12°

23°

Spettacoli

Applausi ai Vespri con la scenografia della strage di Capaci

Applausi ai Vespri con la scenografia della strage di Capaci
Ricevi gratis le news
1

Applausi, ieri sera al Teatro Regio di Torino, per la prima dei Vespri siciliani, unìopera mnolto attesa anche per la scelta di rappresentarla in una scenografia contenporanea, che comprende anche le macerie della strage di Capaci

La recensione di Barbara Beccaria/Ansa

TORINO, 16 MAR – Vuole scuotere gli animi degli italiani, il loro orgoglio di popolo, il loro bisogno di giustizia partendo dal dolore per la strage di Capaci, il nuovo allestimento del teatro Regio di Torino dei 'Vespri Sicilianì di Giuseppe Verdi, andata in scena questa sera. Alla prossima recita del 18 marzo tra gli spettatori ci sarà anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita a Torino per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

La Sicilia martoriata dalla Mafia, si fa, per volere del regista Davide Livermore, paradigma di un’Italia che deve ritrovare la forza di alzarsi e lottare per la sua dignità. Contro la Mafia, certo, e anche contro gli oppressori, che nel libretto dell’opera, ambientata da Verdi nel 1282, sono i francesi e che nell’allestimento di Livermore sono i media. Ovvero giornali e tv, ovvero il fascismo mediatico di cui parlava Pasolini. Perchè, secondo il regista, «oggi, se non passi in tv non sei nessuno e se le cose non vengono riportate dai media non sono reali». Di video l’allestimento è infatti pieno, a partire dal primo atto, quando la scena si apre su un funerale di stato che ricorda quello per la strage di Capaci a cui partecipò la vedova del caposcorta Schifani, così tanto ripresa dalle telecamere di allora. Un funerale moderno, con tanto di bara ricoperta dalla bandiera italiana, pensato per rappresentare il funerale che apre l’opera di Verdi, quello di Federico d’Austria, ucciso dall’invasore. Un funerale ripreso da un grande schermo situato sul palco nel quale scorrono le immagini di un telegiornale, con i sottotitoli in movimento. Elena d’Austria piange il fratello Federico come la vedova Schifani piangeva il marito.

C'è da dire che, se il libretto dell’opera, scritto per l'Opera di Parigi, è già molto complicato e lungo – e questa è anche una delle ragioni per cui i Vespri non vengono così spesso rappresentati – questo nuovo allestimento certo non lo semplifica. Lo spettacolo, infatti, è felice per la sua resa scenografica e per la splendida esecuzione dell’orchestra, diretta da Gianandrea Noveda e dagli ottimi cantanti, ma tanto, forse troppo ardito e complicato. Come, d’altronde, hanno anche rilevato molte persone tra il pubblico. Pubblico che comunque ha applaudito più volte a scena aperta.

«D’altronde – dice il regista – anche Verdi si rifece ad una storia ambientata nella Sicilia del 1282 per parlare agli italiani del periodo preunitario perchè non poteva fare diversamente per problemi di censura. Così io ho voluto parlare ai miei contemporanei». Livermore ha anche cambiato il finale. In Verdi i siciliani insorgono, nell’opera di Livermore tutti i protagonisti, italiani e francesi vengono richiamati dalla Costituzione italiana della quale, appare, su uno schermo l'articolo che recita: «la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giovanni Azelmo.Randazzo

    30 Marzo @ 22.03

    per me lo spettacolo è stato una bella delusione quanto a regia scene e costumi,politicizzato al massimo e snaturato completamente.peccato...perchè le voci e la direzione d'orchestra sono state eccellenti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D