12°

Spettacoli

Woody Allen: "Parigi è l'incarnazione di tutti i miei sogni"

Woody Allen: "Parigi è l'incarnazione di tutti i miei sogni"
0

Il passato è una trappola: ti guardi indietro pensando che si stava meglio prima e magari invece non c'era nemmeno l'aspirina...». Gira un film all'anno senza sbagliare un colpo, ha un'espressione inguaribilmente pessimista e alla première dame Carla Bruni ha concesso appena tre minuti: quanto basta perché tutti adesso parlino di «Midnight in Paris», la raffinata commedia che ha portato sulla Croisette in prima mondiale per inaugurare - come si deve - Cannes 2011. Nemmeno troppo scocciato per il contrattempo all'hotel Martinez dove lo hanno mollato nella hall con tanto di valigie in attesa che la sua camera fosse pronta, Woody Allen ne ha fatta un'altra delle sue: rendendoci parte di un «incantesimo» dove, allo scoccare della mezzanotte, sullo schermo rivive la Parigi degli anni Venti, quella dove non era difficile incontrare Hemingway, Picasso e Man Ray. Una magia tutta parigina («la capitale francese? E' l'incarnazione dei sogni») che permette al grande regista di «Manhattan» di fuggire dal presente dando del tu, facendosene, se è il caso, beffe, ai miti della cultura del secolo scorso: «Il mio è un percorso satirico - tiene però a precisare -: io sono un grande fanatico di Dalì, Picasso, Hemingway, di Zelda e Scott Fitzgerald e di tutti gli altri citati nel film. E no, non mi paragono certo a loro: quelli sì che erano grandi davvero».  
Modesto e affabile, accompagnato a Cannes dalle star del suo film (che in Italia arriverà forse solo a dicembre), Owen Wilson, Rachel McAdams, Lea Seydoux, Adrien Brody e Michael Sheen, Woody ha sviolinato non poco anche sulla grande assente, Carlà: «E' carismatica, piena di grazia, amorevole, perfetta nel piccolo ruolo che ha svolto benissimo: nessuna diplomazia politica né avvocati si sono messi di mezzo e lei era ben felice di fare il suo lavoro davanti alla cinepresa». Ma tenuto testa a madame Sarkozy, ora Allen dovrà vedersela con Benigni: «Sì, è vero: nel mio prossimo film ci sarà anche lui. Per me è un mito. Girerò a Roma, il film si chiamerà 'Bop Decameron' e sarà una mia personale e libera reinterprezione di Boccaccio. Verrò in Italia per prepararlo il 18 giugno e a luglio si batterà il primo ciak. Sono contento che Benigni abbia accettato,  mi fa piacere incontrarmi dentro una pellicola con lui: se devo pensare al cinema italiano di oggi il primo nome che mi viene in mente è quello di Roberto».
Se è eccitante pensare che presto il viaggio in Europa di Allen (dopo Londra, Barcellona e Parigi) farà tappa anche a Roma, ora l'attenzione e i riflettori però sono tutti per «Midnight in Paris»: e a chi lo critica per una visione della capitale francese un po' troppo da cartolina, il regista americano spiega che «quella città è nel mio cuore da sempre, sin dal '65 quando ci sono stato per la prima volta. Quello che si vede nel film non so se è clichè ma certamente è una visione soggettiva, non realistica: sono le mie emozioni per quella città che adoro, specie quando è sotto la pioggia». Forse perché i temporali hanno in comune con lui qualcosa di terribilmente romantico: sanno ancora sorprendere. F. Mol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

1commento

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

2commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

3commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

LEGA PRO

Al Tardini arriva la Samb

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

EDITORIALE

Il risiko dell'auto. Perché l'Italia non può restare a guardare

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

tg parma

60 ostacoli indoor, vittoria e record per Di Lazzaro. Seconda Oki Video

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella