Spettacoli

Scala, l'"Attila" di Verdi con la regia di Lavia

Scala, l'"Attila" di Verdi con la regia di Lavia
Ricevi gratis le news
0

 «Attila è il simbolo della barbarie, che per Verdi è la mancanza di verità e la verità ha come sua essenza la libertà»: così l’attore e regista Gabriele Lavia ha presentato ieri a Milano «Attila», il dramma lirico in tre atti di Giuseppe Verdi, che andrà in scena al Teatro alla Scala dal 20 giugno al 15 luglio prossimi, dopo 20 anni d’assenza che nelle recite del 22 giugno, 4 e 8 luglio vedrà insieme sul palcoscenico il parmigiano Michele Pertusi nel ruolo del titolo e Leo Nucci - parmigiano ad honorem - nel ruolo di Ezio.

«A livello metafisico – ha spiegato il regista, che torna a lavorare alla Scala dopo quasi 30 anni – corrisponde al sole: la libertà è il sole». Infatti, tutte le scene in cui c'è Attila sono buie, di notte; non così quando compare papa Leone, che rappresenta il rinnovo della speranza religiosa, con una croce altissima che lo segue tra una foresta di croci: Attila si piega sulle sue ginocchia. «Tutta l’opera – sottolinea il regista – ha una forza politica simbolica, che a volte sembra un testo di Brecht. Come quando il generale romano Ezio dal proscenio grida al pubblico: “Roma, chi dal cadavere ravvisar può?” sembra scritta non ieri, ma domani. Guardate come siamo ridotti oggi: è triste. L’opera risuona nel cuore dello spettatore di oggi in modo dissonante, ma con una speranza di consonanza».
 La forza del testo è sublimata dalla musica «così rude» - dice Lavia – che Verdi scrisse nel 1846, al centro dei fermenti risorgimentali. Dirigerà l’orchestra Nicola Luisotti, impegnato a «rispettare alla lettera come è stata scritta», ha detto. «E' giusto – ha sottolineato – suonare quest’opera nel 150esimo dell’Unità d’Italia: l’opera di Verdi è attuale». Luisotti ha ricordato che «i barbari distruggono la cultura degli sconfitti per metterne un’altra» e ha messo in guardia dai «tagli discriminati e barbari che mortificano la nostra storia, perchè l’opera italiana ci rappresenta nel mondo ed è considerata una dea».
Le scene di Alessandro Camera rappresentano tre teatri sventrati, ognuno per ogni epoca: la cavea distrutta rappresenta la caduta di Roma (primo tempo); un teatro distrutto dell’epoca verdiana rappresenta il Risorgimento (secondo tempo) e un cinema distrutto (terzo tempo), dove si proietta sempre lo stesso film in bianco e nero sulla vecchia storia degli Unni, rappresenta l'attualità. «Nell’ultimo atto – spiega Lavia – c'è l’ultima lancinante scena, dove il coro, con tutta la sua forza evocativa, è relegato lontano. Davanti, c'è solo fango, la disfatta politica e umana».
I costumi sono di Andrea Viotti: «Avrei avuto bisogno di 1.500 costumi, se li avessi fatti per le tre ere storiche», ha detto Lavia, che poi ha optato per costumi attuali, per ridurre i costi. Gli effetti di luci, di Gabriele Lavia, sono ancora da ultimare. 
 
( Vive Verdi )

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: l'acqua raggiunge il cortile della Reggia Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS