-5°

Spettacoli

Guccini: "La storia è maestra di pochi"

Guccini: "La storia è maestra di pochi"
7

 Stefano Rotta

Lo dice quasi spaventato, con il rispetto che si prova per una cosa più grande di sé: «Non sono un poeta». Francesco Guccini è un rapsodo: o così l’avrebbero chiamato i greci, amanti di versi viandanti, veri, forti e per niente istituzionali. La chiacchierata per presentare il concerto del 14 aprile, parte da qui: dalle isole ioniche, da Itaca, dalle avventure di sale e sole narrate da Omero. 
Lei ha scritto «Odysseus», ritratto di un eroe acheo ribattezzato dai romani Ulisse. Un florilegio di citazioni letterarie, ma anche la storia di un uomo vero e un poeta cieco, guardati dritti negli occhi. Chi oggi è Odysseus?
«Di gente che parte ce n'è ancora. Avventure estreme, esplorazioni strane, per oceani a remi o alla scoperta di nuovi camminamenti montani. Ma l’Odissea è una gigantesca metafora. E’ il cercare qualcosa in più. Spingersi oltre. Anche nella vita quotidiana, che spesso ricalca il mito»
Gli accenni all’«anima contadina», all’«isola petrosa», il verso «il vino e l’olio erano i miei ori», riportano a un mondo che forse lei ha ritrovato in Appennino. Racconti...
«Ho scelto di vivere nelle montagne che mi hanno visto bambino. E’ una vita profondamente diversa da quella della città. Meno caos, rumori, velocità. Ma soprattutto ci si saluta, anche fra sconosciuti. Ognuno qui ha la sua fetta di Appennino, un fiume, un monte, un bosco... ».
 Appennino e Resistenza. Cosa vuol dire oggi esser partigiano?
«Cercare di opporsi a chi sta distruggendo quanto fatto dai padri. Un’Italia democratica e libera. Per esempio, difendere la Costituzione»
Appennino ed emigrazione. Perché talvolta non ci si dimostra pronti ad accogliere?
«L'uomo, non tutti per carità, guarda pochi metri accanto a sé. E si scorda presto. La storia è maestra di pochi. Insegna poco davvero, a noi italiani. Siamo partiti con le pezze al culo, e adesso ci dimentichiamo che chi viene qui ha la stessa faccia di noi cento anni fa. Ecco, Odysseus su questo avrebbe qualcosa da dire»
 La Locomotiva. Una canzone che va fatta per forza, o la sente ancora?
«Tutt'e due. Certo, se la cantassi da solo in casa sarei un matto. Ma vedere tanta gente in piedi: è un pezzo che ha bisogno del pubblico come spalla. Ci vuole simbiosi»
Che effetto fa vedere ragazzi, di mezzo secolo più giovani di lei, che la cantano, al di là delle idee politiche?
(Si imbarazza, e poi dice) «Certe cose rimangono, se Dio vuole. I poeti si leggono dopo secoli. Io non sono un poeta, forse non arriverò ai prossimi secoli (sorride, ndr). Prima o poi si smetterà di cantare la Locomotiva. Ma che bello, vedere questi ragazzi con i telefonini, i computer, un nuovo linguaggio, che cantano quelle parole...»
 Dov'è la poesia nel 2011?
«Domanda curiosa. Non so dove stia di casa. La poesia parte da dentro di sé. Fuori dalla finestra si sta risvegliando il torrente dall’inverno. Ma anche i muri vecchi e sporchi di una città, possono essere poetici, se negli occhi c'è poesia che guarda».
 Altro verso mitico. «Piccola città, bastardo posto». E’ Modena, negli anni Cinquanta. Va bene pure per Parma?
«Non la conosco bene, non posso dirlo. Nella mia fantasia, Parma è sempre stata una città elegante, con persone che girano... (cerca le parole, non ne trova, decida il lettore come girano i personaggi di Parma nella fantasia di Guccini, ndr). Sì, se ci fossi stato allora, sarebbe interessante il paragone». 
Come sarà il concerto?
«Niente note particolari. Spero ci sia pubblico, si riempiano le sedie. E’ una spalla indispensabile». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattrizia 71

    07 Aprile @ 18.40

    PER PIACERE BASTA COMMENTI, SIA BELLI CHE BRUTTI SU FRANCESCO GUCCINI.....NESSUNO PUO' PERMETTERSI DI FARLO....NEL BENE E NEL MALE!!!!......FRANCESCO E'!!!....PUNTO E BASTA!!!..... TI PREGO FRANCESCO SCRIVI ANCORA TANTO PER NOI.....SOLO QUESTO!!..... OGNI TUA CANZONE....OGNI TUA PAROLA....OGNI TUO PENSIERO CI DANNO LA FORZA DI SOGNARE.....(.....TENETEVI LE GHIANDE, LASCIATEMI LE ALI!!!!!)......

    Rispondi

  • Geronimo

    07 Aprile @ 10.30

    Giusto Francesco, CANTAUTORE, oggi ormai i cantautori non solo sono merce rara ma vengono oscurati da bravi cantanti ma soprattutto da persone che si definiscono artisti quando sono solo capaci di riprendere canzoni storiche di altri facendone brutte copie. Ben vengano i Guccini e chissenefrega del suo conto in banca, cos'è un reato guadagnare tanto? Io non vado a fare ragionamenti sul conto di Andrea A., al massimo mi da fastidio che pinco pallino gonfi il proprio conto corrente sfruttando le canzoni di Guccini per farne brutte copie

    Rispondi

  • marco

    07 Aprile @ 10.00

    x andrea.a: .......un commento che non ha senso.......ma cosa c'entra.......una persona per essere umile deve essere per forza un barbone? Può piacere o non piacere Guccini (se non ti piace non gli dai i soldi del biglietto cosi non aumenti il suo capitale) ma per me è un'artista......e come un quadro che magari è insignificante per qualcuno, per altri può valere una fortuna.....sono gusti andrea.a......non c'entrano i soldi in banca!!!

    Rispondi

  • giovanni

    07 Aprile @ 05.20

    non so, ma il conto in banca del sig. Guccini secondo me è bello gonfio

    Rispondi

    • Francesco

      07 Aprile @ 09.41

      Beh in primo luogo uno che a 24 anni compone(testo e musica) Auschwitz penso che debba essere rispettato per l'eternità... in secondo...stiamo parlando di un'artista che insieme ad altri 3 massimo 4 altri Italiani è nel mondo (come cantautore) uno dei migliori in assoluto. quindi guardiamolo per il contributo che ha dato all'umanità...e non per altro che non se lo merita.GRAZIE!!!

      Rispondi

    • Francesco

      07 Aprile @ 09.30

      Beh in primo luogo uno che a 24 anni compone(testo e musica) Auschwitz penso che debba essere rispettato per l'eternità... in secondo...stiamo parlando di un'artista che insieme ad altri 3 massimo 4 altri Italiani è nel mondo (come cantautore) uno dei migliori in assoluto. quindi guardiamolo per il contributo che ha dato all'umanità...e non per altro che non se lo merita.GRAZIE!!!

      Rispondi

  • pattrizia 71

    06 Aprile @ 20.33

    Francesco sono cresciuta con te.......le tue canzoni sono tante cose che ogni volta, sempre più, sanno emozionarmi.....come te ho deciso di vivere fuori dal caos nell'appennino dove sono nato.....ma non voglio dilungarmi oltre ....volevo solo farti sapere una cosa......il sogno della mia vita sarebbe incontrati un giorno nella tua cara Pavana, magari in una bella giornata di sole e poter parlare con te anche per qualche minuto......sei grande Francesco......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto