11°

17°

Spettacoli

Astra e D'Azeglio, "accadde domani"

Astra e D'Azeglio, "accadde domani"
Ricevi gratis le news
0

di Lisa Oppici
Pellicole di qualità e grandi ospiti: registi e attori del nostro cinema. È la ricetta vincente di «Accadde domani», la rassegna di cinema italiano che aprirà le stagioni estive dei cinema Astra e D’Azeglio. Una quindicina di appuntamenti da domani al 18 luglio, con le migliori pellicole italiane dell’anno. Ospiti di prestigio: all’Astra arriveranno Remo Girone (domani), Giorgia Cecere e Isabella Ragonese (lunedì 27), al D’Azeglio Luca Lucini (1 luglio), Giuseppe Battiston (3 luglio) e Francesca Inaudi, cui il 16 luglio - come già annunciato - sarà consegnato il premio Maurizio Schiaretti. L’iniziativa è organizzata da Astra, D’Azeglio e Comune (assessorato alla Cultura) in collaborazione con Fice Emilia Romagna e la promozione della Regione.
«A Parma per i cinema del centro abbiamo fatto qualcosa che può essere davvero un modello - ha detto ieri in Municipio l’assessore alla Cultura Luca Sommi - un progetto paradigmatico: con l’avvento delle multisale erano in una situazione difficile, noi ci siamo messi intorno a un tavolo e abbiamo cercato di sopperire a questa emergenza con le idee. Non abbiamo annullato le diversità ma le abbiamo sottolineate, abbiamo cercato allargare il bacino d’utenza, con la Parma Cultura Card abbiamo scelto di abbassare il biglietto: i possessori della card, che è gratuita, possono andare al cinema a 4,50 euro, quasi la metà del costo del biglietto di una multisala. Abbiamo puntato sulla programmazione di qualità, sul fascino particolare di queste sale e delle loro arene, sulla convenienza economica. E i risultati sono arrivati. Oggi se dobbiamo fare un bilancio possiamo dire che la sfida è stata vinta».
Il successo della Parma Cultura Card, che dà agevolazioni per numerosi altri eventi culturali (ad esempio lo sconto del 20% sugli spettacoli organizzati dal Regio nella stagione estiva), è nei numeri: 3.500 le tessere già sottoscritte.
Su «Accadde domani» si sono soffermati in particolare il direttore dell’Astra Ivan De Pietri e il presidente del D’Azeglio Luigi Lagrasta. «È una rassegna tradizionale - ha spiegato De Pietri - partita in regione 17 anni fa e che da 16 apre la stagione estiva dell’Astra. L’ottica particolare è quella dello spazio alle opere prime e seconde e ai protagonisti del nostro cinema, che si rendono disponibili per 'accompagnare' i loro film e incontrare il pubblico».
«In regione le sale monoschermo continuano a soffrire molto, e diverse arene quest’anno hanno faticato ad aprire o sono rimaste chiuse. Per fortuna la nostra situazione è diversa», ha osservato Lagrasta, che sulla rassegna ha detto: «Parma presenta un parterre di ospiti che non ha eguali in tutta la regione. C'è anche un rapporto speciale che queste persone hanno con la città e con gli esercenti di queste due realtà: questo significa che abbiamo seminato bene, e che il progetto culturale su cui si basano queste due realtà è importante e valido. Un progetto fondamentale per la società civile e la storia di Parma, che nel cinema ha una grande tradizione».

Arena estiva Astra
Domani, 22 giugno: «Il gioiellino», di Andrea Molaioli. A seguire incontro con l’interprete Remo Girone
24 giugno: «La pecora nera» di Ascanio Celestini
25 giugno:  «Qualunquemente» di Giulio Manfredonia
26 giugno:  «Gianni e le donne», di Gianni Di Gregorio
27 giugno: «Il primo incarico» di Giorgia Cecere. A seguire incontro con la regista Giorgia Cecere e l’interprete Isabella Ragonese
28 giugno: «Noi credevamo» di Mario Martone
29 giugno: «La fine è il mio inizio», di Jo Baier
30 giugno: «Habemus Papam» di Nanni Moretti
2 luglio: «Nessuno mi può giudicare» di M. Bruno

 Arena estiva D’Azeglio
 1 luglio: «La donna della mia vita» di Luca Lucini. A seguire incontro con il regista Luca Lucini
3 luglio: «Notizie dagli scavi» di Emidio Greco. A seguire incontro con l’interprete Giuseppe Battiston
5 luglio: «La solitudine dei numeri primi» di Saverio Costanzo
9 e 10 luglio: «Immaturi» di Paolo Genovese
12 luglio: «C'è chi dice no» di Giambattista Avellino
18 luglio: «La vita facile» di Lucio Pellegrini
16 luglio: «Premio Maurizio Schiaretti 2011», consegna del premio a Francesca Inaudi
Inizio spettacoli ore 21,30.
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

19commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Allerta in un bowling: forse ci sono ostaggi

LA SPEZIA

Sarzana, architetto muore in strada: aveva una profonda ferita alla testa

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive