-5°

Spettacoli

"Il mio Liszt. Considerazioni di un interprete": Michele Campanella presenta il suo libro

0

“Il mio Liszt. Considerazioni di un interprete”, è il titolo del primo libro di Michele Campanella, un volume che l’artista, un pianista che non ha certo bisogno di molte presentazioni, e considerato fra i maggiori interpreti lisztiani a livello internazionale, ha scritto quale suo omaggio al musicista ungherese nel bicentenario della nascita.
Sarà l’autore stesso a presentarlo, in un incontro a ingresso liberamente aperto a tutti gli interessati che si terrà alle ore 17 di martedì 29 marzo presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica, nel corso del quale dialogherà con il musicologo Renato Di Benedetto ed eseguirà inoltre al pianoforte alcuni frammenti tratti dalle musiche di Liszt.
Cosa resta dell’eredità di Liszt a due secoli dalla nascita? È questa la domanda di fondo che Michele Campanella si pone, in questo anno in cui celebra il bicentenario lisztiano con una serie di concerti come solista, direttore d’orchestra e, infine, in un libro - il primo della sua vita - permeato di ricordi personali e considerazioni artistiche. “Il mio Liszt. Considerazioni di un interprete”, edito da Bompiani, che comprende anche diversi esempi musicali e illustrazioni, è il frutto di un intenso e approfondito lavoro da parte di Michele Campanella, un atto di omaggio al compositore da lui amato e studiato tutta una vita.
Campanella inizia il suo studio ponendosi alcune domande: «La musica di Franz Liszt è ancora Musica dell’Avvenire (secondo la definizione dello stesso Liszt), del nostro avvenire, o è relegata al passato e quindi destinata a essere dimenticata? Per lui che ha detto “Io posso aspettare”, è giunto il momento in cui la storia gli renderà giustizia? In questo libro intendo esaminare la figura e soprattutto la musica di Liszt dal mio punto di vista, quello di un pianista che nel corso di quarantacinque anni di carriera ne ha interpretato le pagine più ardue e nello stesso tempo ha indagato su tutta la sua produzione, senza limitarsi al solo repertorio pianistico».
Campanella delinea nel suo volume un ritratto complesso e “vissuto”, che parte dalla sua personale esperienza di pianista. Dall’analisi delle opere di Liszt si sviluppa un discorso musicale che è anche un racconto biografico. Trionfante virtuoso e frequentatore dell’alta società, Liszt termina i suoi anni chiuso nella sua spirituale riservatezza di fedele religioso e compositore sperimentale. Dunque, per Michele Campanella, una storia tutta da riscoprire.
Un incontro, questo alla Casa della Musica, che è sicuramente un’occasione da non perdere per tutti gli appassionati, per entrare ancor più nel mondo artistico di un grande quale Liszt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto