19°

Spettacoli

Marco Spotti: "Alla Scala con Gergiev"

Marco Spotti: "Alla Scala con Gergiev"
Ricevi gratis le news
1

Elena Formica
Alto, bello, l’incedere sereno. Un viso scolpito - qualcosa di orientale nello sguardo - che è già teatro. Artista e gentiluomo: Marco Spotti. Parmigiano e verdiano non per sintesi folcloristica (della serie: «Se canti l’opera e sei di Parma, avrai Verdi nel sangue...»), Marco Spotti è oggi uno dei bassi più affermati sulla scena lirica internazionale.
Seducente la sua voce scura, nobile e pastosa, che a Verdi lo ha connesso, senza inganni o forzature, sin dagli anni d’esordio nell’Accademia di Carlo Bergonzi. S'allarga però con gusto e per scelta («Sono curioso», ammette) il repertorio di questo artista serio, retto, che ha un’eleganza innata nell’essere e nell’apparire. La civiltà dell’opera sta in figure come la sua. Perché le star lillipuziane del giorno d’oggi (altro da Callas e Tebaldi, da Pavarotti e Domingo) imperversano e schiamazzano attraverso tifoserie e press agent, ma l’arte è un’altra cosa: anche in musica, è silenziosa. Domani, alla Scala, Marco Spotti interpreterà il ruolo di Timur nella Turandot diretta da Gergiev per la regia di Giorgio Barberio Corsetti. Non a caso s'era detto d’un repertorio ampio che, in effetti, ha visto Spotti navigare da Verdi a Puccini, da Rossini a Meyerbeer, da Mozart a Bellini e Donizetti, da Gluck a Musorgskij. Recenti i successi in Norma a Bilbao, Masnadieri a Las Palmas, La favorite a Lima; in Aida a Roma, a Verona e al Palau "Reina Sofia" di Valencia con Maazel; nel Rigoletto a Venezia diretto da Chung e in Les Huguenots a Madrid, sul podio Renato Palumbo. Con Turandot, in scena alla Scala fino al 13 maggio, si consolida per Spotti il rapporto avviato con il grande teatro milanese già nel 2003, al tempo dell’Iphigenie en Aulide diretta da Muti: «Sì - dichiara l’artista -, la collaborazione con il Teatro alla Scala è proficua e duratura. Ho cantato qui in due produzioni di Rigoletto, nell’Aida con Chailly, poi con Barenboim, e anche nei Due Foscari; sono stato in tournée con la Scala in Giappone e in Israele, inoltre sono già impegnato nel 2012 per due titoli di Verdi e Puccini. Torno sempre volentieri in questo teatro importante. Adesso è il momento di Turandot: nel ruolo del titolo Maria Guleghina, Marco Berti in quello di Calaf. E’ la prima volta che lavoro con Gergiev e devo dire che da subito egli riesce a creare un feeling particolare dal punto di vista musicale. Sul piano della rappresentazione, lo spettacolo è molto interessante. Barberio Corsetti ha immaginato l’opera come un sogno di Calaf, ci sono proiezioni e un’avanzata tecnologia a supporto dell’allestimento. Timur, il mio personaggio, non è cieco, ma resta comunque un uomo molto anziano che, quando ritrova il figlio Calaf, vive un’emozione fortissima e recupera in un certo senso la propria energia. A differenza dei Timur che ho interpretato in passato, questo non è un padre dal piglio autoritario che rimprovera il figlio per averlo abbandonato. In lui prevale la gioia di averlo ritrovato, è un Timur di grande umanità». Spotti debutterà nel 2012 al Covent Garden di Londra. La prossima estate sarà a Verona con Aida e prima ancora canterà nei Due Foscari a Parigi. In calendario, tra breve, La bohème a Roma con James Colon, Turandot e un’altra Bohème a Orange. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • riccardo madrid

    10 Aprile @ 19.40

    una grande persona e in piu ho il piacere di averlo visto recitare nel rigoletto ,e nellle ugonotte ,bravisssimo si merita tantissimo imboccca al lupo per questo grande artista eun saluto da madrid

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro