22°

35°

Spettacoli

Cinema recensioni - Burn after reading

0

di Filiberto Molossi

Non è un paese per vecchi, ma di sicuro è un paese di idioti. La prevalenza del cretino secondo i Coen, fratelli nella notte degli Oscar. Donne schiave della chirurgia estetica, uomini fanatici del fitness, siti Internet dove rimorchiare, divorzi «a sorpresa», persino ex preti greco-ortodossi che si riciclano come manager di palestre: sull’orlo di una crisi di mezza età, l’America più cialtrona fa i conti con i più imprevedibili e irridenti autori del pianeta. Che, reduci dalla statuetta vinta per il western moderno tratto da McCarthy (miglior film della stagione scorsa anche per la «Gazzetta»), si divertono a cogliere manie, paranoie, tradimenti, vizi e vezzi di una società alle corde che vive di frasi fatte, appuntamenti al buio e centralini automatizzati…
Scatenato divertissment che non sa (ma neppure vuole) nascondere una pur ben mascherata malinconia di fondo, «Burn after reading», l’ultimo, assai brillante, lavoro degli autori di «Fargo» e «Barton Fink», è la grottesca radiografia in forma di spy comedy di un’attualità sconfitta dal tempo che passa, ossessionata dalla forma e dall’aspetto fisico e dal sesso, on line e non… Bugiardo senza remore (tutti mentono a tutti nel Paese che finge di avere il culto della verità…), il film dei Coen segue le paradossali disavventure di un consulente alcolizzato della Cia messo da parte dai suoi superiori. L’uomo, tradito dalla moglie, crolla e scrive un memoriale per vendicarsi: ma il cd che contiene il manoscritto finisce nelle mani di Linda, l’istruttrice di una palestra, la quale, con l’aiuto di un collega imbecille, tenta un bizzarro ricatto…
Vorticoso girotondo di perdenti che tentano di smarcarsi dalla solitudine che li ha messi all’angolo facendo inevitabilmente il passo più lungo della gamba, «Burn after reading» è una commedia con le bollicine ad alta gradazione ironica: tra avvocati divorzisti e spettri della guerra fredda, piani sequenza ad altezza pavimento (parodia di quelli tipici dei film di spionaggio) e sogni piccolo borghesi, i Coen camminano sul filo della satira sociale, sollevando alla loro maniera, nella farsa degli equivoci (dove si consuma il circo della Cia), un casino clamoroso.
Si ride, e non poco, tra una sorpresa e l’altra: merito anche di un cast di all star abbastanza intelligenti da non prendersi troppo sul serio. Primi tra tutti, George Clooney e Brad Pitt, uno nel ruolo di un piacione che rischia lo shock anafilattico qualsiasi cosa mangi, l’altro in quello di un personal trainer tutto muscoli e niente cervello che indossa tutine attillatissime e ascolta la musica a palla: entrambi molto efficaci nel giocare con gli sciocchi stereotipi che affliggono la loro fama. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Esce di strada a Samboseto: 75enne morto sul colpo

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

4commenti

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

teatro

Debutto sold out per l'Arena Shakespeare (Teatro Due) - Gallery

Università

Una sala di preghiera per gli studenti di religione musulmana

Nel plesso di via d'Azeglio

2commenti

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

ballottaggio

Ghirarduzzi (M5S): "Votate Scarpa". E scoppia la polemica

Ma Grillo precisa: "Noi non diamo indacazioni di voto, nei Comuni dove non ci sono nostri candidati"

6commenti

siccità

Il governo decreta emergenza idrica a Parma e Piacenza Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...