13°

Spettacoli

Pagliari: "Torno a Lima con Verdi"

Pagliari: "Torno a Lima con Verdi"
Ricevi gratis le news
0

 Lucia Brighenti

Il Teatro Municipal de Lima riapre dopo 12 anni di chiusura con la Messa da Requiem di Verdi e, ad avere l’onore di dirigere, sarà una giovane bacchetta parmigiana: Matteo Pagliari, pianista e direttore d’orchestra, che nel biennio 2009/10 ha ricoperto la carica di direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale del Perù. 
Come è nato questo impegno?
«L'invito mi è stato fatto due anni fa quando ero direttore principale dell’OSN, e ne sono orgoglioso. Fa un certo effetto andare a Lima per inaugurare un teatro che riapre (dopo l’incendio del 1998) mentre qui in Italia molti sono a rischio di chiusura. Dirigerò anche l’inno del Perù».
Com'è stata l’esperienza con l’OSN e perché si è dimesso?
«Nell’anno e mezzo in cui ho lavorato con l’OSN c'è stato un salto di qualità dell’orchestra e un aumento del pubblico giovane, che ha ricominciato a seguire i nostri concerti dopo anni di latitanza. Lima mi ha dato molto, tuttavia le mie esigenze professionali, per giustificare una trasferta così impegnativa, non combaciavano con quanto erano disposti a offrirmi, non tanto in termini economici quanto in termini di condizioni lavorative».
È la prima volta che dirige la Messa da Requiem di Verdi?
«Sì, è il mio debutto e ne sono davvero felice. Il Requiem è una partitura lunghissima che però risulta condensata in un nucleo e quel nucleo è il 'Dies irae': una sua cellula melodica percorre sotterraneamente tutto il Requiem insieme a un elemento ritmico inquieto. Anche il 'Libera me Domine' è interrotto da un ritorno del 'Dies irae' e in questo ritorno c'è la domanda: "saremo davvero liberi?". Sono elementi che dimostrano una speculazione: Verdi era un credente tormentato e questo si sente». 
Qual è la versione del Requiem che ami di più?
«Il più bel Requiem del mondo per me è quello di Toscanini: con tutte le sue asprezze, il suo modo di dirigere ha in sé qualcosa di vero. Tra i viventi, credo che Muti sia il più grande verdiano». 
Cosa pensa della situazione musicale italiana, dopo il reintegro dei finanziamenti al FUS?
«Penso che bisognerebbe fare un monumento a Muti, per quanto ha fatto incontrando Tremonti. I finanziamenti rimangono però molto bassi e si dovrebbero canalizzare meglio le risorse, eliminando gli sprechi senza fare tagli indiscriminati».
 Pagliari partirà per Lima l’11 aprile per iniziare le prove della Messa da Requiem che verrà eseguita il 19 e 21 aprile, inserita nel Festival «Alejandro Granda». Nel cast Radostina Nikolaeva, Elisabetta Fiorillo, Gregory Kunde e Orlin Anastassov. In giugno il giovane direttore sarà poi a Belgrado per dirigere l’Orchestra Filarmonica di Belgrado in un repertorio romantico: «è una signora orchestra e con Mendelssohn e Schumann mi sento a casa», conclude.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

15commenti

Lagastrello

Scivola sul monte Bragalata: escursionista soccorso

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

3commenti

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

gazzareporter

I parcheggi? In via Mascagni-via Catalani sono sulle strisce

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

1commento

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

1commento

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

2commenti

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

maleducazione

Lezione del conducente dello scuolabus al bullo

3commenti

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica