21°

28°

Spettacoli

Scala, l'"Attila" di Verdi con la regia di Lavia

Scala, l'"Attila" di Verdi con la regia di Lavia
0

 «Attila è il simbolo della barbarie, che per Verdi è la mancanza di verità e la verità ha come sua essenza la libertà»: così l’attore e regista Gabriele Lavia ha presentato ieri a Milano «Attila», il dramma lirico in tre atti di Giuseppe Verdi, che andrà in scena al Teatro alla Scala dal 20 giugno al 15 luglio prossimi, dopo 20 anni d’assenza che nelle recite del 22 giugno, 4 e 8 luglio vedrà insieme sul palcoscenico il parmigiano Michele Pertusi nel ruolo del titolo e Leo Nucci - parmigiano ad honorem - nel ruolo di Ezio.

«A livello metafisico – ha spiegato il regista, che torna a lavorare alla Scala dopo quasi 30 anni – corrisponde al sole: la libertà è il sole». Infatti, tutte le scene in cui c'è Attila sono buie, di notte; non così quando compare papa Leone, che rappresenta il rinnovo della speranza religiosa, con una croce altissima che lo segue tra una foresta di croci: Attila si piega sulle sue ginocchia. «Tutta l’opera – sottolinea il regista – ha una forza politica simbolica, che a volte sembra un testo di Brecht. Come quando il generale romano Ezio dal proscenio grida al pubblico: “Roma, chi dal cadavere ravvisar può?” sembra scritta non ieri, ma domani. Guardate come siamo ridotti oggi: è triste. L’opera risuona nel cuore dello spettatore di oggi in modo dissonante, ma con una speranza di consonanza».
 La forza del testo è sublimata dalla musica «così rude» - dice Lavia – che Verdi scrisse nel 1846, al centro dei fermenti risorgimentali. Dirigerà l’orchestra Nicola Luisotti, impegnato a «rispettare alla lettera come è stata scritta», ha detto. «E' giusto – ha sottolineato – suonare quest’opera nel 150esimo dell’Unità d’Italia: l’opera di Verdi è attuale». Luisotti ha ricordato che «i barbari distruggono la cultura degli sconfitti per metterne un’altra» e ha messo in guardia dai «tagli discriminati e barbari che mortificano la nostra storia, perchè l’opera italiana ci rappresenta nel mondo ed è considerata una dea».
Le scene di Alessandro Camera rappresentano tre teatri sventrati, ognuno per ogni epoca: la cavea distrutta rappresenta la caduta di Roma (primo tempo); un teatro distrutto dell’epoca verdiana rappresenta il Risorgimento (secondo tempo) e un cinema distrutto (terzo tempo), dove si proietta sempre lo stesso film in bianco e nero sulla vecchia storia degli Unni, rappresenta l'attualità. «Nell’ultimo atto – spiega Lavia – c'è l’ultima lancinante scena, dove il coro, con tutta la sua forza evocativa, è relegato lontano. Davanti, c'è solo fango, la disfatta politica e umana».
I costumi sono di Andrea Viotti: «Avrei avuto bisogno di 1.500 costumi, se li avessi fatti per le tre ere storiche», ha detto Lavia, che poi ha optato per costumi attuali, per ridurre i costi. Gli effetti di luci, di Gabriele Lavia, sono ancora da ultimare. 
 
( Vive Verdi )

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat