acque dell’antico fiume Trebbia. 
«Sono episodi improvvisati anno dopo anno, tutti hanno un inizio e una fine. L’invito di Marco Mueller alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia mi ha portato a rielaborare il montaggio, a dare compattezza al film che ha un andamento di apparente di casualità e una particolare unità. Siamo fuori dal conformismo delle forme, oggi di grande successo. Di questi tempi è un film rivoluzionario, ispirato al presente» dice il regista. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto, dopo la paura: "Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

10commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

12commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

22commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

Tecnologia

Samsung "spegne" definitivamente il Galaxy Note 7

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017