12°

Spettacoli

Cinema recensioni - Un giorno perfetto

0

E'qualcosa che stringe alla gola, come un’ansia diffusa e perenne, il respiro affannoso di un’inadeguatezza esistenziale: come quando ti fermi dopo una corsa e non hai più fiato, né gambe, né voglia, né via di fuga. C'è un malessere contemporaneo, il principio di soffocamento di un’umanità costretta a fare i conti con gli errori dell’anima, con il tema sgrammaticato di un destino non si sa se più assurdo che crudele, in «Un giorno perfetto», il film, ferito e appeso, che Ferzan Ozpetek ha portato in concorso a Venezia. Coppie scoppiate, bambini che guardano, tragedie già scritte: 24 ore nella vita di Emma, madre di due figli che ha appena perso il lavoro, Antonio, il suo ex marito ossessionato e violento, e poi Mara, Aris, Vale, Maja... Volti e storie destinati a incrociarsi sul filo fragile del disagio.

Meno vicino, meno dentro, ai suoi personaggi (da cui forse resta più distante perché mette in scena una storia non sua) rispetto ad altre volte, Ozpetek, introdotto il film con un lungo piano sequenza, coglie, con la coralità che gli è congeniale, l’amaro e drammatico risveglio della ferocia del mondo restando però lontano dal bersaglio del cuore. Tra l’amore «che a un certo punto se ne va», il delirio di famiglie a pezzi e la mancanza di coraggio di chi resta sospeso tra un bacio e un addio, il film del regista de «Le fate ignoranti» - che racconta meglio le donne degli uomini e i bambini degli adulti -, ha una sua forza e una sua sincerità ma soffre quando il melodramma (complici anche certi eccessi della colonna sonora) supera il dramma e non sempre riesce a evitare trappole e cadute che sgambettano protagonisti a fuoco eppure a tratti privi delle necessarie sfumature.

Tratto dall’omonimo - e apprezzato - romanzo di Melania Mazzucco, «Un giorno perfetto» risponde con un cast vario e credibile (la Ferrari è coraggiosa, Mastandrea sofferto, la Grimaudo una bella sorpresa...) all’andamento a corrente alternata di un film dove nel reciproco aggrapparsi e riconoscersi a volte si rischia di scoprirsi banali. E' invece bizzarro sin dalle premesse (girato in Brasile da un regista di Hong Kong all’interno della comunità giapponese...), ma anche parecchio indigesto l’altro film in concorso visto ieri, «Plastic city»: incentrato sul rapporto padre e figlio sovrani del racket della contraffazione di San Paolo, il film, a tratti stilizzato come un (brutto) manga, flirta inizialmente, ma con ritmo da lumaca, con il gangster movie per poi, nella seconda parte, prendere addirittura la strada del film psichedelico e ipnotico. Per la serie ne facevamo a meno.         F.Mol.

Nello spazio commenti potete inviarci la nostra recensione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia