Spettacoli

Capossela: «Come nella pancia di una balena»

Capossela: «Come nella pancia di una balena»
1

Giulia Viviani

Saldo al timone della sua nave, Vinicio Capossela salpa per il tour di «Marinai, profeti e balene», ultimo lavoro del cantautore uscito appena due giorni fa. Salpa da solo, com'è nel suo stile, perché come dice lui «solo chi viaggia da solo arriva lontano» e d’altronde la conoscenza, che è il fine ultimo, la meta, è una distanza che separa dagli altri e richiede per questo molto coraggio. «Marinai profeti e balene» è un doppio cd denso di racconti e di avventura, come solo un viaggio in mare può essere; intriso di riferimenti letterari e impreziosito da notevoli collaborazioni, è a tutti gli effetti un’opera fuori misura, «Ciclopedica» che conta ben diciannove pezzi inediti in cui compaiono i personaggi dell’immaginario «caposseliano», accanto a riferimenti biblici, omerici e anglosassoni (da Conrad a Melville). Ai temi esistenziali della grande letteratura di mare si accompagna una complessa architettura musicale, con arrangiamenti che sono una vera e propria colonna sonora dell’immaginazione, grazie anche all’utilizzo di strumenti insoliti come le percussioni indonesiane gamelan, la viola d’amore barocca, il santur, le onde Martenot, il theremin, la sega musicale, l’ondioline. E soprattutto ci sono i cori: da ciurma, di voci bianche, ancestrali, classici, e anni Trenta con special guest le Sorelle Marinetti: «Questo è un disco che effettivamente definirei corale, proprio perché il coro esalta la solitudine, anche se è sempre utile per farsi coraggio nella tempesta». E non è certo un caso che il disco sia nato proprio in un luogo di mare e solitudine, il Castello Aragonese di Ischia, a ottanta metri a picco sulle onde, dove gli unici spettatori ammessi erano i gabbiani. «L'isolamento dato dall’altezza è forse il più naturale -racconta Capossela- e poi uscire dallo studio di registrazione ed essere in balìa degli elementi naturali mi sembrava il modo più avventuroso per concepire un disco». Alla ciurma storica di Vinicio si sono aggiunti per l’occasione i newyorkesi Marc Ribot (chitarre) e Greg Cohen, il brasiliano Mauro Refosco (percussioni), numerosi solisti della Scala di Milano, il tanguista-rockero Daniel Melingo, e Antoni Xylouris, leggenda vivente della musica cretese, oltre a Stefano Nanni e Taketo Gohara: «Le collaborazioni sono state tutte straordinarie. Insieme abbiamo fatto un disco partendo dallo scheletro, proprio come si fa con le barche». Il tour di «Marinai, profeti e balene», varato ieri sera al Teatro Carlo Felice di Genova, farà tappa domani al Teatro Regio di Parma: «Lo spettacolo sarà completamente incentrato sui temi del disco, con un’ambientazione scenografica ridotta all’osso, un po' come se mi trovassi nella pancia di una balena». Accanto a Vinicio ci saranno i musicisti Mauro Ottolini, Achille Succi, Alessandro Stefana, Glauco Zuppiroli, Zeno De Rossi, Francesco Arcuri e Vincenzo Vasi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    28 Aprile @ 16.27

    La classica musica autoreferenziale con testi che non significano nulla, fatti da un musicista che si è montato la testa accompagnato ...si ...da grandi musicisti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)