12°

Spettacoli

Fabri Fibra, rime come frecce: rap a colpi di "Controcultura"

Fabri Fibra, rime come frecce: rap a colpi di "Controcultura"
Ricevi gratis le news
1

Caterina Zanirato
Fabri Fibra è tanta roba. E lo ha dimostrato sabato sera dal palco del Fuori Orario di Taneto di Gattatico  non solo attirando migliaia di spettatori (tanto che il biglietto era introvabile già da diverse settimane), ma concedendo ai tanti fan pezzi speciali basati sulla sua grande capacità di improvvisazione unita al sapiente mixaggio di Dj doble S e Nais.
Accanto a uno scatenato Entics, che ha spalleggiato il miglior rapper del panorama italiano per tutte le due ore del concerto, Fabri Fibra ha snocciolato uno dopo l’altro i suoi grandi successi, focalizzandosi soprattutto sugli ultimi singoli dell’album «Controcultura», che ha dato il nome al live.
«Cosa significa Controcultura? Quello che stiamo facendo stasera: in un mondo preso in ostaggio dai vecchi è bello vedere tanti giovani insieme». Alle 22 Fibra, al secolo Fabrizio Tarducci di Senigallia, si è impossessato del palcoscenico e per due ore non ce n'è stato per nessuno: il pubblico ha cantato, urlato, ballato fino alla fine. Minimale la scenografia, composta da una grande consolle ai piedi della quale Fibra ha iniziato a sparare rime che non hanno risparmiato nessuno. Canzone d’apertura il grande successo «Vaffanculo scemo», al quale ha seguito «Le donne» (di cui è stato registrato il video proprio sabato sera, ndr), «Escort», «Festa», «Tutto questo è normale» (originariamente cantata con Marracash), «Tre parole», «Fretta», «Spara al diavolo», «In alto» e «Non potete capire».
 Pubblico in visibilio con la canzone più ascoltata dell’anno, «Tranne te» e il suo rap futuristico, ma il maggiore successo Fabri Fibra l’ha raggiunto quando ha iniziato a cantare «Vip in trip» sulla base della nota canzone dance «Alors on dance» e «Rivelazione» sulla base dell'anthem dei  Nirvana «Smells like teen spirit».
 Uno spettacolo tutto da ballare condito da qualche immancabile frecciatina politica, riprendendo rime delle sue canzoni: «Pensi che me la beva? Come chi vota Lega». Ma Fibra non si è trattenuto su nessuno, da Berlusconi a Marrazzo, da Dell’Utri a Bossi. Dalle sue canzoni emerge un ritratto dell’Italia grottesco, dominata da un mondo dello spettacolo torbido tanto quanto quello della politica, tra veline e tronisti, tra sesso e potere. Un’amarezza unita a un’ironia pungente, che sono valsi al giovane rapper di Senigallia il nominativo di Eminem italiano.
 E per festeggiare i 150 anni dell’Unità italiana, Fibra non ha potuto esimersi da cantare il suo inno, originariamente duettato con Gianna Nannini: «Ci sono cose che nessuno ti dirà, ci sono cose che nessuno mai farà... Sei nato e morto qua, nato nel Paese delle mezze verità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eraica

    22 Marzo @ 15.23

    Che bello concerto!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

21commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery