12°

Spettacoli

Bertolucci: "Una Palma per chi si indigna"

Bertolucci: "Una Palma per chi si indigna"
0

Filiberto Molossi

E' su una sedia a rotelle e ha un cappellino rosso con visiera calcato sulla testa: lo vedi così e pensi sia meno indomabile rispetto a quello che era ieri, stanco di quel corpo che opprime il genio, forse tentato dalla resa. E invece no. Invece Bernardo Bertolucci, l'ex ragazzo di Baccanelli, l'unico italiano capace di vincere 9 Oscar, è sempre il solito leone: e se non corre poco importa. Ancora ruggisce. Ovazione per il regista parmigiano a cui ieri sera Robert De Niro (che lo ha definito «grandioso») ha consegnato la Palma d'Oro d'onore, premio per una straordinaria carriera su cui scrivere in calce un messaggio speciale: «Questa Palma - ha detto Bertolucci - la dedico a quegli italiani che hanno ancora la forza di combattere, protestare e anche indignarsi». Cannes si inchina e lui, dopo essersi lasciato andare a una battuta parafrasando il titolo del film di Moretti qui in concorso («Habemus Palmam!»), sorride: «Lo considero un riconoscimento a tutti i miei film, o forse un risarcimento visto che qui non ho mai vinto... Ma sono sempre stato gratificato dall'essere invitato al Festival: già dalla prima volta quando ho portato 'Prima della rivoluzione' alla Semaine. I critici italiani lo massacrarono, mentre i francesi scrissero recensioni magnifiche. Poi tornai con 'Novecento': durava 5 ore, era un film monstre, lo misero fuori concorso. Più tardi, Costa Gavras, che era in giuria mi disse: 'Ma perché non l'hai portato in concorso? Ti avrei fatto dare la Palma d'oro...'». Ricordi di un autore che è tornato a credere nel futuro: «Date le mie condizioni pensavo che non avrei mai più girato un film, non mi sembrava possibile: poi ho letto il libro di Ammaniti, 'Io e te', ambientato tutto nello stesso luogo, con due soli personaggi... E ho pensato che avrei potuto farne un film». In 3D? «Sì, in 3D: ne sono assolutamente attratto. Sono convinto che sia una tecnologia che non si adatta bene solo alla fantascienza. Mi è piaciuto 'Avatar', ma sono convinto che Fellini avrebbe potuto fare cose straordinarie col 3D, oppure Bergman con 'Persona'. E oggi sono affascinato dai lavori in 3D di Herzog su Pina Bausch». Cita tra i film della sua vita «Les enfant du Paradis» («più lo vedo e più lo adoro»), definisce «L'ultimo imperatore» «la più grande avventura della mia vita» («ho visto la Cina cambiare e una grande generazione di registi sorgere») e conferma che il successo di «Ultimo tango a Parigi» rischiò di fargli perdere la testa: «Tutto quel clamore creò in me quasi un senso di onnipotenza pericoloso. Una volta a Hollywood un produttore mi disse: 'Tu sei in cima al mondo'. Ma per quel film devo molto all’interpretazione di Marlon Brando che credo abbia dato il meglio di sè come non mai». Ironico («il mio stato di salute? Forse è la punizione per avere fatto troppi dolly...») e  disponibile, Bertolucci risponde indifferentemente sia in inglese che in francese spendendo parole buone anche per il cinema italiano: «E' un buon momento - spiega - per il nostro cinema, mi piacciono soprattutto Sorrentino, Garrone e anche Crialese: hanno energia, carica visionaria e voglia di comprendere la realtà. I loro film mi rendono felice, obbligando a farmi la domanda fondamentale di Bazin: 'Che cos'è il cinema?'». Oggi Bertolucci sarà presente alla prima della versione restaurata de «Il conformista», «uno dei miei film che preferisco: a Bologna hanno davvero fatto un ottimo lavoro, sono stati bravissimi. La copia è perfetta: chissà se esiste una cineteca - sorride - capace di restaurare oltre ai miei film anche me...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen Give Teen A Guitar Lesson On Stage

australia

15enne suona sul palco con Springsteen, con tanto di lezione Video

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

7commenti

lega pro

Piovani: "Il Parma? Un po' Fortana, un po' Malvasia" Video

Questa sera Bar Sport su Tv Parma (Ore 20.30)

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

8commenti

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

autobus

Via Farini, da domani modifica temporanea del percorso del 15

parma calcio

Trasferta di Salò: ecco la prevendita dei biglietti

Boys e Coordinamento organizzano i pullman (tutte le info)

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Gazzareporter

Parma e Torrechiara: scatti invernali

Foto della lettrice Simona

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

berceto

La bandiera dei Lakota sventola in municipio

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

3commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

arte

Mega furto in un Museo a Parigi, 8 anni di carcere a "Spider-Man"

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

presidente samb

Fedeli: "Parma più simpatico, proveremo a fermare il Venezia"

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv