15°

Spettacoli

Applausi ai Vespri con la scenografia della strage di Capaci

Applausi ai Vespri con la scenografia della strage di Capaci
1

Applausi, ieri sera al Teatro Regio di Torino, per la prima dei Vespri siciliani, unìopera mnolto attesa anche per la scelta di rappresentarla in una scenografia contenporanea, che comprende anche le macerie della strage di Capaci

La recensione di Barbara Beccaria/Ansa

TORINO, 16 MAR – Vuole scuotere gli animi degli italiani, il loro orgoglio di popolo, il loro bisogno di giustizia partendo dal dolore per la strage di Capaci, il nuovo allestimento del teatro Regio di Torino dei 'Vespri Sicilianì di Giuseppe Verdi, andata in scena questa sera. Alla prossima recita del 18 marzo tra gli spettatori ci sarà anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita a Torino per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

La Sicilia martoriata dalla Mafia, si fa, per volere del regista Davide Livermore, paradigma di un’Italia che deve ritrovare la forza di alzarsi e lottare per la sua dignità. Contro la Mafia, certo, e anche contro gli oppressori, che nel libretto dell’opera, ambientata da Verdi nel 1282, sono i francesi e che nell’allestimento di Livermore sono i media. Ovvero giornali e tv, ovvero il fascismo mediatico di cui parlava Pasolini. Perchè, secondo il regista, «oggi, se non passi in tv non sei nessuno e se le cose non vengono riportate dai media non sono reali». Di video l’allestimento è infatti pieno, a partire dal primo atto, quando la scena si apre su un funerale di stato che ricorda quello per la strage di Capaci a cui partecipò la vedova del caposcorta Schifani, così tanto ripresa dalle telecamere di allora. Un funerale moderno, con tanto di bara ricoperta dalla bandiera italiana, pensato per rappresentare il funerale che apre l’opera di Verdi, quello di Federico d’Austria, ucciso dall’invasore. Un funerale ripreso da un grande schermo situato sul palco nel quale scorrono le immagini di un telegiornale, con i sottotitoli in movimento. Elena d’Austria piange il fratello Federico come la vedova Schifani piangeva il marito.

C'è da dire che, se il libretto dell’opera, scritto per l'Opera di Parigi, è già molto complicato e lungo – e questa è anche una delle ragioni per cui i Vespri non vengono così spesso rappresentati – questo nuovo allestimento certo non lo semplifica. Lo spettacolo, infatti, è felice per la sua resa scenografica e per la splendida esecuzione dell’orchestra, diretta da Gianandrea Noveda e dagli ottimi cantanti, ma tanto, forse troppo ardito e complicato. Come, d’altronde, hanno anche rilevato molte persone tra il pubblico. Pubblico che comunque ha applaudito più volte a scena aperta.

«D’altronde – dice il regista – anche Verdi si rifece ad una storia ambientata nella Sicilia del 1282 per parlare agli italiani del periodo preunitario perchè non poteva fare diversamente per problemi di censura. Così io ho voluto parlare ai miei contemporanei». Livermore ha anche cambiato il finale. In Verdi i siciliani insorgono, nell’opera di Livermore tutti i protagonisti, italiani e francesi vengono richiamati dalla Costituzione italiana della quale, appare, su uno schermo l'articolo che recita: «la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giovanni Azelmo.Randazzo

    30 Marzo @ 22.03

    per me lo spettacolo è stato una bella delusione quanto a regia scene e costumi,politicizzato al massimo e snaturato completamente.peccato...perchè le voci e la direzione d'orchestra sono state eccellenti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Falsi prosciutti Dop, 30 indagati in quattro regioni

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

2commenti

alimentare

Barilla, nuovi contratti per il grano duro al Sud

Accordi triennali per l'acquisto di oltre 200mila tonnellate. In Campania crescono i volumi di grano Aureo: +30% nei prossimi 3 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

notte da incubo

Cagliari, banda di migranti espulsi semina il terrore su traghetto

2commenti

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

SPORT

inghilterra

Mangia il panino in panchina? Il Sutton lo licenzia Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

anteprima

Arriva la Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv