-7°

Spettacoli

Palma d'oro: una partita a quattro

Palma d'oro: una partita a quattro
0

di Filiberto Molossi
Malick e Kaurismaki contro tutti: ma occhio anche ai Dardenne, che non muoiono mai. E gli italiani? Più Sorrentino che Moretti. Ammettiamolo, quest'anno il toto Palma non è per niente facile: anche se lo potrebbe essere. Perché se la gara è gara e si guarda alla qualità del film e alla potenza della visione è difficile immaginare chi potrebbe insidiare la vittoria a un film «monstre»  come «The tree of life» che per certi versi è apparso quasi di un altro pianeta rispetto al resto del concorso. Ma qualche fischio in sala e qualche recensione tiepida non rende così scontato il trionfo di Malick, il regista invisibile: che però in teoria potrebbe contare sull'appoggio assai pesante dei tre divi americani (il presidente De Niro, Law e la Thurman) in giuria. Difficile ne esca a mani vuote. Il rivale più accreditato è «Le Havre», vero miracolo di grazia di Kaurismaki, mentre un tris dei Dardenne (che qui hanno già vinto due volte), per quanto alcuni se lo augurano,  avrebbe comunque del clamoroso. Piuttosto in zona premi dovrebbe finire l'originale (e muto) «The artist»: non Von Trier, invece, che, nonostante un buon film, ha fatto hara-kiri con le sue dichiarazioni pro nazisti. Tra gli outsider, poi, salgono le quotazioni di «Drive» e «We need to talk about Kevin». Un filo più indietro Almodovar e i francesi «Polisse» e «Pater». Se poi è molto difficile che Moretti bissi la Palma vinta dieci anni fa, Sorrentino, che ieri ha vinto il premio ecumenico, ha invece buone aspettative: «This must be the place» se la gioca fino in fondo coi migliori.
A dare retta ai bookmakers però è un altro il film che metterebbe d'accordo tutti: «Once upon a time in Anatolia» del turco Ceylan, che però ha fatto di meglio. Ma gli scommettitori non ci sentono e lo quotano a 2,25: lo seguono, «Le Havre» e «We need to talk about Kevin», dati a 6, con Malick invece quotato a 7. Sorrentino, quotato a 13, resta nel gruppo di testa, mentre è un affare la vittoria di «Habemus Papam»: giocando 10 euro se ne vincono, in caso di Palma a Nanni, 340.
Ma veniamo agli interpreti: chi sono i favoriti? A noi è piaciuto immensamente il Sean Penn con rossetto e capelli lunghi di «This must be the place», ma il Papa di Piccoli potrebbe dargli filo da torcere: a 85 anni, un riconoscimento del genere equivarrebbe per l'attore francese a un giusto omaggio alla sua splendida carriera. Occhio pero' anche al muto Dujardin di «The artist». Possibile sorpresa: Ryan Gosling di «Drive». Più vivace la corsa per l'attrice: la Tilda Swinton di «We need to talk about Kevin» è un osso molto duro, ma la Cecile De France dei Dardenne (bravissimo anche il ragazzino) ha un bel feeling con Cannes mentre la Chastain di Malick è una gran bella sorpresa. Se poi l'effetto Von Trier potrebbe annullare la pur dolente performance di Kirsten Dunst, anche l'Elena Anaya di Almodovar, l'Emily Browning di «Sleeping beauty» e Leila Bekhti di «La source des femmes» , sprintano per l'ultima volata. Bizzarro ma non da escludere, infine, un premio collettivo alle attrici di «Polisse» o a quelle di «La source des femmes» o de «L'Apollonide».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Fontanellato

Scontro auto-camion sulla via Emilia: un ferito grave a Parola

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

21commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

3commenti

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video