Spettacoli

"Amici miei". Tutto ebbe inizio nel Rinascimento... Il film sfida le critiche del pubblico

"Amici miei". Tutto ebbe inizio nel Rinascimento... Il film sfida le critiche del pubblico
Ricevi gratis le news
5

di Pietro Razzini

Un tuffo nel passato, di oltre 36 anni, per anticipare a quella che, forse, è stata la saga che ha fatto ridere gli italiani di più generazioni. “Amici miei-Come tutto ebbe inizio” arriva oggi nelle sale cinematografiche della Penisola, distribuito in 500 copie da Filmauro, prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis, per la regia di Neri Parenti. Il guru dei cinepanettoni posticipa in primavera, dando vita a una pellicola dal cast importante: Michele Placido, Giorgio Panariello, Paolo Hendel, Massimo Ghini e Christian De Sica costituiscono un quintetto di tutto rispetto nel panorama nazionale.

TRAMA Il prequel dell’esilarante film di Mario Monicelli, è ambientato nella Firenze del ‘400, alla corte di Lorenzo de' Medici. Duccio, Cecco, Jacopo, Manfredo e Filippo sono protagonisti di questa commedia che raccoglie scherzi e vicende esilaranti vissute con lo scopo di prolungare lo stato di giovinezza, sfuggendo dalle responsabilità della vita adulta. Le famose “zingarate”, tipiche della vita dei cinque uomini, non si fermano neppure davanti all’espandersi della peste che addirittura si trasforma in viatico per agire indisturbati e dare libero sfogo ai loro scherzi. La goliardia impera sovrana all’interno dell’ ora e quaranta di spettacolo: ad un certo punto, uno dei compari passera da carnefice a vittima in un crescendo di risate che coinvolgerà Lorenzo il Magnifico in persona.
 
LA POLEMICA Intanto, sul web, si scatena l’attacco alla pellicola: su Facebook sono più di 58mila  gli iscritti al gruppo “Giù le mani da Amici miei”. Boicottare è il verbo diffuso dai creatori della pagina. Il regista Neri Parente risponde così: “Sia io che questi  50mila iscritti al social network siamo innamorati dello stesso film ma abbiamo un diverso modo di esprimere questo sentimento”. E ancora: “Un anno fa, quando sono nate queste polemiche, erano 50.000 persone. Oggi il numero è rimasto invariato. E considerando i 20 milioni utenti che ha Facebook, mi sembra ben poca cosa”.
 
GLI ATTORI Michele Placito, Massimo Ghini, Paolo Hendel, accompagnati dal regista Neri Parenti e dal produttore Luigi De Laurentiis: assente dell’ultimo momento, Giorgio Panariello, bloccato dal mal di schiena. I presenti, comunque, non fanno mancare motivi di discussione:  “Se avessimo fatto un remake, saremmo andati immediatamente davanti a un plotone d’esecuzione”, spiega Massimo Ghini. “Già così ci sono state tante polemiche: in realtà per me è stata una grande occasione”. Sulla stessa linea Michele Placido: “Credo che sia un modo per fare apprezzare anche ai più giovani ciò che è stato “Amici miei”. Molti under 30, forse, non sanno neppure i nomi degli attori che hanno interpretato i film di Monicelli”. Conclude Hendel: “Con Neri Parenti ho trovato una sintonia comica pari a quella che ho con Pieraccioni. Ho conosciuto personalmente Monicelli: è stato un onore partecipare a questo prequel”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sindaco

    16 Marzo @ 21.30

    e io dovrei finanziare queste robe con la sovrattassa sul biglietto del cinema? non ci vado più, così evito di dare altri soldi al berlusca (che possiede tutti i cinema di parma)

    Rispondi

  • Tiziano

    16 Marzo @ 21.17

    Le cose belle sono tali perchè uniche. Rifare il prodotto di altri non da mai risultati positivi. E questo Neri Parenti avrebbe dovuto saperlo. E' un po' come il sesto film della saga di Don Camillo. E' sempre frutto della penna di Guareschi, ma dai cinque precedenti è lontano anni luce.

    Rispondi

  • dottor professor Alfeo Sassaroli

    16 Marzo @ 21.11

    Forse Monicelli sapendo dell\'uscita di questa \"c....a\" ha pensato bene di lasciarci prima......

    Rispondi

  • frag_zone@libero.it

    16 Marzo @ 21.08

    ...beh..solo una parola!VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • francesco

    16 Marzo @ 17.46

    basta!!!con sti cinepanettoni...anche a primavera...il povero Monicelli si rivolterebbe nella tomba a vedere sta roba. Amici miei è stato unico sia per gli attori che per il periodo in cui è stato proposto; come al solito i registi da quattro soldi tentano di copiare film o commedie di successo degli anni passati con una sola differenza...non fanno ridere !!! mavaffanzum

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole