12°

22°

Spettacoli

Cinema recensioni - Un giorno perfetto

Ricevi gratis le news
0

E'qualcosa che stringe alla gola, come un’ansia diffusa e perenne, il respiro affannoso di un’inadeguatezza esistenziale: come quando ti fermi dopo una corsa e non hai più fiato, né gambe, né voglia, né via di fuga. C'è un malessere contemporaneo, il principio di soffocamento di un’umanità costretta a fare i conti con gli errori dell’anima, con il tema sgrammaticato di un destino non si sa se più assurdo che crudele, in «Un giorno perfetto», il film, ferito e appeso, che Ferzan Ozpetek ha portato in concorso a Venezia. Coppie scoppiate, bambini che guardano, tragedie già scritte: 24 ore nella vita di Emma, madre di due figli che ha appena perso il lavoro, Antonio, il suo ex marito ossessionato e violento, e poi Mara, Aris, Vale, Maja... Volti e storie destinati a incrociarsi sul filo fragile del disagio.

Meno vicino, meno dentro, ai suoi personaggi (da cui forse resta più distante perché mette in scena una storia non sua) rispetto ad altre volte, Ozpetek, introdotto il film con un lungo piano sequenza, coglie, con la coralità che gli è congeniale, l’amaro e drammatico risveglio della ferocia del mondo restando però lontano dal bersaglio del cuore. Tra l’amore «che a un certo punto se ne va», il delirio di famiglie a pezzi e la mancanza di coraggio di chi resta sospeso tra un bacio e un addio, il film del regista de «Le fate ignoranti» - che racconta meglio le donne degli uomini e i bambini degli adulti -, ha una sua forza e una sua sincerità ma soffre quando il melodramma (complici anche certi eccessi della colonna sonora) supera il dramma e non sempre riesce a evitare trappole e cadute che sgambettano protagonisti a fuoco eppure a tratti privi delle necessarie sfumature.

Tratto dall’omonimo - e apprezzato - romanzo di Melania Mazzucco, «Un giorno perfetto» risponde con un cast vario e credibile (la Ferrari è coraggiosa, Mastandrea sofferto, la Grimaudo una bella sorpresa...) all’andamento a corrente alternata di un film dove nel reciproco aggrapparsi e riconoscersi a volte si rischia di scoprirsi banali. E' invece bizzarro sin dalle premesse (girato in Brasile da un regista di Hong Kong all’interno della comunità giapponese...), ma anche parecchio indigesto l’altro film in concorso visto ieri, «Plastic city»: incentrato sul rapporto padre e figlio sovrani del racket della contraffazione di San Paolo, il film, a tratti stilizzato come un (brutto) manga, flirta inizialmente, ma con ritmo da lumaca, con il gangster movie per poi, nella seconda parte, prendere addirittura la strada del film psichedelico e ipnotico. Per la serie ne facevamo a meno.         F.Mol.

Nello spazio commenti potete inviarci la nostra recensione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»