21°

35°

Spettacoli

Palma d'oro: una partita a quattro

Palma d'oro: una partita a quattro
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi
Malick e Kaurismaki contro tutti: ma occhio anche ai Dardenne, che non muoiono mai. E gli italiani? Più Sorrentino che Moretti. Ammettiamolo, quest'anno il toto Palma non è per niente facile: anche se lo potrebbe essere. Perché se la gara è gara e si guarda alla qualità del film e alla potenza della visione è difficile immaginare chi potrebbe insidiare la vittoria a un film «monstre»  come «The tree of life» che per certi versi è apparso quasi di un altro pianeta rispetto al resto del concorso. Ma qualche fischio in sala e qualche recensione tiepida non rende così scontato il trionfo di Malick, il regista invisibile: che però in teoria potrebbe contare sull'appoggio assai pesante dei tre divi americani (il presidente De Niro, Law e la Thurman) in giuria. Difficile ne esca a mani vuote. Il rivale più accreditato è «Le Havre», vero miracolo di grazia di Kaurismaki, mentre un tris dei Dardenne (che qui hanno già vinto due volte), per quanto alcuni se lo augurano,  avrebbe comunque del clamoroso. Piuttosto in zona premi dovrebbe finire l'originale (e muto) «The artist»: non Von Trier, invece, che, nonostante un buon film, ha fatto hara-kiri con le sue dichiarazioni pro nazisti. Tra gli outsider, poi, salgono le quotazioni di «Drive» e «We need to talk about Kevin». Un filo più indietro Almodovar e i francesi «Polisse» e «Pater». Se poi è molto difficile che Moretti bissi la Palma vinta dieci anni fa, Sorrentino, che ieri ha vinto il premio ecumenico, ha invece buone aspettative: «This must be the place» se la gioca fino in fondo coi migliori.
A dare retta ai bookmakers però è un altro il film che metterebbe d'accordo tutti: «Once upon a time in Anatolia» del turco Ceylan, che però ha fatto di meglio. Ma gli scommettitori non ci sentono e lo quotano a 2,25: lo seguono, «Le Havre» e «We need to talk about Kevin», dati a 6, con Malick invece quotato a 7. Sorrentino, quotato a 13, resta nel gruppo di testa, mentre è un affare la vittoria di «Habemus Papam»: giocando 10 euro se ne vincono, in caso di Palma a Nanni, 340.
Ma veniamo agli interpreti: chi sono i favoriti? A noi è piaciuto immensamente il Sean Penn con rossetto e capelli lunghi di «This must be the place», ma il Papa di Piccoli potrebbe dargli filo da torcere: a 85 anni, un riconoscimento del genere equivarrebbe per l'attore francese a un giusto omaggio alla sua splendida carriera. Occhio pero' anche al muto Dujardin di «The artist». Possibile sorpresa: Ryan Gosling di «Drive». Più vivace la corsa per l'attrice: la Tilda Swinton di «We need to talk about Kevin» è un osso molto duro, ma la Cecile De France dei Dardenne (bravissimo anche il ragazzino) ha un bel feeling con Cannes mentre la Chastain di Malick è una gran bella sorpresa. Se poi l'effetto Von Trier potrebbe annullare la pur dolente performance di Kirsten Dunst, anche l'Elena Anaya di Almodovar, l'Emily Browning di «Sleeping beauty» e Leila Bekhti di «La source des femmes» , sprintano per l'ultima volata. Bizzarro ma non da escludere, infine, un premio collettivo alle attrici di «Polisse» o a quelle di «La source des femmes» o de «L'Apollonide».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up