18°

Spettacoli

Cinquant'anni fa nasceva Moana Pozzi

Cinquant'anni fa nasceva Moana Pozzi
3

Nessuno potrebbe mai immaginare cosa sarebbe stata oggi Moana Pozzi a cinquant'anni (se ci fosse, li compirebbe domani, 27 aprile). Questa anomala pornostar tutta curve, cervello e classe probabilmente ci avrebbe riservato più di una sorpresa. Ma il fenomeno Moana Pozzi insegna che l’Italia degli anni Ottanta era del tutto diversa da quella di oggi. Basta andare a vedere come un disinvolto quanto istituzionale Pippo Baudo intervistasse senza troppo scomporsi, su Rai1 nel 1994 nel programma Tutti a casa, una Moana Pozzi con scollatura frontale ascellare.

Moana, figlia di ricercatore nucleare e di una casalinga di paese in provincia di Alessandria, era una contraddizione in termini: faceva film porno ma era raffinata e "indovinava" tutti i congiuntivi. Nel suo primissimo film hardcore, dal titolo "Valentina, ragazza in calore" del 1981 non era affatto accreditata con il suo nome, ma come Linda Heveret. Motivo? Perché in quel periodo stava conducendo un programma per bambini, "Tip Tap Club", su Rai2. Ma una volta scoperta, fece scandalo e fu subito cacciata dalla Rai, non senza pubblicità per quella che sarebbe diventata da lì a poco un’icona.
 
Nel 1986, questa volta col suo vero nome, interpreta "Fantastica Moana" con la regia di Riccardo Schicchi. Seguono poi film come "Moana calda femmina in calore", "Moana la bella di giorno", "Cicciolina e Moana ai mondiali". Pubblica poi il libro "La filosofia di Moana", in cui racconta i personaggi famosi con i quali dice di aver avuto rapporti.
 
Viso classico, fianchi stretti, seno abbondante, gambe lunghe e dizione di una che ha studiato e sa quello che dice, la Pozzi sbalordiva sempre di più un’Italia ormai pronta ad accettare anche quello che sarebbe accaduto da lì a poco. Ovvero, dopo un programma come L’araba fenice (1988), nel quale la Pozzi compariva semplicemente nuda in qualità di critica di costume. Il nostro Paese stava per assistere anche nel 1991 al suo impegno nel Partito dell’Amore, fondato assieme alla collega Cicciolina (alias Ilona Staller).
 
Un personaggio così non poteva che avere anche una morte difficile da decifrare, una morte da leggenda. Scomparsa a soli 33 anni, ufficialmente all’Hotel de Dieu di Lione, il 15 settembre 1994 per carcinoma epatocellulare, si sospettò subito che le vere cause del suo decesso fossero in realtà dovute all’Aids, vera peste degli anni Novanta. Nel 2004 si arrivò poi a dire che non era mai davvero morta; nel 2005 la famiglia annunciò il libro "Moana, tutta la verità" sulla vita e, soprattutto, sulla morte dell’attrice.
 
Moana Pozzi comunque aveva davvero molta paura di una cosa e lo disse lei stessa: «la vecchiaia, il decadimento fisico e la morte». Tutte cose da lei ribadite più volte in diverse occasioni. Una volta, profeticamente, aveva detto con forza alla trasmissione Harem di fronte a una sbigottita Catherine Spaak: «Io non invecchierò».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    27 Aprile @ 15.26

    Ma Balestrazzi, come può tollerare che venga scritto che Moana Pozzi ha i fianchi stretti? Ma non li guardava anche Lei i suoi film? Non ha mai notato che invece i fianchi erano abbondanti.^????!!!!

    Rispondi

  • valerio

    27 Aprile @ 15.22

    Ma...questa data verrà scritta sui libri di storia? I nostri nipotini la dovranno imparare a memoria? Se ancora ci sarà uscirà una scritta iconizzata di GOOGLE? E la dizione quale sarà? Oggi ricorre la nascita di Moana Pozzi nel cui giorno si ricordano...... Che cosa? La sua "collana cinematografica"? Le innumerevoli "collaborazioni" con Big (and long...) attori di ogni parte del mondo? Rappresenterà un "new kamasutra educational" per le nuove generazioni? E in un bel quartiere nuovo perchè non intitolare le vie a....che sò...Largo Rocco Siffredi...Corso Eva Orlosky...Jhon Holmes Street...che confluiscono tutte in Piazza Pozzi Moana!

    Rispondi

  • marco

    27 Aprile @ 09.22

    Moana vine descritta nell'articolo come: "Viso classico",OK "seno abbondante" OK, "gambe lunghe" OK "dizione di una che ha studiato" OK.... FIANCHI STRETTI ???? Questo dettaglio lo può scrivere solo qualcuno che NON HA MAI VISTO Moana Pozzi.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

Gubbio-Parma

Il Parma ha capito gli errori commessi: il commento di Pacciani Video

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017