19°

Spettacoli

Film recensioni - L'altra verità

Film recensioni - L'altra verità
0

Filiberto Molossi
«A Baghdad tutto è possibile». Il più arrabbiato dei registi d’Europa percorre la strada più pericolosa del mondo: per svelare, in una Liverpool grigia e dolente, il gioco sporco della «sporca guerra». Il veterano Ken Loach, spina nel fianco della borghesia narcotizzata, dopo la parentesi agrodolce del riuscito quanto sottovalutato «Il mio amico Eric», marcia nel fango dell’orrore iracheno, conflitto globale che esporta lutti e ferite, là dove, come in maniera illuminante scrisse Levi ne «La tregua», «la guerra è sempre», anche quando i cannoni sembrano tacere. Tra finto documentario e cinema d’inchiesta, un film brusco e furioso che sposa temi e toni da tragedia classica, accecando l’«eroe» di un’epoca senza eroi con l’inganno sordido della vendetta, per spingerlo nel tunnel senza uscita e senza ritorno di quello che è o, meglio, che è diventato, illuso sopravvissuto di una barbara umanità, figlio illegittimo e triturato di un oggi privo di domani. E di lieto fine. Duro, tormentato, amarissimo, «L'altra verità» fa suo il dramma dei «contractors», soldati senza divisa nell’inferno mercenario dell’Iraq (ricordate Fabrizio Quattrocchi, il genovese che prima di essere giustiziato disse ai suoi carnefici «adesso vi faccio vedere come muore un italiano»? Ecco), per rendere emblematica (e trasversale) una storia coltivata con i semi dell’odio. Quella di Fergus, a cui tocca piangere l’amico Frankie, tornato dall’Iraq in una bara. Massacrato a Baghdad, sulla Route Irish, la strada che dall’aeroporto conduce nella green zone: terra di nessuno dove attentati e scontri a fuoco sono all’ordine del giorno. Ma davvero Frankie era nel posto sbagliato al momento sbagliato? O piuttosto la sua morte nasconde qualcos'altro? Fergus non avrà pace finché non l’avrà scoperto... Costruito come un’indagine, fedele all’ottica crudele di una guerra che più che in ogni altro luogo è dentro di noi, «L'altra verità» sbuccia le ginocchia dell’impegno civile grattando via le croste del rancore: ne esce un film forte, anche se più commerciale e schematico rispetto ai capolavori dell’autore di «Piovono pietre» che qui indulge a volte nella spettacolarizzazione, caricando inoltre molto il finale. Ma lo sguardo verso la politica, gli interessi di chi fa e farà sempre soldi con il sangue degli altri, i soprusi e le conseguenze della crisi resta netto e implacabile: ed è la firma in calce di un cineasta che non riesce, non può e non vuole riconciliarsi con il mondo in cui vive. 
 

Giudizio: 3/5

REGIA: KEN LOACH
SCENEGGIATURA: PAUL LAVERTY
INTERPRETI: MARK WOMACK, ANDREA LOWE, JOHN BISHOP, GEOFF BELL, TALÒIB RASOOL
GENERE: DRAMMATICO GB/FRA/ITA/BEL/SPA 2010, COLORE, 1 H E 49'
DOVE: D’AZEGLIO
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017