10°

22°

Spettacoli

Bertolucci: "Una Palma per chi si indigna"

Bertolucci: "Una Palma per chi si indigna"
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

E' su una sedia a rotelle e ha un cappellino rosso con visiera calcato sulla testa: lo vedi così e pensi sia meno indomabile rispetto a quello che era ieri, stanco di quel corpo che opprime il genio, forse tentato dalla resa. E invece no. Invece Bernardo Bertolucci, l'ex ragazzo di Baccanelli, l'unico italiano capace di vincere 9 Oscar, è sempre il solito leone: e se non corre poco importa. Ancora ruggisce. Ovazione per il regista parmigiano a cui ieri sera Robert De Niro (che lo ha definito «grandioso») ha consegnato la Palma d'Oro d'onore, premio per una straordinaria carriera su cui scrivere in calce un messaggio speciale: «Questa Palma - ha detto Bertolucci - la dedico a quegli italiani che hanno ancora la forza di combattere, protestare e anche indignarsi». Cannes si inchina e lui, dopo essersi lasciato andare a una battuta parafrasando il titolo del film di Moretti qui in concorso («Habemus Palmam!»), sorride: «Lo considero un riconoscimento a tutti i miei film, o forse un risarcimento visto che qui non ho mai vinto... Ma sono sempre stato gratificato dall'essere invitato al Festival: già dalla prima volta quando ho portato 'Prima della rivoluzione' alla Semaine. I critici italiani lo massacrarono, mentre i francesi scrissero recensioni magnifiche. Poi tornai con 'Novecento': durava 5 ore, era un film monstre, lo misero fuori concorso. Più tardi, Costa Gavras, che era in giuria mi disse: 'Ma perché non l'hai portato in concorso? Ti avrei fatto dare la Palma d'oro...'». Ricordi di un autore che è tornato a credere nel futuro: «Date le mie condizioni pensavo che non avrei mai più girato un film, non mi sembrava possibile: poi ho letto il libro di Ammaniti, 'Io e te', ambientato tutto nello stesso luogo, con due soli personaggi... E ho pensato che avrei potuto farne un film». In 3D? «Sì, in 3D: ne sono assolutamente attratto. Sono convinto che sia una tecnologia che non si adatta bene solo alla fantascienza. Mi è piaciuto 'Avatar', ma sono convinto che Fellini avrebbe potuto fare cose straordinarie col 3D, oppure Bergman con 'Persona'. E oggi sono affascinato dai lavori in 3D di Herzog su Pina Bausch». Cita tra i film della sua vita «Les enfant du Paradis» («più lo vedo e più lo adoro»), definisce «L'ultimo imperatore» «la più grande avventura della mia vita» («ho visto la Cina cambiare e una grande generazione di registi sorgere») e conferma che il successo di «Ultimo tango a Parigi» rischiò di fargli perdere la testa: «Tutto quel clamore creò in me quasi un senso di onnipotenza pericoloso. Una volta a Hollywood un produttore mi disse: 'Tu sei in cima al mondo'. Ma per quel film devo molto all’interpretazione di Marlon Brando che credo abbia dato il meglio di sè come non mai». Ironico («il mio stato di salute? Forse è la punizione per avere fatto troppi dolly...») e  disponibile, Bertolucci risponde indifferentemente sia in inglese che in francese spendendo parole buone anche per il cinema italiano: «E' un buon momento - spiega - per il nostro cinema, mi piacciono soprattutto Sorrentino, Garrone e anche Crialese: hanno energia, carica visionaria e voglia di comprendere la realtà. I loro film mi rendono felice, obbligando a farmi la domanda fondamentale di Bazin: 'Che cos'è il cinema?'». Oggi Bertolucci sarà presente alla prima della versione restaurata de «Il conformista», «uno dei miei film che preferisco: a Bologna hanno davvero fatto un ottimo lavoro, sono stati bravissimi. La copia è perfetta: chissà se esiste una cineteca - sorride - capace di restaurare oltre ai miei film anche me...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Via S. Leonardo: "La casa delle associazioni" nel mirino dei ladri

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

il parma

Carra: "4 squadre più attrezzate di noi per la A. Puntiamo ai play-off"

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

PARMA

Foto in vendita a Mercanteinfiera per aiutare Giocamico Video

Francesca Bocchia spiega i dettagli dell'iniziativa al padiglione 4 della fiera

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

germania

Il tedesco arrabbiato: "Ora vi dico io come si dice Bmw, Porsche..." Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery