Spettacoli

Ecce Nanni: "Habemus Papam"

Ecce Nanni: "Habemus Papam"
0

Si parte con un funerale, quello di Papa Wojtyla (le immagini sono quelle reali, acquisite dalla Lux Vide), e non si esce quasi mai dal Vaticano nel nuovo film di Nanni Moretti «Habemus Papam», dove non solo un Papa rinuncia al suo mandato (come fece solo Celestino V), ma dove un conclave composto da 101 cardinali resta ostaggio di questo suo dubbio amletico per giorni e giorni con effetti da commedia.
«Ma non faccio film per raccontare l'Italia, nè la Chiesa», ha spiegato ieri il regista romano in una gremitissima conferenza stampa alla vigilia dell'uscita del film nelle sale (da oggi in 460 copie distribuite da 01) e in concomitanza con l'annuncio che sarà in concorso al prossimo Festival di Cannes. La domanda verteva proprio sul fatto che, dopo essere stato sulla Croisette con un film come «Il Caimano», di chiaro impegno politico, ora ci va con un film sul clero.  «In realtà a Cannes ci sono andato molte altre volte - ha spiegato Moretti - a partire da 'Ecce Bombo' oltre trent'anni fa, e i film che faccio derivano sempre da quello che sento al momento, non voglio spiegare l’Italia ai francesi». «Habemus Papam» racconta con grande delicatezza la vicenda del cardinale Melville (Michel Piccoli) che dopo essere stato eletto al soglio di Pietro viene preso da una crisi esistenziale che lo rende incapace di prendersi una responsabilità così grande: «E' un personaggio fragile che si sente inadeguato di fronte a tantissimo potere - ha detto Moretti - Un tema che ho voluto però raccontare all’interno di una commedia». Il regista, quasi sempre anche interprete dei propri film, stavolta si è ritagliato il ruolo di uno psicanalista che viene chiamato in Vaticano per sottoporre ad analisi il papa titubante: «Difficile capire in chi io mi sia identificato, probabilmente sia nello psicanalista che nello stesso papa depresso. Un papa che non a caso ho voluto mostrare (come accade davvero nel film, ndr.) mentre girava in abiti borghesi per Roma, mentre prendeva un autobus o andava a teatro».  E proprio come un paziente qualsiasi verrà portato nello studio di un'altra psicanalista (Margherita Buy) ex moglie del personaggio interpretato da Moretti
«Comunque - ha precisato il regista - ho preferito non fare mai riferimenti precisi sulle vicende del Vaticano. Ad esempio un anno fa, mentre stavo girando, sono scoppiati diversi scandali che hanno riguardato la Chiesa, ma ho preferito non lasciarmi travolgere da questi fatti. Habemus Papam era ed è un’altra cosa». Nel discorso finale in cui il neo-papa rinuncia pubblicamente al suo mandato davanti alla folla di Piazza San Pietro, Sua Santità si lascia andare ad un discorso ai fedeli («ho capito che non posso condurre, ma sono uno che deve essere condotto») in cui parla di una Chiesa ormai troppo lontana da loro e dalla sua gente: «Da quello che si vede nel film - è la considerazione elusiva di Moretti - la folla che ascolta quelle parole applaude molto». Al momento non c'è alcuna intenzione, almeno esplicita, di far vedere «Habemus Papam» a Benedetto XVI («se vuole, puo farlo», dice solo Moretti), mentre sull'aspetto psicanalitico che torna ancora una volta in un suo film, osserva: «prima o poi dovrò chiedermi come mai di questa cosa».  La conferenza stampa  era iniziata con una serie di scuse non richieste da parte di Moretti,  riferite al fatto che la decisione di avere un incontro stampa per questo film è stata presa solo all’ultimo momento: «la realtà è che ero stanchissimo, ma poi mi sono riposato qualche giorno e ho cambiato idea. Comunque una cosa è vera: i registi, quando parlano dei loro lavori fanno spesso confusione, mentre secondo il mio punto di vista, a parlare devono essere solo i film». Ma prima l'inevitabile battuta: «E io faccio film una volta ogni morte di...».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti