18°

28°

Spettacoli

Cinema recensioni - Un giorno perfetto

0

E'qualcosa che stringe alla gola, come un’ansia diffusa e perenne, il respiro affannoso di un’inadeguatezza esistenziale: come quando ti fermi dopo una corsa e non hai più fiato, né gambe, né voglia, né via di fuga. C'è un malessere contemporaneo, il principio di soffocamento di un’umanità costretta a fare i conti con gli errori dell’anima, con il tema sgrammaticato di un destino non si sa se più assurdo che crudele, in «Un giorno perfetto», il film, ferito e appeso, che Ferzan Ozpetek ha portato in concorso a Venezia. Coppie scoppiate, bambini che guardano, tragedie già scritte: 24 ore nella vita di Emma, madre di due figli che ha appena perso il lavoro, Antonio, il suo ex marito ossessionato e violento, e poi Mara, Aris, Vale, Maja... Volti e storie destinati a incrociarsi sul filo fragile del disagio.

Meno vicino, meno dentro, ai suoi personaggi (da cui forse resta più distante perché mette in scena una storia non sua) rispetto ad altre volte, Ozpetek, introdotto il film con un lungo piano sequenza, coglie, con la coralità che gli è congeniale, l’amaro e drammatico risveglio della ferocia del mondo restando però lontano dal bersaglio del cuore. Tra l’amore «che a un certo punto se ne va», il delirio di famiglie a pezzi e la mancanza di coraggio di chi resta sospeso tra un bacio e un addio, il film del regista de «Le fate ignoranti» - che racconta meglio le donne degli uomini e i bambini degli adulti -, ha una sua forza e una sua sincerità ma soffre quando il melodramma (complici anche certi eccessi della colonna sonora) supera il dramma e non sempre riesce a evitare trappole e cadute che sgambettano protagonisti a fuoco eppure a tratti privi delle necessarie sfumature.

Tratto dall’omonimo - e apprezzato - romanzo di Melania Mazzucco, «Un giorno perfetto» risponde con un cast vario e credibile (la Ferrari è coraggiosa, Mastandrea sofferto, la Grimaudo una bella sorpresa...) all’andamento a corrente alternata di un film dove nel reciproco aggrapparsi e riconoscersi a volte si rischia di scoprirsi banali. E' invece bizzarro sin dalle premesse (girato in Brasile da un regista di Hong Kong all’interno della comunità giapponese...), ma anche parecchio indigesto l’altro film in concorso visto ieri, «Plastic city»: incentrato sul rapporto padre e figlio sovrani del racket della contraffazione di San Paolo, il film, a tratti stilizzato come un (brutto) manga, flirta inizialmente, ma con ritmo da lumaca, con il gangster movie per poi, nella seconda parte, prendere addirittura la strada del film psichedelico e ipnotico. Per la serie ne facevamo a meno.         F.Mol.

Nello spazio commenti potete inviarci la nostra recensione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Brandisce le forbici contro un negoziante in piazza Ghiaia. Identificato e denunciato

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

7commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

2commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Pontremoli-berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

5commenti

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

1commento

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat