19°

Spettacoli

Cinema recensioni - Burn after reading

Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

Non è un paese per vecchi, ma di sicuro è un paese di idioti. La prevalenza del cretino secondo i Coen, fratelli nella notte degli Oscar. Donne schiave della chirurgia estetica, uomini fanatici del fitness, siti Internet dove rimorchiare, divorzi «a sorpresa», persino ex preti greco-ortodossi che si riciclano come manager di palestre: sull’orlo di una crisi di mezza età, l’America più cialtrona fa i conti con i più imprevedibili e irridenti autori del pianeta. Che, reduci dalla statuetta vinta per il western moderno tratto da McCarthy (miglior film della stagione scorsa anche per la «Gazzetta»), si divertono a cogliere manie, paranoie, tradimenti, vizi e vezzi di una società alle corde che vive di frasi fatte, appuntamenti al buio e centralini automatizzati…
Scatenato divertissment che non sa (ma neppure vuole) nascondere una pur ben mascherata malinconia di fondo, «Burn after reading», l’ultimo, assai brillante, lavoro degli autori di «Fargo» e «Barton Fink», è la grottesca radiografia in forma di spy comedy di un’attualità sconfitta dal tempo che passa, ossessionata dalla forma e dall’aspetto fisico e dal sesso, on line e non… Bugiardo senza remore (tutti mentono a tutti nel Paese che finge di avere il culto della verità…), il film dei Coen segue le paradossali disavventure di un consulente alcolizzato della Cia messo da parte dai suoi superiori. L’uomo, tradito dalla moglie, crolla e scrive un memoriale per vendicarsi: ma il cd che contiene il manoscritto finisce nelle mani di Linda, l’istruttrice di una palestra, la quale, con l’aiuto di un collega imbecille, tenta un bizzarro ricatto…
Vorticoso girotondo di perdenti che tentano di smarcarsi dalla solitudine che li ha messi all’angolo facendo inevitabilmente il passo più lungo della gamba, «Burn after reading» è una commedia con le bollicine ad alta gradazione ironica: tra avvocati divorzisti e spettri della guerra fredda, piani sequenza ad altezza pavimento (parodia di quelli tipici dei film di spionaggio) e sogni piccolo borghesi, i Coen camminano sul filo della satira sociale, sollevando alla loro maniera, nella farsa degli equivoci (dove si consuma il circo della Cia), un casino clamoroso.
Si ride, e non poco, tra una sorpresa e l’altra: merito anche di un cast di all star abbastanza intelligenti da non prendersi troppo sul serio. Primi tra tutti, George Clooney e Brad Pitt, uno nel ruolo di un piacione che rischia lo shock anafilattico qualsiasi cosa mangi, l’altro in quello di un personal trainer tutto muscoli e niente cervello che indossa tutine attillatissime e ascolta la musica a palla: entrambi molto efficaci nel giocare con gli sciocchi stereotipi che affliggono la loro fama. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

8commenti

Parma 1913

Ai domiciliari per maltrattamenti, va a lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga: marocchino in manette

Studente straniero 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro