19°

34°

Spettacoli

Cinema recensioni - Il papà di Giovanna

Ricevi gratis le news
0

VENEZIA - DAL NOSTRO INVIATO Filiberto Molossi

«Ho pensato alla cronaca di questi anni, a Garlasco, a Novi Ligure: e mi sono chiesto cosa accade dopo, che rapporto ci può essere tra un figlio o una figlia che commette un omicidio e i suoi genitori. Mi interessava raccontare la storia che i telegiornali non raccontano». La storia di Michele, «Il papà di Giovanna», professore di disegno nella Bologna fascista costretto a confrontarsi con la figlia amatissima che ha ucciso la sua migliore amica per gelosia: protagonista ed «eroe», non solo perdente, del nuovo film di Pupi Avati, accolto con favore, seppure senza sperticati entusiasmi, qui a Venezia dove è in concorso. Un film sul passato che rimanda però al presente, dunque? «Sì, ma anche un film che mi riguarda: se infatti la vita mi ha risparmiato un evento così drammatico come quello che narro non mi ha certo esentato di interpretare in modo pieno il ruolo di papà. Anch’io ho una figlia che in certi momenti della vita ha avuto difficoltà a rapportarsi con gli altri. Così come succedeva a me da ragazzo. Le sono stato accanto con calore, affetto e fantasia, cercando di mentirle - come fa Michele con sua figlia – sul mondo».

Quindi Michele, in qualche modo, le assomiglia? «Sì, c’è molto di me in questo personaggio: parlo di me stesso per l’ennesima volta. Come vedete i conti tornano: c’è tutto quello che so della paternità, nel bene e nel male». Ne «Il papà di Giovanna» affronta anche il tema dei sentimenti, della relazione tra un uomo e una donna. E’ una costante dei suoi film: forse pensa di non avere ancora capito fino in fondo l’amore? «Amore e amicizia sono il filo rosso, il rumore di fondo dei mie film: ma è vero, nonostante i miei quasi 70 anni sono un immaturo in campo affettivo. Certi ventenni gestiscono i rapporti di coppia meglio di me. Il fatto è che la mia generazione vede le donne come qualcosa di assolutamente misterioso, sempre in campo lungo: sono diffidente verso le donne, incapace di emanciparmi. Non saprei mai essere amico di una donna: è un limite culturale». Nel film Michele ama la moglie più di quanto lei ami lui… «Capita, è nelle cose della vita: io ad esempio sono sposato da 44 anni, ma sono convinto di avere amato mia moglie più di quanto lei non abbia amato me…». Come ha ricostruito la Bologna degli anni ’30? «Lavorando a Cinecittà, che io ormai chiamo “Telecittà”. L’appartamento che si vede nel film è quello della mia infanzia, in via San Vitale a Bologna. Lo potevi fare solo qui: a Cinecittà ovunque metti la cinepresa è un po’ più cinema». Nel film il personaggio di Greggio viene sottoposto a un processo sommario dai partigiani: non ha paura di essere accusato di revisionismo? «No, il mio non è un film sul fascismo, ma sulla vita quotidiana prima e durante la guerra: e poi non sappiamo cosa ha fatto o meno quel personaggio, l’ho omesso volutamente».

Forte di un cast pieno di bei nomi, «Il papà di Giovanna» è nobilitato dall’interpretazione di Silvio Orlando nel difficile ruolo di Michele: «In realtà è stato uno dei lavori più semplici che abbia fatto: merito di un copione solido e di una storia che ti prendeva al cuore. Avevo bisogno di raccontare una storia così: ultimamente il cinema tende a raffreddare, vede i sentimenti come una forma di volgarità. E invece questo film non ha reticenze. E poi lavorare con Pupi è come stare alla Magneti Marelli, in una di quelle fabbriche dove il padrone arrivava per primo alla mattina e mangiava con gli operai. Pupi ti fa sentire l’elemento fondamentale del film, è raro: spesso i registi sono troppo distratti, più attenti ad altri aspetti. Lui no». Scopri la Mostra «dietro le quinte» su Cast Da sinistra Pupi Avati, Francesca Neri, Silvio Orlando, Alba Rohrwacher e Ezio Greggio, per la prima volta in un ruolo drammatico. Silvio Orlando: «E' stato semplice fare questo film: merito del copione ma anche di Pupi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

3commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Furto via Pintor

Via Pintor

La furia dei ladri dentro il bar. Per un bottino di salumi e caffè...

2commenti

via Silvio Pellico

Autoerotismo davanti alla cassa di un supermercato: denunciato un 40enne

5commenti

colorno

Picchia (ancora) la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

6commenti

Economia

Parmalat: Guerin si è dimesso, nuovo ad è Bernier. Cda: in 6 mesi + 9,5%

i nuovi arrivati

Di Gaudio: "La ricetta per la A? Ci vuole tanta umiltà" Video

parma calcio

Altro colpo del Parma: Gagliolo atteso a Pinzolo Video

Il jolly difensivo acquistato dal Carpi

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

1commento

alluvione

Alluvione, ecco come ottenere i fondi

I rimborsi sarannno per le attività economiche colpite nell'ottobre del 2014

bilancio

Il Comune ha incassato 400 mila euro in meno di multe

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

4commenti

via leopardi

"Suo figlio ha avuto un grave incidente": così truffano un'altra anziana

Gazzareporter

Contromano in bicicletta in tangenziale

provincia

Perdite sulla rete, nottata al lavoro: alle 4 è tornata l'acqua a Berceto

curiosità

Cittadella, quando lentamente il cantiere se ne va Foto

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

1commento

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Vitalizi, no ai privilegi

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

germania

Amburgo, accoltella i clienti in un supermarket: un morto 4 feriti. Allerta terrorismo

montecitorio

Dopi il sì al decreto vaccini, deputati Pd aggrediti da manifestanti no-vax

1commento

SPORT

Calcio

Zommers va al Pordenone (in prestito)

calcio

Alta tensione al Barcellona, Neymar litiga con Semedo Video

SOCIETA'

WEEKEND

Vintage, Fiera, Yoga? Ecco i 5 eventi da non perdere

Autostrade

Dal 1° agosto "pedaggio light" per le moto, il -30% in meno delle auto

3commenti

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video