-1°

Spettacoli

Cannes: la morte di Lady D, choc per film sulla sua morte

Cannes: la morte di Lady D, choc per film sulla sua morte
0

 Il volto agonizzante di Lady Diana dopo lo schianto mortale nel tunnel dell’Alma a Parigi nel 1997, la foto choc che uno dei paparazzi lanciati all’inseguimento di Diana e Dodi Al Fayed non esitò a scattare, e le immagini della macchina distrutta, come un pugno nello stomaco torneranno a far discutere, questa volta al festival di Cannes. Sarà l’attore e regista Keith Allen (Trainspotting), padre di Lily Allen, a portare venerdì in prima mondiale al festival il suo 'Unlawful Killing', in altre parole omicidio, il film documentario che ha riaperto sulla stampa inglese il dibattito sulla fine di Diana e Dodi, morti nella macchina guidata dall’autista ubriaco Henri Paul che cercava invano di schivare i fotografi impazziti che tentavano di scattare immagini alla coppia.

 Finito appena il 9 marzo, dopo tre anni di ricerche, il film potrebbe avere nel padre di Dodi, Mohammed Al Fayed, il suo sponsor anche qui al festival perchè al centro c'è l'inchiesta, che Allen ha seguito udienza dopo udienza, svolta dalla Royal Courts of Justice di Londra sull'ipotesi di una sorta di cospirazione, un omicidio per togliere di mezzo un personaggio che ostacolava i Windsor, ipotesi che il padre di Dodi ha tenacemente sostenuto sin dalla prima ora.
 Il film, nell’anno in cui Diana avrebbe compiuto 50 anni e con le nozze reali del figlio, il principe William, appena celebrate, darebbe fastidio non poco. E non solo per l’immagine rubata, circolata su internet, ma mai diffusa ufficialmente, di Lady D in punto di morte. Non a caso il Guardian del 7 maggio scorso, ospitando un lungo articolo dello stesso Keith Allen titolava «il film che gli inglesi non vorrebbero vedere».  E Unlawful Killing che si vedrà venerdì a Cannes non sarà lo stesso che poi circolerà: gli avvocati inglesi hanno chiesto 87
tagli al documentario – spiega al Guardian lo stesso Keith Allen - prima di prendere in considerazione l’ipotesi di proiezione in Gran Bretagna. «Peccato – aggiunge – perchè questo film poteva essere un antidoto al coma diabetico dei Repubblicani inglesi in questi tempi zuccherosi del royal wedding». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria