-5°

Spettacoli

Cinema recensioni - Le cronache di Narnia: il principe

0

 Eccoli di nuovo a Narnia, i quattro fratelli Pevensie. Peter, Susan, Edmund e Lucy. Un giorno se ne stanno belli belli ad aspettare la metropolitana (siamo nell’Inghilterra della seconda guerra mondiale) e in un batter d’occhio eccoteli appunto di là, nel mondo «altro», dove dalla loro precedente avventura non è passato un anno bensì 1.300. I ragazzi sono stati chiamati dal principe Caspian, con il corno magico di Susan: il giovane, erede legittimo del trono di Telmar, sta fuggendo dal terribile zio Lord Miraz, che per sé e per suo figlio punta solo alla corona. Con Caspian i «fantastici quattro» saranno alla guida della gente di Narnia (o meglio di quanto ne rimane dopo le «persecuzioni» dei Telmarini) per ristabilire giustizia e libertà, e per riconquistare un futuro di pace.

Più cupo del precedente «Il leone, la strega, l’armadio», questo secondo capitolo della saga tratta dai romanzi di C. S. Lewis assume qua e là tinte quasi shakespeariane (la figura di Lord Miraz e la sua sete di potere) ma alla fine dei conti non sfonda, complice anche una lunghezza spropositata. Niente di disastroso, per carità: una favolina rassicurante (il bene vince sempre, anche se non senza dolori e fatica) che nonostante il gran profluvio di effetti poteva dare di più. Il gigantismo da kolossal che aveva caratterizzato il primo episodio qui è, se possibile, ulteriormente accentuato, e anche questo fa certo colpo sul target di riferimento, ancora più inquadrato che nel numero uno: questo «Caspian» mira soprattutto agli adolescenti. È a loro che parla con una storia che è a tutti gli effetti di formazione (i protagonisti compiono un percorso di crescita: imparano) ed è a loro che strizza l’occhio con l’ironia sparsa qua e là da regista e sceneggiatori.

Gran dispiego di mezzi e tecnologie, gran confezione, ma il film non decolla mai davvero se non per qualche sprazzo: bello ad esempio tutto l’inizio, nero, chiuso da un inseguimento alla luce della luna; belle alcune scene di massa; bello il cameo di Tilda Swinton, regina bianca seduttiva e tentatrice. Tra gli interpreti, abbastanza insipido il nuovo arrivato (Ben Barnes/Caspian), più accettabili gli altri. Meglio di tutti, comunque, sono i cattivi, Castellitto e Favino in testa: meno male che ci sono loro.

La vostra recensione nello spazio commenti in colonna centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: Frattali debutta nella porta crociata

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto