-1°

Spettacoli

Al Teatro Europa "Vivere spettinate"

0

“Tutto è nato giorno per giorno, ora per ora, istante per istante, parlando tra noi, di noi: non siamo donne che parlano di altre donne disabili, ma siamo noi che facciamo uscire tutto ciò che siamo con tutte le difficoltà, le gioie e le debolezze che caratterizzano in modo diverso, ma anche simile tutte noi”. Con queste parole le attrici raccontano l’esperienza che le ha portate alla realizzazione dello spettacolo teatrale “Vivere spettinate. Donne e disabilità”, promosso dalla Provincia in collaborazione con Forum Solidarietà, che sarà messo in scena venerdì prossimo, 25 marzo, alle 21.15 al Teatro Europa.
Lo spettacolo, di e con Virginia Canali, Alessandra Cinque, Giuliana Costanzo, Annnalisa Dallasta, Fernanda Esposito, Lorena Lapenna, Elisa Longeri e Franca Tragni, rappresenta il momento conclusivo di un percorso iniziato nel settembre 2010 da un gruppo di lavoro, organizzato dalla Provincia e formato da ragazze disabili, che si è confrontato sul tema dell’essere donne disabili, sulle difficoltà che vivono ogni giorno e sul problema della doppia discriminazione di cui spesso sono vittime. Al termine del percorso, il gruppo ha individuato nello spettacolo teatrale la modalità giusta per dare voce al lungo lavoro di riflessione: per questo le ragazze hanno deciso di partecipare, insieme a ragazze “normodotate” al laboratorio teatrale “Genere e disabilità”, curato da Franca Tragni. Il laboratorio ha previsto varie fasi, tra cui improvvisazioni guidate, individuali e di gruppo, la ricerca sulle possibilità creative, la costruzione di un linguaggio scenico e di una drammaturgia scenica. Fasi che hanno portato le allieve, insieme alla Tragni, a scrivere il testo e a creare la messa in scena di “Vivere spettinate”.
“Con questo momento pubblico – spiegano le attrici - speriamo di lasciare un segno nei cuori di chi ci ascolterà, ma prima di tutto, questo percorso ha fatto bene a noi: come donne, perché abbiamo potuto esprimere la nostra essenza femminile senza falsi pudori o falsi pregiudizi o finta integrazione; come disabili perché ci siamo potute confrontare tra noi e questo non accade molto spesso, e comunque mai così intimamente”. Lo spettacolo, che rientra nella rassegna promossa dalla Provincia “Le donne di marzo 2011”, è a ingresso libero.                      

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti