15°

Spettacoli

Lella Costa: "Una scommessa che si chiama poesia"

Lella Costa: "Una scommessa che si chiama poesia"
0

Francesca Benazzi

Lella Costa dà voce alle poetesse del Novecento, da Emily Dickinson ad Amelia Rosselli, da Sylvia Plath a Kate Clancy, da Ingeborg Bachman a Cristina Campo. Lo fa nel reading poetico «Femminile e singolare. Vedi alla voce poetessa», in scena nell’ambito del ricco programma del festival «Incontrarsi a Salsomaggiore» domani, alle 21, nella città termale, in piazza Berzieri. Un incontro emozionante con la parola poetica che Lella Costa definisce «una scommessa, finora riuscita, pensata quasi come un recital musicale, perché non siamo abituati ad ascoltare la poesia e neanche tanto a leggerla. Penso che si debba togliere la retorica e far sentire la voce del poeta, nella fattispecie delle poetesse, che hanno a volte punti di vista davvero sorprendenti». I testi, spiega l’attrice, sono stati selezionati «grazie anche ai preziosi consigli della mia amica Vanna Mignoli, poetessa mantovana, della quale tra l’altro leggo alcune liriche. E poi in base alla mia risonanza del cuore, che magari non ha niente a che vedere con la grandezza e l’importanza delle poetesse. Ad esempio Alda Merini è completamente assente, ma non perché non la stimi, semplicemente per una questione di suono, di risonanza “altra” rispetto al percorso di questo reading. C'è molta Emily Dickinson all’inizio - prosegue Lella Costa - e poi il frutto di tanti incontri. Una poesia che mi emoziona molto è dell’americana Edna St. Vincent Millay “L'infanzia è il regno in cui nessuno muore”, ma potrei citare anche “Papà” di Sylvia Plath, le parole di Anna Achmatova, o di Antonella Anedda... L'emozione è un po' il filo conduttore di questo reading». 
 
Ma quanto c'è bisogno di poesia oggi? «Non credo che si debbano stabilire preventivamente delle “dosi” - scherza l’attrice - vorrei far assaggiare, far sentire il profumo di quello che può essere la poesia, sperando che poi alle persone venga voglia di sentirne dell’altra, o che la si ascolti proprio come una musica, come un concerto». 
Lella Costa è reduce tra l’altro del successo televisivo a «Zelig», che ha segnato quest’anno la sua «rentrée» sul piccolo schermo. Un’esperienza, dice «molto divertente, una piccola sfida perché era tanto che non mi confrontavo con i tempi del cabaret, che rimane una delle colonne portanti della mia formazione. E’ stata una grande gioia lavorare al fianco di Claudio Bisio», conclude l’attrice, che si dichiara «disponibile, se ci sarà l’occasione» a concedere il bis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

giappone

Airbag killer, multa da 1 miliardo  Video

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia