11°

29°

Spettacoli

Regio: i sindacati annunciano lo stato di agitazione - Il sindaco: "Incontrerò i dipendenti"

Regio: i sindacati annunciano lo stato di agitazione - Il sindaco: "Incontrerò i dipendenti"
3

Esattamente un anno fa l’allora ministro Bondi annunciò il sostegno del Governo per il 2010 al Festival Verdi di Parma, oggi invece i sindacati del Teatro Regio annunciano lo stato di agitazione «in assenza di una concreta risposta e a fronte della grave situazione finanziaria e dei mancati finanziamenti al Festival Verdi».

I lavoratori si sono infatti tornati a riunire ieri, dopo l'assemblea che il 26 aprile aveva chiesto invano un incontro alla dirigenza del Teatro, e con la Rsu hanno deciso – informa una nota della Cgil di Parma – di proclamare lo stato di agitazione. «L'incontro con Presidente, Sovrintendente e Segretario Generale – prosegue la nota – dovrà avvenire entro e non oltre il 18 maggio. Solo sulla base dell’esito dell’incontro e di una valutazione da parte dell’assemblea si potranno sospendere eventuali azioni di lotta». I lavoratori vorrebbero incontrare anche Provincia e Regione «per fare il punto sulla grave crisi del Teatro Regio».

Il 12 maggio 2010 invece il ministro Sandro Bondi – poi dimessosi (recentemente ha sostenuto di averlo fatto perchè il Governo non finanziava a sufficienza le attività del dicastero) - annunciava l’accordo con il sindaco Pietro Vignali e il sovrintendente del Regio, Mauro Meli, per il finanziamento alla rassegna verdiana, apprezzando – disse allora – «i positivi risultati raggiunti dal Festival che fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2007, ha riscosso, con più di 40.000 spettatori per edizione e 20.000 biglietti venduti, un grande successo di pubblico e di critica».

Il conunicato del sindaco - “Comprendo perfettamente i motivi di preoccupazione dei dipendenti del Teatro Regio di Parma” - dichiara il Sindaco Pietro Vignali, Presidente della Fondazione - “nonostante le difficoltà relative ai finanziamenti pubblici e ai tagli che colpiscono duramente, e non da poco tempo, anche le amministrazioni locali, tagli tanto gravi da paralizzare l’attività dei teatri d’opera praticamente in tutto il Paese, la Fondazione Teatro Regio di Parma non solo ha mantenuto inalterati i livelli occupazionali del personale a tempo determinato ma ha continuato di anno in anno a rendere stabile il rapporto con diversi dipendenti. Dal 2007 l’attività del Teatro poi è cresciuta in maniera esponenziale ed i parametri legati alla produzione sono stati e sono tali che la nostra Fondazione è prima in Italia tra i Teatri di Tradizione, per contributo pubblico dal Fondo Unico per lo Spettacolo. Riuscire a dare continuità nel lavoro a tanti dipendenti altamente professionalizzati è tra le urgenze a cui desidero dare risposta. L’incessante lavoro che sto portando avanti in prima persona perché siano garantiti nuovi e congrui finanziamenti al Teatro Regio ed al Festival Verdi in particolare ne è prova tangibile. Incontrerò mercoledì prossimo i dipendenti in assemblea perché non rimanga alcuna zona d’ombra sulla ferma volontà di difendere il Teatro ed il lavoro dei suoi dipendenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elia

    13 Maggio @ 15.55

    innanzitutto Vignali che dice che "comprende perfettamente i problemi dei lavaratori del Teatro" mi fa piegare in due dal ridere...lui capisce cosa vuol dire lavorare da anni come precari, oltre 8 ore al giorno, portando a casa mille euro al mese e con quesi soldi doverci pagare un affitto a Parma, le bollette, le rate condominiali, le tasse e magari anche il cibo per la sopravvivenza? ma mi faccia il piacere...e ancora quando dice che gli sta molto al cuore trovare finanziamenti per il FESTIVAL...ma è ovvio! anche le pietre hanno capito che il festival è la sua personale campagna elettorale..che si impegni a garantire produzioni tutto l'anno (la stagione, accidenti!) e continuità..non SOLO festival magari poi per completare potrebbe dare indicazioni per limitari gli sprechi e invece di chiedere sacrifici ai lavaratori cominciare a chiederli ai dirigenti...o no?

    Rispondi

  • Federico

    13 Maggio @ 10.37

    Sindaco, l'unico dipendente che devi incontrare e' Mauro Meli. E dargli il benservito. Ma ce l'hai un collegamento a Internet? Prova a digitare Mauro Meli e poi parliamone.

    Rispondi

  • Geronimo

    13 Maggio @ 07.57

    Il problema secondo me è in un dato, 40 mila presenze e 20 mila biglietti venduti, ovvero il 50% di biglietti omaggio distribuiti.... e pensare che questi biglietti vanno sempre ai soliti noti, i comuni mortali devono faticare a prendere un biglietto e per di più lo pagano caro quando riescono a prenderlo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover