12°

22°

Spettacoli

La sfida di «Jali road», opera prima di tre parmigiani

La sfida di «Jali road», opera prima di tre parmigiani
Ricevi gratis le news
0

Il sogno, la sfida di un architetto trentenne di Perugia raccontata da tre coetanei parmigiani, con la passione del viaggio e del racconto nel sangue. La voce dei giovani può arrivare lontano. Di certo la voce di Matteo Ferrarini, Giacomo Banchini, entrambi di 27 anni e Matteo Pecorara, di 30, arriverà a Roma.
Nella Capitale, da domani al 24 marzo, per la decima volta, il Nuovo Cinema Aquila ospiterà il Rome Independent Film Festival, per tutti semplicemente RIFF.  In concorso, all’interno della sezione DocumentaRIFF, National documentary competition, verrà presentato «Jali road», opera prima dei tre videomakers parmigiani Giacomo Banchini, Matteo Pecorara e Matteo Ferrarini, il regista. La proiezione del film è in programma martedì 22 marzo alle ore 20.10, nella sala 3 del Nuovo Cinema Aquila. Ferrarini e Pecorara hanno già le valigie pronte per Roma («Siamo in partenza, ci vogliamo godere tutto il Festival, anche per guardare cosa fanno gli altri, i concorrenti...») mentre Banchini è all'estero, per seguire un altro progetto. Tutti e tre, ovviamente, tengono le dita incrociate.
«Jali road», girato nel novembre 2009 in Africa dai tre autori nell’arco di un mese e mezzo, racconta la storia del neolaureato architetto Lorenzo Pierini cui un’associazione onlus, «Amici del Malawi», propone una sfida: riqualificare l'ospedale rurale di Pirimiti, un piccolo villaggio del Malawi sulla strada di Jali. «Un mondo molto distante da quello a cui era abituato - racconta Pecorara - un incrocio di culture che deve affrontare con entusiasmo per superare tutti gli imprevisti che inevitabilmente incontra. Un'esperienza tra la razionalità dell'architetto e la generosità dell'uomo che fa maturare in lui la necessità di dare ai suoi lavoratori malawiani qualcosa in più e che lo porterà più in là del suo compito».
E adesso il  «bagno di notorietà» nelle acque del Tevere. Il festival, infatti, è nato nel 2002 a Roma con lo scopo di dare visibilità al circuito cinematografico indipendente, a produzioni cosiddette «minori» perché fuori dai circuiti commerciali.  I film selezionati al RIFF ottengono spesso riconoscimenti e successi a livello internazionale. «West Bank Story» di Ari Sandel, ad esempio, un bellissimo corto selezionato nell’edizione del 2005, ha vinto l’Oscar come miglior cortometraggio nel 2007. Riflette Pecorara: «I festival sono diventati un nuovo modo di distribuire i film. Opere che non hanno spazio in sala rivivono nei festival, dove viene premiata la qualità rispetto alle logiche di mercato». A Roma passeranno 126 film provenienti da tutto il mondo, selezionati tra le più di mille opere inviate. La Giuria Internazionale che assegnerà i RIFF Awards 2011 è composta, tra gli altri,  dal regista curdo iraniano Fariborz Kamkari («I Fiori di Kirkuk») e dalla regista Cinzia TH Torrini. Che dire? «In bocca al lupo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

36commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

soccorso alpino

Andar per funghi in sicurezza: il vademecum

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

5commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

1commento

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Violenza sessuale

Studentessa spagnola in Erasmus denuncia stupro a Rimini

concerto a Lucca

Polemiche: Stones leggendari per molti. Ma non per tutti Video

SPORT

Ciclismo

Sagan, leggendario tris mondiale con dedica a Scarponi

MOTOMONDIALE

Ad Aragon vince Marquez. Rossi show ed è quinto

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery