21°

33°

Spettacoli

Siamo tutti colpevoli? Gianmarco Tognazzi a suo agio nel testo di Dürrenmatt

Siamo tutti colpevoli? Gianmarco Tognazzi a suo agio nel testo di Dürrenmatt
Ricevi gratis le news
0

 Non c'è crimine più grande dell’innocenza: solo le rose possono essere innocenti». Secondo Dürrenmatt siamo tutti colpevoli: i meccanismi investigativo-giudiziari sono sostanzialmente incapaci di giungere alla verità umana. E ciò che sfugge alla giustizia dei tribunali può essere eticamente condannabile. E’ accaduto ad Alfredo Traps, un uomo come tanti, protagonista della commedia «Die Panne» tratta dal romanzo breve dello scrittore svizzero, per un adattamento di Edoardo Erba. Traps è interpretato da un disinvolto Gianmarco Tognazzi che per caso si trova di fronte alla sua colpevolezza: già, il caso è un altro tema ricorrente in questa beffarda commedia capace di far sorridere e riflettere allo stesso tempo. Tutto nasce infatti da un banale incidente, l’automobile in panne, che costringe Alfredo Traps -rappresentante di tessuti- ad una sosta indesiderata: cercando aiuto trova ospitalità a casa di un vecchio giudice in compagnia di due vecchi amici, un pubblico ministero e un avvocato in pensione, che gli spiegano il loro passatempo preferito: rielaborare (reinventare) processi storici come quello a Socrate, Gesù, Giovanna D’Arco e Federico di Prussia («Ma lo sa che l’ultima volta abbiamo dichiarato Federico di Prussia incapace di intendere e volere?»). E così, tra una bottiglia di vino e l’altra, Traps resta coinvolto in questo gioco-giudiziario -apparentemente innocente ma in realtà diabolico - trovandosi all’improvviso imputato in un vero e proprio processo; per gioco e per caso Traps racconta la sua vita mediocre, parla, si confessa... E tra un pregiatissimo bicchiere e l’altro, la surreale nipote Sabine e curiosi piatti cucinati da un cameriere (ex-boia), si ritrova macchiato della sua colpevolezza: Traps ha effettivamente e inconsapevolmente compiuto un delitto divenendo l’amante della moglie del suo principale che, avvertito anonimamente dell’accaduto dallo stesso Traps, è morto a causa di un infarto, lasciando libero il posto di direttore. Alla fine il protagonista sceglie di espiare da solo la colpa che nessun tribunale condanna, impiccandosi. «Che peccato, ci ha rovinato la notte più bella della nostra vita!», dice infine l’avvocato difensore, sottolineando l’umorismo noir di Dürrenmatt secondo il quale ogni uomo, direttamente o indirettamente, porta con sè gravi colpe da espiare. Forse l’inquietudine di questo bellissimo racconto è stata stemperata un po' troppo dai tanti momenti di comicità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

16commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

6commenti

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

1commento

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

benessere

Yoga al parco: giovani e anziani in cerca di quiete e saggezza

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori