19°

34°

Spettacoli

Cinema recensioni - Le cronache di Narnia: il principe

Ricevi gratis le news
0

 Eccoli di nuovo a Narnia, i quattro fratelli Pevensie. Peter, Susan, Edmund e Lucy. Un giorno se ne stanno belli belli ad aspettare la metropolitana (siamo nell’Inghilterra della seconda guerra mondiale) e in un batter d’occhio eccoteli appunto di là, nel mondo «altro», dove dalla loro precedente avventura non è passato un anno bensì 1.300. I ragazzi sono stati chiamati dal principe Caspian, con il corno magico di Susan: il giovane, erede legittimo del trono di Telmar, sta fuggendo dal terribile zio Lord Miraz, che per sé e per suo figlio punta solo alla corona. Con Caspian i «fantastici quattro» saranno alla guida della gente di Narnia (o meglio di quanto ne rimane dopo le «persecuzioni» dei Telmarini) per ristabilire giustizia e libertà, e per riconquistare un futuro di pace.

Più cupo del precedente «Il leone, la strega, l’armadio», questo secondo capitolo della saga tratta dai romanzi di C. S. Lewis assume qua e là tinte quasi shakespeariane (la figura di Lord Miraz e la sua sete di potere) ma alla fine dei conti non sfonda, complice anche una lunghezza spropositata. Niente di disastroso, per carità: una favolina rassicurante (il bene vince sempre, anche se non senza dolori e fatica) che nonostante il gran profluvio di effetti poteva dare di più. Il gigantismo da kolossal che aveva caratterizzato il primo episodio qui è, se possibile, ulteriormente accentuato, e anche questo fa certo colpo sul target di riferimento, ancora più inquadrato che nel numero uno: questo «Caspian» mira soprattutto agli adolescenti. È a loro che parla con una storia che è a tutti gli effetti di formazione (i protagonisti compiono un percorso di crescita: imparano) ed è a loro che strizza l’occhio con l’ironia sparsa qua e là da regista e sceneggiatori.

Gran dispiego di mezzi e tecnologie, gran confezione, ma il film non decolla mai davvero se non per qualche sprazzo: bello ad esempio tutto l’inizio, nero, chiuso da un inseguimento alla luce della luna; belle alcune scene di massa; bello il cameo di Tilda Swinton, regina bianca seduttiva e tentatrice. Tra gli interpreti, abbastanza insipido il nuovo arrivato (Ben Barnes/Caspian), più accettabili gli altri. Meglio di tutti, comunque, sono i cattivi, Castellitto e Favino in testa: meno male che ci sono loro.

La vostra recensione nello spazio commenti in colonna centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

2commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Picchia la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

colorno

Picchia (ancora) la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

2commenti

via Silvio Pellico

Autoerotismo davanti alla cassa di un supermercato: denunciato un 40enne

Via Pintor

La furia dei ladri dentro il bar. Per un bottino di salumi e caffè...

i nuovi arrivati

Di Gaudio: "La ricetta per la A? Ci vuole tanta umiltà" Video

parma calcio

Altro colpo del Parma: Gagliolo atteso a Pinzolo Video

Il jolly difensivo acquistato dal Carpi

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

1commento

bilancio

Il Comune ha incassato 400 mila euro in meno di multe

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

1commento

via leopardi

"Suo figlio ha avuto un grave incidente": così truffano un'altra anziana

Gazzareporter

Contromano in bicicletta in tangenziale

provincia

Perdite sulla rete, nottata al lavoro: alle 4 è tornata l'acqua a Berceto

curiosità

Cittadella, quando lentamente il cantiere se ne va Foto

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

La storia

Chiara, volontaria nell'orfanotrofio che la accolse

Basilicagoiano

Incendio vicino alla palestra: è doloso?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Vitalizi, no ai privilegi

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

montecitorio

Dopi il sì al decreto vaccini, deputati Pd aggrediti da manifestanti no-vax

incidente

Treno contro una banchina alla stazione di Barcellona: almeno 48 feriti

SPORT

calcio

Alta tensione al Barcellona, Neymar litiga con Semedo Video

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

SOCIETA'

Autostrade

Dal 1° agosto "pedaggio light" per le moto, il -30% in meno delle auto

3commenti

modena

Agenzia di pompe funebri offre servizio di ibernazione in Russia

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video