-2°

Spettacoli

Vive Verdi - La Traviata in pinacoteca

1

(Ansa/Vincenzo Beni)

 VERONA, 17 GIU – Mameli prima di Verdi: è stato l'omaggio per Italia 150 dell’orchestra areniana a salutare questa sera in Arena a Verona la presenza del Capo dello Stato per l’inaugurazione dell’89/a stagione lirica del teatro: l’Inno Nazionale è stato ascoltato rigorosamente in piedi e applaudito dai 11 mila presenti e Violetta (l'albanese Ermonela Jaho) ha poi avuto il permesso di 'libarè nei lieti calici alzando l'ideale sipario sulla sua Traviata.

In platea a fianco della più alta carica dello Stato, accompagnato dalla moglie Clio, il ministro Giancarlo Galan - che ha avuto un lieve malore prima dello spettacolo ma si è subito ripreso e non ha voluto rinunciare -, alcuni vip del mondo dello spettacolo italiano tra cui Gianni Morandi e Antonio Albanese. Sotto la direzione d’orchestra del maestro Carlo Rizzi, Traviata 2011 si presenta nel nuovo allestimento concepito per i grandi spazi areniani dal regista Hugo de Ana, che cura anche scene, costumi e luci. Le parti coreutiche sono di Leda Lojodice, già prima ballerina poi coreografa areniana dal 2007. Jaho conferma sin dalle prime note di meritarsi l'appellativo di rivelazione internazionale proprio nel ruolo verdiano. Accanto a lei il tenore sardo Francesco Demuro (Alfredo) ed il baritono bulgaro Vladimir Stoyanov (Giorgio Germont).

Il capolavoro verdiano in Arena vanta ben 90 rappresentazioni in 12 edizioni, la prima nel 1946 e l’ultima nel 2007: per questo ritorno De Ana («quest’opera va all’anima») posticipa la sua Traviata di quarant'anni, collocando gli avvenimenti nel 1890, mantenendo quel senso di criticità storica del periodo in cui nasce l’opera. Il dramma borghese offre spunti di conflitto sociale, per cui l’intima vicenda della Pretty Woman verdiana prende vita in una sorta di spazio dei ricordi, una pinacoteca smontata e messa a soqquadro, in cui le tele vuote sottolineano il gioco della verità e della finzione scenica. Una raccolta di cornici vuote come apparentemente gettate in un caos improvvisato da ladri.

E' in questo spazio che lo spettatore può cogliere le molteplici sfaccettature della vita della protagonista: la prostituzione, il denaro, la mondanità e la superficialità di un mondo in decadenza dove lei rinasce con la scoperta dell’amore, fino al sacrificio estremo. Tutto questo perchè il regista sa che lo spettatore areniano macina chilometri per arrivare a vedere opere di grande movimento lontanissime concettualmente dalle forme di un teatro tradizionale.

Visti gli applausi convinti del Capo dello Stato, della first Lady italiana e delle migliaia di spettatori tutti hanno centrato l’obiettivo.

VIVE VERDI - Il Maestro nel terzo millennio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bushi

    19 Giugno @ 14.57

    Orgoglioso di Ermonela Jaho.............

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

2commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

1commento

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti