15°

Spettacoli

La crisi di valori vista da Alice Rohrwacher

La crisi di valori vista da Alice Rohrwacher
0

Mariacristina Maggi
Moltissimi gli elogi del film d’esordio della regista ventottenne Alice Rohrwacher «Corpo celeste». Tra le tante critiche, una delle più significative l’ha espressa l’Osservatore Romano: «Andate a vedere questo film, perché bisogna cambiare».  Applaudito, fuori gara, al Festival  di Cannes, il primo lungometraggio della regista (nonché sorella dell’attrice Alba) è il ritratto di un’adolescente alla scoperta di sé e allo stesso tempo il ritratto di un’Italia  in piena crisi di valori e identità: la storia di una tredicenne che nella parrocchia della sua Reggio Calabria cerca le risposte alla propria inquietudine. Il film è stato applaudito con entusiasmo anche dai numerosi spettatori (per un tutto esaurito) al cinema Edison di Parma che domenica sera lo hanno visto alla presenza della regista e del produttore Carlo Cresta-Dina. «Grazie per essere così numerosi: sono felice di essere in questo bellissimo spazio che non conoscevo», ha esordito la Rohrwacher, prima di spiegare la nascita del film dando vita a una piacevole chiacchierata con il pubblico.  «Non siamo partiti da una storia, ma da un’epoca e qualcosa di cui volevamo parlare: di cosa resta della nostra comunità. Non ci interessava la problematica della chiesa, bensì cosa succede nel vivere quotidiano in una comunità religiosa. A quel punto ho avuto la necessità di trovare uno sguardo che un po’ mi assomigliasse, dal momento che non c’era niente di autobiografico, e mi sarei sentita a disagio nel dover fingere di conoscere a fondo l’argomento: dovevo trovare un tramite.  In questo mio lavoro non c’è alcun  giudizio: il film prende una posizione sola, quello della protagonista, Marta, che osserva senza giudicare». «Questi 98 minuti di girato sono  un esempio per i giovani registi: su come la bellezza e il talento possano trovare una strada», ha aggiunto il produttore che ha creduto fin da subito alla regista. «Stiamo preparando un nuovo film insieme - ha poi sottolineato - che racconterà il mutamento del paesaggio italiano».  Si è anche parlato della ricerca del cast di attori e non attori che ha visto sul set la brava Yle Vianello ai suoi esordi, la vicina di casa nel ruolo della catechista (Pasqualina Scuncia) , un’inedita Anita Caprioli, il prete don Mario (Salvatore Cantalupo) e in un bellissimo cameo Remato Carpentieri.  Palpabile l’emozione tra il pubblico nel seguire il film.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

I carabinieri in piazza Gioberti dove è stato rinvenuto il corpo

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017