10°

Spettacoli

Pertusi, un parmigiano osannato al Metropolitan

Pertusi, un parmigiano osannato al Metropolitan
0

Elena Formica

Il Teatro Farnese di Parma al Metropolitan di New York. Solo che non è volato là sull'ali dorate di Giuseppe Verdi.  E nemmeno sulle note del Mercurio e Marte di Monteverdi, l’opera-torneo con cui venne inaugurato nel 1628. Questa volta il merito è tutto di Rossini e di Le Comte Ory, melodramma giocoso in due atti andato in scena per la prima volta al Met il 24 marzo scorso con affollate repliche sino al 21 aprile. Un evento. Ogni recita un trionfo. Compagnia di canto "all stars": il tenore Juan Diego Flórez nel ruolo del titolo, il soprano Diana Damrau nei panni di Adèle e il mezzosoprano Joyce Di Donato in quelli di Isolier. Nel mondo vuoi fare un Rossini che sia un vero Rossini? Il basso dev'essere - ed è stato così al Met - il parmigiano Michele Pertusi, che ha interpretato il personaggio del Gouverneur. Recensioni entusiastiche per tutti. Quanto a Pertusi, definizioni e aggettivi sono quelli che lo accompagnano da una vita: «excellent» (Musicalamerica), «his fine singing» (Opera Journal), «strong» (New York Times). Ma che cosa c'entra il Teatro Farnese con Le Comte Ory? Presto detto: Michael Yeargan ne ha riprodotto il palcoscenico nella splendida scenografia di «Le Comte» per la regia di Bartlett Sher. Memorabile questo allestimento che - come ha scritto il critico Anthony Tommasini sul New York Times - ha stroncato sul nascere ogni perplessità per una regia all’inizio guardata con sospetto, poi vincente su tutti i fronti: l’opera è ambientata nel castello di Fourmoutiers al tempo delle Crociate, ma Sher l’ha immersa in una «Rossini Land senza tempo» - come riferisce il critico del NYT- creando uno spettacolo di grande fascino e acutezza. Per la cronaca, una tempesta di applausi si è abbattuta sui protagonisti e sul direttore Maurizio Benini. Acclamato Michele Pertusi alle prese con un personaggio che si gioca il tutto per tutto in una difficilissima scena "a freddo" senza possibilità di appello. O la va o la spacca. Per il resto, infatti, il ruolo del Gouverneur scorre fra recitativi e brani d’insieme che miscelano i talenti. Osannato come sempre Michele Pertusi dopo l’aria e la cabaletta. Per il debutto di Le Comte Ory al Metropolitan è stata utilizzata l’edizione Troupenas in francese, pubblicata all’epoca della prima assoluta a Parigi nel 1828. Al riguardo, Philip Gossett ha avuto da ridire perché non è stata adottata l’edizione critica appena ultimata per Bärenreiter da Damien Colas, vincitore in passato del Premio Verdi del Rotary Club Parma. Il Met ha risposto secco: «Nuova edizione non disponibile in tempo». Sta di fatto che a Zurigo, in gennaio, l’opera era andata in scena proprio nell’edizione di Colas. Curioso, no? Peccato che anche in Svizzera il finale I sia stato eseguito "more solito". Come al Met. Alla faccia di Colas. In barba al nuovo finale da lui scoperto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti