20°

Spettacoli

I Culpable: «Tutti nudi» inseguendo il tormentone

I Culpable: «Tutti nudi» inseguendo il tormentone
Ricevi gratis le news
0

 Marco Pipitone

Siete alla disperata ricerca del tormentone dell’estate? Non affannatevi, il motivetto da cantare sotto la doccia potrebbe essere più vicino di quanto si pensi, addirittura appartenere ad un gruppo della nostra città! Si chiamano Culpable e il loro nuovo singolo «Tutti nudi» possiede i requisiti necessari per diventare a tutti gli effetti la canzone dell’estate 2011. Abbiamo incontrato la band, al giorno d’oggi composta da: Lorenzo Lavagetto, Sebastiano Sguarino, Matteo Casetti, Davide Savani, Alessio Bazzini, Giorgio Vecchi e Alessandro Nidi.
 Come nasce il vostro percorso artistico?
«In circostanze del tutto casuali, ma la voglia comune di confrontarci con una linea non precisa di genere è stata la spinta necessaria per far sì che il progetto prendesse corpo».
 Definite il vostro sound
«La semplicità armonica, la ritmica danzereccia, il tutto condito con dei testi simpatici. La sfida vera però è la semplicità: a volte riesce, altre meno».
Con questo singolo sembra ci siate riusciti, dopo che ci eravate già andati vicini con «Se non ci sei io piango».
«Volevamo creare uno slogan 'liberatorio' cercando di essere leggeri, ma evitando di cadere nella banalità o nella goliardia».
 Tra l’altro il video è molto divertente.
«È stato realizzato dal regista Alessandro Nidi con la collaborazione di Alberto Cocchi per la fotografia. Volevamo che il divertimento e l’ironia della canzone fossero tradotte anche per immagini. Abbiamo scelto un tono visivo già presente in altri video del gruppo. Una cosa che continuerà anche in futuro».
 Qual è la ricetta per uscire dai confini cittadini?«
«Un tempo l’etichetta e la conseguente produzione facevano sì che il percorso fosse segnato. Il mercato ora è completamente cambiato, nel senso che ad un mercato chiuso corrisponde la nascita di tantissimi gruppi che possono trovare visibilità grazie al web. Questo è ok ma crea inevitabilmente una forbice ampia tra domanda ed offerta».
Torniamo al singolo: «Tutti nudi» è molto radiofonico, come si riesce ad arrivare ai grandi network? 
«L'autopromozione in rete può essere una strada. Esistono diversi gruppi che attraverso di essa sono arrivati al successo. Purtroppo noi siamo pigri...».
E questo vi rende «colpevoli»...
«Culpable significa proprio questo. Scherzi a parte, ci si confronta con un mondo che richiede caratteristiche tecniche e commerciali ben precise e dove le produzioni indipendenti sono penalizzate. Ma le nostre piccole soddisfazioni ce le siamo già tolte».
Cosa pensate della scena musicale parmigiana?
«Esiste una scena? Gli spazi di condivisione nel tempo hanno privilegiato altre forme di aggregazione e dunque vengono a mancare i presupposti».
 Nonostante ciò, nella nostra città esiste un sottobosco musicale piuttosto prolifico.
«Grazie alle ottime sale prove e alla persistenza di alcuni locali come il Mac Queen o l’Onirica, per citarne due a caso, che offrono ottimi spazi per i gruppi».
Progetti per il futuro?
«Finire il nuovo cd in autunno, venderne milioni di copie, trasferirci su un’isola deserta per ciascuno ma talvolta ritrovarci per suonare». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

4commenti

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

3commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Gossip Sportivo

Nuovo look, Wanda Nara è diventata mora

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro