21°

Spettacoli

"Io? Mi diverto" parola di Ketevan Kemoklidze

"Io? Mi diverto" parola di Ketevan Kemoklidze
Ricevi gratis le news
0

Giulio Alessandro Bocchi
Una richiesta di salvataggio e centinaia di trappole da far giocare a chi la ostacola nei suoi obiettivi, ma di amore se ne vede davvero poco. Di momenti per stare da soli, con «quel cane di tutore», per Rosina e il conte di Almaviva ce ne sono pochi e  in tutta l’opera per loro non c’è neanche un duetto. L’unico momento un po’ intimo, con Bartolo fuori scena, sarebbe «Dolce nodo», ma allora è Figaro a sdrammatizzare la scena facendo loro il verso. «Rosina – spiega Ketevan Kemoklidze, che vestirà i suoi panni al Regio domani in occasione della “prima” dell'opera buffa rossiniana – è innanzitutto una ragazza pragmatica, femminile e furba, in senso buono: l’amore non c’entra. Nel Barbiere di Siviglia per questa coppia ci sono già gli indizi dei problemi che si mostreranno nelle Nozze di Figaro. Comunque cercherò di interpretarla il più innamorata possibile».
«In questo Barbiere – continua il mezzo-soprano – mi diverto tantissimo. La regia di Stefano Vizioli segue molto la musica ed è stato interessante il confronto con il direttore Battistoni». Giovane e carina la Kemoklidze si presta bene, con i suoi colori, alla parte di Rosina, anche se non viene dalla Spagna, ma dalla Georgia, un paese lontano geograficamente, ma più vicino all’Italia di quanto si possa immaginare. «Durante l’ ottocento – racconta la cantante – le opere italiane venivano portate nel nostro paese dalle vostre compagnie, pochi anni dopo le prime rappresentazioni. Sul modello italiano si è formata la nostra scuola musicale, anche se poi abbiamo acquistato una nostra autonomia. Abbiamo un nostro “Verdi”, Zakaria Paliashvili, che è conosciuto prevalentemente in Georgia, anche se meriterebbe una fama più internazionale. Sarà forse la latitudine ma ci sentiamo simili per molti aspetti agli italiani».
Molti cantanti, anche passati dal Regio, vengono dalla Georgia. «In Georgia – spiega la Kemoklidze – cantano tutti. I nostri canti popolari sono molto complessi e hanno anche sette voci. Già a quattro anni io cantavo in cori a tre voci». A Parma il mezzo-soprano (che ha imparato perfettamente l’italiano durante i suoi due anni di studio all’Accademia della Scala) si era già esibito in un concerto, ma quello di domani  sarà il suo ufficiale debutto al Regio. «Ci vuole una grande concentrazione per esibirsi su un palco dove sono passati i più grandi cantanti». Il “peperoncino del teatro”, il loggione, desta in molti cantanti qualche preoccupazione, ma la Kemoklidze è serena. «Se i pareri negativi vengono dalla conoscenza sono accettabili. In questo bell’esame cercherò di mettere tutto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»