-3°

Spettacoli

Dmitry Korchak "Ardua sfida cantare al Regio"

Dmitry Korchak "Ardua sfida cantare al Regio"
Ricevi gratis le news
1

Elena Formica
Da Snegurochka al Barbiere di Siviglia. Come dire dall’inverno all’estate: dalla Russia di Rimsky-Korsakov all’Italia di Rossini, seppur in odor di Spagna e con l’"esprit" di Beaumarchais. Formidabile l’escursione musicale e culturale alla quale si è sottoposto, uscendone "italianissimo", il tenore moscovita Dmitry Korchak, che nel belcanto furoreggia e in Mozart pure.
Sarà lui il Conte di Almaviva nel Barbiere di Siviglia che andrà in scena - dopodomani la «première», oggi la prova generale aperta al pubblico - al Teatro Regio di Parma.
Visino da angioletto slavo. Voce che ha fatto innamorare Covent Garden di Londra e Wiener Staatsoper, Scala di Milano e Rossini Opera Festival. Ovviamente le tre «Big M» della bacchetta - Muti, Mehta, Maazel - lo hanno diretto in opere e concerti.
Venerdì Korchak debutterà al Regio, ma a Parma - furtivo - c'era già stato. Correva l’anno 2005 e il giovanotto, intercettato quand’era "solo" un talento e non ancora un "nome", registrava all’Auditorium Paganini il cd «Stolen Notes» con il Parma Opera Ensemble (in lingua attuale i Solisti del Teatro Regio di Parma). Il disco comprendeva arie, duetti e brani solo strumentali; fra gli interpreti Annick Massis, Marco Berti e Francesco Meli. «E' stata una bella esperienza - ricorda Korchak -, si lavorò molto bene. Sono felice di aver ritrovato in orchestra, grazie al Barbiere di Siviglia, gli ottimi strumentisti con i quali avevo inciso il cd». Tenore russo, ugola rossiniana, donizettiana, belliniana. Che cosa c'è sotto? «C'è - sorride Korchak - che il repertorio russo non dà molto spazio alle voci tenorili. Bei ruoli da tenore ci sono nella Snegurochka, nell’Evgenij Onegin, ma in generale l’opera russa non privilegia tale corda. E poi il nostro repertorio nazionale è poco eseguito; anche in Russia non è tanto rappresentato. E’ dunque naturale che un tenore, nel mio Paese, rivolga l’attenzione soprattutto al repertorio italiano. Per inciso, va riconosciuto a Gergiev e al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo il merito di promuovere sia in Russia che all’estero la nostra grande musica operistica». Reduce dal successo del «Barbiere» andato in scena a marzo al Capitol di Toulouse ("Un authentique Almaviva", ha scritto di Korchak la critica francese), il tenore affronta adesso il palcoscenico del Regio con la consapevolezza che «a Parma il pubblico ama Verdi, ma conosce assai bene anche gli altri autori». «Si sa - continua il tenore - che è un’ardua sfida cantare al Regio, quindi farò del mio meglio per essere apprezzato. Ritengo che un pubblico così competente, ma anche così acceso, voglia in tal modo esprimere la profonda ammirazione che nutre per la musica, in particolare per l’opera. E' una forma di istintiva passione per il bello, non importa se focosa e incontenibile. Guardiamoci attorno: il problema, al mondo, è tutta quella gente che esagera nelle cose brutte...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LUCIO RENATO TURRONI

    18 Aprile @ 12.59

    Ho visto il Barbiere domenica 17 aprile: non conoscevo il sig. Korchak e le prime note del tenore mi hanno lasciato qualche dubbio, ma dopo.... E' stato un buon crescendo, nel corso dei due atti si è lanciato e la sua voce mi ha soddisfatto. Mi piace vedere che ci sono talenti che vengono in Italia dalla lontana Russia (che ho frequentato-vissuto per lavoro quasi 30 anni) e qui si affermano. Buon lavoro, sig. Korchak, e che la carriera le sia piena di successi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento