14°

28°

Spettacoli

Film recensioni - Boris. Il film

Film recensioni - Boris. Il film
Ricevi gratis le news
0

 Filiberto Molossi

Attrici complessate che parlano talmente sottovoce che nemmeno le senti, Garrone che disegna donnine nude su copioni conservati come reliquie, persino Nicola Piovani che si gioca l'Oscar vinto per «La vita è bella» a carte: e il bagno dove, una volta, ha fatto pipì Antonioni... E' un innocuo pesciolino rosso, ma all'occorrenza sfodera denti da squalo: perché sì, «Boris» non risparmia nessuno, né il cinema «alto» né quello «basso»: svelando il trucco di un gioco di prestigio un po' barbaro,  magia fasulla da dare in pasto al pubblico bue, ma pur sempre pagante. Da una serie di nicchia ma anche di culto, un film divertente e corrosivo, scritto e girato a sei mani, che scherza con dissacrante ispirazione sul mondo bizzarro e parecchio cialtrone del cinema all'italiana.
Tra i migliori prodotti nostrani, in assoluto, realizzati per la televisione, la scalcinata e irresistibile banda «Boris», lanciata da Sky e diventata senza sforzo un piccolo fenomeno di costume, scende dal satellite sulla terra per mirare al bersaglio grosso: fotografata la società attuale attraverso vizi e miserie della fiction più becera, ora la premiata ditta Ciarrapico/Torre/Vendruscolo mena schiaffoni pure alla settima «arte». E nel «salto» non si fa male, anzi dimostra di avere idee e benzina per aggrapparsi al bavero del grande schermo. 
Che è poi il mare magno dove vorrebbe nuotare un pesce piccolo come René Ferretti, regista di mezza età stanco di girare soap spazzatura e sceneggiatoni clericali: in fuga della sua ultima fiction («Il giovane Ratzinger»...), Ferretti, pur consapevole che «la televisione è come la mafia, non se ne esce se non da morti», afferra in maniera rocambolesca la sua grande occasione: un film d'autore tratto da «La casta», il libro-denuncia di Stella e Rizzo...
Celebrata la rivincita  degli outsider (non a caso il film è interpretato da caratteristi di lungo corso, come il bravo Francesco Pannofino), di un manipolo di improbabili antieroi capaci di opporre la propria irriverente genuinità alla spocchia fastidiosa dei cinematografari, «Boris» (il nome del pesciolino rosso portafortuna da cui Ferretti non si separa mai) parte molto forte poi plana un po', ma ha le carte in regola per piacere sia ai fan della serie che a chi non la conosce per niente: perché, in fondo, in quella sarcastica radiografia di un Paese schiavo della volgarità «istituzionale» del cinepanettone c'è l'Italia che siamo: rassegnata e assuefatta al brutto. 
Giudizio: 5/3
 
SCHEDA
REGIA E SCENEGGIATURA:  GIACOMO CIARRAPICO, MATTIA TORRE, LUCA VENDRUSCOLO
 FOTOGRAFIA: MAURO MARCHETTI
INTERPRETI:  FRANCESCO PANNOFINO, CATERINA GUZZANTI ANTONIO CATANIA, CAROLINA CRESCENTINI, ALESSANDRO TIBERI, GIORGIO TIRABASSI, PIETRO SERMONTI, CLAUDIO GIOE'
GENERE:  COMMEDIA
Italia 2011, colore, 1 h e 48’
DOVE: ASTRA, CINECITY, ODEON (Salso)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti