-2°

Spettacoli

"I centenari virtuali": il Barbablù di Bartòk

0

Ancora un “Centenario virtuale” alla Casa della Musica per il programma degli incontri di “Parlare (di)musica”: continuano infatti gli appuntamenti di questo nuovo tema proposto al pubblico dai corsi di divulgazione musicale che da molti anni la Casa della Musica offre, e che dopo Petruška di Stravinskij e Le Martyre de Saint Sébastien di Claude Debussy, propone il prossimo giovedì 7 aprile, come sempre alle ore 18 e ad ingresso libero, l’opera Il castello del principe Barbablù, di Bartók Bela.
Composta nel 1911 (e poi rappresentata nel 1918) Barbablù è l’unica opera di Bartók, ed è compiuta espressione dell’espressionismo simbolista, pur precedendo di poco il rivoluzionario Allegro barbaro per pianoforte, sempre del 1911. Non a caso il libretto deriva da un dramma di Maurice Maeterlinck, autore del libretto del Pelléas et Melisande messo in musica da Debussy.
A parlare di quest’opera tanto bella ed importante quanto poco conosciuta al grande pubblico sarà Marcello Zuffa, musicista diplomato in pianoforte, composizione, musica corale e direzione d’orchestra. Ha frequentato corsi di perfezionamento nella direzione d’orchestra a Fiesole (con Piero Bellugi) e alla Chigiana di Siena (con Franco Ferrara), sulla musica da camera per violino e pianoforte (con Franco Gulli ed Enrica Cavallo), sul duo pianistico (con Hector Moreno e Gilberto Capelli). E’ docente di materie relative all’analisi, alla composizione, alla didattica, alla musica da camera, nonché spesso direttore di complessi corali e strumentali dell’Istituto Musicale “A. Peri” di Reggio Emilia. Tiene da tempo conferenze e interventi/ascolto nelle scuole superiori del territorio reggiano, e anche per preparazione ai concerti presso e per conto di enti come teatri e scuole musicali. Scrive saggi di argomento musicologico e programmi di sala per concerti. Di tanto in tanto compone, per esempio il musical Il crogiolo, su soggetto di Arthur Miller. E’ maestro di coro (alla Rai di Torino) e collabora come pianista con cantanti e strumentisti in Italia e all’estero; suona in duo pianistico con Cristina Calzolari. Già fondatore e direttore del Coro da Camera di Reggio Emilia, prepara e dirige il Coro dell'Indaco di Reggio Emilia dalla sua fondazione, realtà artistica statutariamente presente, oltreché nei normali concerti, nelle case protette, negli Hospice, nelle carceri, e in molti spettacoli di beneficenza. Amante del jazz, suona con l’Habanera Quartet, ensemble che contamina il folk e il tango con il linguaggio della musica colta e il jazz, e col gruppo RKO, gruppo cross-over di impronta funky e acid jazz.
Si ricorda che l’ingresso all’incontro è gratuito, previa l’iscrizione che può essere effettuata il pomeriggio stesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

10commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

2commenti

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti