14°

26°

Spettacoli

Vasco, un pizzico di filosofia al motto di "Vivere o niente"

Vasco, un pizzico di filosofia al motto di "Vivere o niente"
0

di Paride Sannelli

MILANO - La vita o la possiedi o ne vieni posseduto. Parola di Vasco Rossi. Sulla copertina del nuovo album «Vivere o niente» il rocker dalla cravatta allentata si guarda alle spalle con preoccupazione. Un passato come il suo, infatti, farebbe sudare freddo chiunque. E non tanto per gli eccessi di una vita sulla corsia di sorpasso, quanto per l’obbligo di stupire che da trent’anni lo lega a plotoni di fans disposti a perdonargli tutto tranne che l’ovvietà. Così, proseguendo questa breve storia per immagini nel libretto accluso al cd, il “maudit” di Zocca s’inventa un finale alla Sydney Pollack, dando fuoco all’auto su cui viaggia per far perdere le proprie tracce tra i cespugli del deserto californiano. Dodici nuove canzoni - più il rock’n’roll vecchia maniera “Mary Luise” messo come “traccia fantasma” nel finale dell’album - in cui Vasco rifugge dal giovanilismo fuori tempo massimo di certa parte del suo repertorio più recente per tornare ad assaporare atmosfere anni Ottanta, recuperando il sax e la voglia di osare di “Colpa d’Alfredo” o quella “Vado al massimo” citata pure nel finale della nuova “L’Aquilone”. «Da ragazzo ho bruciato la mia vita tanto velocemente perché pensavo che il mio destino fosse una fine prematura, che non mi avrebbe mai fatto arrivare ai 56 anni di mio padre. E ora che ne ho 59 comincio a pensare che qualcuno si sia  scordato di me». Al suo fianco ci sono i compagni di sempre: il produttore Guido Elmi in primis, ma pure autori come Tullio Ferro, Gaetano Curreri e Saverio Grandi, Roberto Casini, oltre ad uno stuolo di sessionmen come il batterista Vinnie Colaiuta, chitarristi di prestigio come Tim Pierce, Dean Parks o George Lynch dei Dokken. «Quando conobbi Ferro suonava in una band bolognese di duri e puri. Siccome avevo scritto ‘Albachiara’ mi considerava una specie di Baglioni rock, mi portò un paio di pezzi ed io per sfida cercai di metterci sopra i migliori testi che mi venivano. Fu così che nacquero ‘Splendida giornata’ e ‘La noia’… per fargli capire cosa sapeva scrivere il suo ‘Baglioni rock’. Non a caso ‘Vita spericolata’ l’ho scritta sulla sua musica. L’artista racconta la realtà che gli gira attorno, non la determina. Anche se qualcuno in passato ha pensato bene d’incolparmi di tutto, perfino di fare l’apologia della droga». Qualche eco alla Iggy Pop (“The passenger”) marchia a fuoco quel “Manifesto futurista della nuova umanità” da cui affiora l’idea di un “uomo nuovo” consapevole del miracolo della propria esistenza che chiede scusa a Dio per aver perso la fede, ammettendo che “è stato difficile abituarsi ad una vita sola e senza di te”. «Ho rispetto per chi crede, ma dal mio punto di vista la fede è una grande illusione» spiega Rossi. E ancora: «L'uomo nuovo non pensa che lo tsunami sia il volere di Dio nè che Berlusconi sia una punizione divina, ma una realtà politica che esiste» dice addentrandosi tra i come e i perché del nuovo album nei negozi martedì prossimo. «La vita non l’ha creata nessuno perché se l’avesse creata così andrebbe preso a schiaffi. L’uomo è il miracolo della natura, non il frutto di un disegno superiore, quindi deve darsi un codice e dei valori perché è il solo responsabile delle sue azioni. Senza giustificazioni divine non è facile convivere con la nostra coscienza, ma siamo uomini o caporali? Io dico che siamo uomini. E lo siamo, anzi abbiamo il diritto di esserlo, anche nel momento finale della nostra esistenza; quando si tratta di spegnere l’interruttore. Voglio sentirmi libero di decidere quando mettere fine ad un’esperienza che vale sempre la pena di essere comunque vissuta». In settembre Vasco sarà la prima Mtv Icon italiana della celebre trasmissione ideata dall’emittente musicale, ma prima l’attendono gli stadi. Dopo il prologo dell’11 giugno all’Heineken Jammin’ Festival, sarà infatti a San Siro (16, 17, 21 e 22 giugno), a Messina (il 26) e all’Olimpico di Roma (1 e 2 luglio). «Intendo lo show come una grande ondata di festa, di comunione e liberazione». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare