12°

Spettacoli

Niccolò Fabi, Paola Turci e Marlene Kuntz al Fuori Orario

Niccolò Fabi, Paola Turci e Marlene Kuntz al Fuori Orario
Ricevi gratis le news
0

Venerdì 27 maggio, per la prima delle due giornate della Festa della Musica, il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico ( cala due assi: Niccolò Fabi e Paola Turci. Il concerto di Fabi, eccezionalmente accompagnato dalla sua band mentre è ancora in giro con il «Solo Tour», inizia alle 22, seguito da quello della Turci (apertura delle porte alle 19). E chissà che non ci sia spazio per un duetto tra questi due cantautori romani... Nella seconda serata di Festa, sabato 28 maggio, sono invece attesi i Marlene Kuntz con il loro nuovo album-tour «Ricoveri virtuali e sexy solitudini». Ognuna delle due serate prevede le bancarelle e l’autobus gratuito ripristinato dal Fuori Orario al posto del Discobus da Parma e da Reggio (il servizio delle Province ha finito le corse stagionali), con ingresso sempre riservato ai soci Arci e biglietti a 15 euro; info e prenotazioni su www.arcifuori.it.
Venerdì 27 è quindi la serata di Niccolò Fabi e Paola Turci. È lui a salire sul palco per primo, affiancato dal suo gruppo in un’originale appendice del «Solo Tour», lo spettacolo primaverile che lo ha visto in tournée da solo per la prima volta e che avrà la sua tappa finale il 7 giugno a Lecce, in attesa del tour estivo destinato a toccare le piazze italiane dall’11 giugno. Trait d’union tra questi spettacoli diversi, la classe, l’eleganza e la sensibilità di Niccolò. Il suo ultimo album «Solo un uomo», che risale a quasi due anni fa, è stato da lui definito «un nuovo inizio, una nuova vita». Da non dimenticare, poi, che quest’anno l’artista romano si è impegnato con il suo progetto benefico «Parole di Lulù», realizzato insieme a «Medici con l’Africa Cuamm» per i bambini dell’Angola. E sono ormai 14 i suoi anni di carriera, cioè da quando nel 1997 vinse con «Capelli» il Premio della critica nelle Nuove Proposte a Sanremo.
Paola Turci riparte invece dall’ultimo album «Giorni di rose» (2010) e dal penultimo «Attraversami il cuore» (2009), che fanno parte di una trilogia in via di completamento. In «Giorni di rose» le canzoni sono firmate da sole autrici donne, con l’amore declamato al femminile e Paola nelle vesti di interprete. Ad esempio, il singolo «Danza intorno al sole» è stato scritto da Carmen Consoli e Nada. Il primo incontro tra la Turci e il grande pubblico avvenne addirittura nel 1986, esordio al Festival di Sanremo con «L’uomo di ieri», incalzato da altre tre fortunate presenze consecutive e altrettanti Premi della critica: nel 1987 con «Primo tango», nel 1988 con «Sarò bellissima» e nel 1989 con «Bambini». A Sanremo Paola Turci è tornata in tutto nove volte, ma la sua carriera si è sviluppata soprattutto al di fuori del Festival.

Sono i Marlene Kuntz i protagonisti della seconda e ultima giornata della Festa della Musica, sabato 28 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Il concerto, ispirato al loro recente album «Ricoveri virtuali e sexy solitudini», inizia alle ore 22, con ingresso riservato ai soci Arci e biglietti a 15 euro; alle 18 apertura del circolo, delle bancarelle e dell’animazione per bambini (per loro l’ingresso è gratuito) e a partire dalle 20 una grande grigliata gratuita per tutti; info e prenotazioni allo 0522-671970 o sul sito www.arcifuori.it. I Marlene Kuntz suggellano dunque il mese più intenso del Fuori Orario con il cd-tour «Ricoveri virtuali e sexy solitudini», ottava opera inedita della carriera, prodotta dal dj scozzese Howie B, già legato a loro dal progetto Beautiful. Organizzata da Big Fish Entertainment, la tournée è partita l’11 febbraio con i tre Marlene Kuntz, Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio, coadiuvati dal vivo da Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni) e Luca Lagash Saporiti (basso).
Il titolo «Ricoveri virtuali e sexy solitudini» racchiude solo in parte l’essenza del disco, per quanto vi siano espliciti riferimenti a ciò che esso prefigura. Il «ricovero virtuale» è infatti il luogo in cui ci si ritrova sempre più spesso nella propria quotidianità, quasi cercando un rifugio inconsapevole: internet, la sua connettività, la sua necessità di velocità e la sua facilità di accesso a ogni informazione. E, senza accorgersene, l’uomo diventa sempre più individualista e, fatalmente, solo. È un album che va controcorrente e non cerca l’approvazione di chi ascolta. Anzi! Schietto e diretto, vomita smarrimento, solitudine, straniamento per questa nuova modalità di vivere ed esprimersi, in un mondo virtuale fatto di evanescenza e brevità, dove ognuno può trovare una sua personale soluzione. Anche sexy.
L’uscita del disco è stata anticipata dal lancio del primo singolo «Paolo anima salva», seguito dal secondo «Un piacere speciale», in rotazione sulle radio e tv musicali dal 2 febbraio. Ma i Marlene Kuntz esistono dal 1990, nati grazie al chitarrista Riccardo Tesio e al batterista Luca Bergia. Si unì subito a loro il cantante e chitarrista Cristiano Godano, in arrivo dai disciolti Jack On Fire. L’album d’esordio «Catartica» risale al 1994, primo disco del Consorzio Produttori Indipendenti, dopodiché sono usciti «Il vile» (1996), «Come di sdegno» (ep, 1997), «Ho ucciso paranoia» (1999), «Che cosa vedi» (2000), «Cometa» (mini cd, 2001), «Senza peso» (2003), «Fingendo la poesia» (ep, 2004), «Bianco sporco» (2005) e «Uno» (2007), oltre ad alcuni dischi live.
Come in tutte le serate dei concerti, in questo sabato i dj set cadenzano le tre aree del Fuori Orario dalle ore 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Tano e Vj Danci dance-house nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

In questo weekend (venerdì e sabato), il Discobus delle Province di Parma e di Reggio viene sostituito da un servizio totalmente a carico del Fuori Orario. A Parma, due partenze (alle 21.30 e 23.30) da San Pancrazio, con tappe Parma Ovest, Crocetta, via Reggio, piazzale Santa Croce, piazza Garibaldi, Barilla Center, strada Elevata, San Lazzaro, Ex Salamini, parcheggio scambiatore Est e San Prospero. A Reggio, due partenze (alle 22.30 e 24.30) dal Teatro Ariosto, con tappe in piazza Roversi, Latterie Riunite, Corte Tegge, Cella baraccone, Cella, Villa Cadè, Villa Gaida, Calerno e Sant’Ilario d’Enza (via Ferrari). Stesse fermate al ritorno, sia a Parma che a Reggio. Il fine è sempre quello di consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza. Per ulteriori informazioni, www.arcifuori.it.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

1commento

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli. attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Anversa

Esplosione in un ristorante italiano: crolla palazzo, due morti. "Un italiano tra i feriti"

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

OLANDA

Il figlio illegittimo del principe Carlo di Borbone di Parma vuole il titolo

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti