Spettacoli

Gazebo, Sasha Torrisi e i Discoinferno stasera all'Euro Torri

Gazebo, Sasha Torrisi e i Discoinferno stasera all'Euro Torri
Ricevi gratis le news
0

Gazebo, cantante-icona di “I like Chopin”, Sasha Torrisi, parmigiano già voce dei Timoria, e la nota coverband nazionale DiscoInferno saranno tutti insieme questa sera nella serata “I favolosi anni 80” al centro commerciale Euro Torri di Parma per il secondo appuntamento dei “GiovedidEstate”, la rassegna di spettacoli dei giovedì estivi fino al 28 luglio organizzata da Euro Torri in collaborazione e col patrocinio del Comune. Lo speciale show, che arriva una settimana dopo il bagno di folla di Emma, è condotto da Mario Bargi con il supporto di Manuela Boselli.
Sul palco di piazza Balestrieri, di fronte all’entrata sud del complesso, il concerto dedicato al meglio degli anni Ottanta inizia alle 21 ed è, come tutti gli altri eventi della rassegna, ad accesso libero e gratuito, con i negozi, i bar e i ristoranti del centro commerciale che restano aperti tutto il giorno fino a mezzanotte (per chi proviene da lontano, l’Euro Torri si trova a 1 km dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1); info www.eurotorri.it, 0521-701290/272148.
Gazebo, alias Paul Mazzolini, nasce il 18 febbraio 1960 a Beirut, a causa del lavoro del padre diplomatico, ma ottiene la maturità in Italia. Quindi parte per Londra, dove viene a contatto con la musica, e rientra a Roma nel 1981 per sfornare i suoi brani di maggior successo: “Masterpiece” e “I like Chopin”, entrambi amatissimi dai discotecomani e in vetta alle classifiche dance di mezzo mondo, per un totale di quasi 10 milioni di copie vendute. Poi arrivano il pezzo “Lunatic” e l’album “Gazebo”, best seller, e tra alti e bassi la carriera di Gazebo prosegue fino ai giorni nostri, con il singolo “Queen of burlesque” pubblicato in internet nel 2011.
Sasha Torrisi nasce invece a Parma il 10 dicembre 1973 e si afferma come cantante, chitarrista e pittore. Nel 1997 sostituisce Francesco Renga alla voce nei Timoria e vi resta fino all’epilogo della band nel 2003, realizzando quattro album: “Timoria”, “El Topo Grand Hotel”, “Un Aldo qualunque sul treno magico” e il live “Generazione senza vento”. Sasha diviene solista portando in giro i brani dei Timoria e un intenso tributo a Lucio Battisti; nel 2008 pubblica il mini album “Un nuovo me”.
I DiscoInferno rappresentano la più famosa e quotata discomusic band italiana, attiva dal 1997 con uno spettacolo testato più di 1300 volte: il meglio della musica “disco” dalla metà degli anni 70 alla dance anni 80, in un crescendo di citazioni, medley a tema, remakes, stili, colori, suoni e immagini, da cantare e ballare.
La rassegna “GiovedidEstate” continuerà, sempre nella piazza sud dell’Euro Torri a ingresso gratuito, giovedì 14 luglio con i quattro cabarettisti di “Zelig” Andrea Vasumi, Rocco il Gigolò, il Duo Idea e Kalabrugovic, giovedì 21 luglio con la finale del talent show parmense “Polvere di Stelle” e il cabarettista-presentatore Beppe Braida (da “Saturday Night Live”, nonché già da “Zelig” e “Colorado Cafè”) e giovedì 28 luglio con un tris di artisti ancora da “Zelig 2011” , ovvero i Senso D’oppio, Maurizio Lastrico e gli Emo (I Mancio e Stigma).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti