14°

Spettacoli

Pagliari: "Torno a Lima con Verdi"

Pagliari: "Torno a Lima con Verdi"
0

 Lucia Brighenti

Il Teatro Municipal de Lima riapre dopo 12 anni di chiusura con la Messa da Requiem di Verdi e, ad avere l’onore di dirigere, sarà una giovane bacchetta parmigiana: Matteo Pagliari, pianista e direttore d’orchestra, che nel biennio 2009/10 ha ricoperto la carica di direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale del Perù. 
Come è nato questo impegno?
«L'invito mi è stato fatto due anni fa quando ero direttore principale dell’OSN, e ne sono orgoglioso. Fa un certo effetto andare a Lima per inaugurare un teatro che riapre (dopo l’incendio del 1998) mentre qui in Italia molti sono a rischio di chiusura. Dirigerò anche l’inno del Perù».
Com'è stata l’esperienza con l’OSN e perché si è dimesso?
«Nell’anno e mezzo in cui ho lavorato con l’OSN c'è stato un salto di qualità dell’orchestra e un aumento del pubblico giovane, che ha ricominciato a seguire i nostri concerti dopo anni di latitanza. Lima mi ha dato molto, tuttavia le mie esigenze professionali, per giustificare una trasferta così impegnativa, non combaciavano con quanto erano disposti a offrirmi, non tanto in termini economici quanto in termini di condizioni lavorative».
È la prima volta che dirige la Messa da Requiem di Verdi?
«Sì, è il mio debutto e ne sono davvero felice. Il Requiem è una partitura lunghissima che però risulta condensata in un nucleo e quel nucleo è il 'Dies irae': una sua cellula melodica percorre sotterraneamente tutto il Requiem insieme a un elemento ritmico inquieto. Anche il 'Libera me Domine' è interrotto da un ritorno del 'Dies irae' e in questo ritorno c'è la domanda: "saremo davvero liberi?". Sono elementi che dimostrano una speculazione: Verdi era un credente tormentato e questo si sente». 
Qual è la versione del Requiem che ami di più?
«Il più bel Requiem del mondo per me è quello di Toscanini: con tutte le sue asprezze, il suo modo di dirigere ha in sé qualcosa di vero. Tra i viventi, credo che Muti sia il più grande verdiano». 
Cosa pensa della situazione musicale italiana, dopo il reintegro dei finanziamenti al FUS?
«Penso che bisognerebbe fare un monumento a Muti, per quanto ha fatto incontrando Tremonti. I finanziamenti rimangono però molto bassi e si dovrebbero canalizzare meglio le risorse, eliminando gli sprechi senza fare tagli indiscriminati».
 Pagliari partirà per Lima l’11 aprile per iniziare le prove della Messa da Requiem che verrà eseguita il 19 e 21 aprile, inserita nel Festival «Alejandro Granda». Nel cast Radostina Nikolaeva, Elisabetta Fiorillo, Gregory Kunde e Orlin Anastassov. In giugno il giovane direttore sarà poi a Belgrado per dirigere l’Orchestra Filarmonica di Belgrado in un repertorio romantico: «è una signora orchestra e con Mendelssohn e Schumann mi sento a casa», conclude.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

1commento

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

1commento

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia