17°

Spettacoli

Jethro Tull, il mito è qui

Jethro Tull, il mito è qui
0

E' uno splendido quarantenne, frequenta ancora con disinvoltura le radio (soprattutto quelle americane) e l'immagine da sordido barbone che lo accompagna è impressa a caratteri indelebili nell'iconografia del rock. Il suo nome è Aqualung, l'album che nel 1971 proiettava i Jethro Tull nell'empireo del rock mondiale e che nel 2011 costituisce ancora l'ossatura degli show della storica band inglese.
Se Aqualung, My God e Locomotive Breath sono gli inni generazionali che Ian Anderson e soci ripropongono da quel 1971 con liturgica ricorrenza, per i 40 anni del capolavoro può capitare anche di risentire qualche gemma dimenticata, come Up to Me o Wind Up. Potrebbe accadere venerdì sera a Boretto, la tappa più vicina a Parma del tour italiano che si apre domani ad Asti, come è già avvenuto le scorse settimane negli States, dove i Jethro hanno celebrato proprio i 40 anni del loro lavoro più celebre.
E a proposito di ricorrenze, sono passati 40 anni anche dalla prima apparizione italiana dei Jethro Tull, allo Smeraldo di Milano quando Anderson stregò una generazione di musicisti (quella sera c'era in sala la futura Pfm, ma anche le Orme, Claudio Rocchi, il bluesman Fabio Treves...).
A dire il vero memorie e celebrazioni non sono in cima ai pensieri di Ian Anderson, padre padrone dei Jethro Tull. A dispetto del suo primo hit da classifica (Living in the Past, 1969, in 5/4 come Take Five di Brubeck...) Anderson è uno a cui piace guardare avanti, nella vita come nella musica. Oggi coltiva interessi disparati, dai peperoncini alla musica indiana, e alterna  regolarmente l'attività live e in studio con i Jethro Tull a quella solista. Il punto d'incontro sono John O'Hara (tastiere) e David Goodier (basso) che lo seguono in entrambe le avventure.
Le altre due colonne dei Jethro Tull sono invece Martin Barre e Doane Perry. Barre, il chitarrista, entrò nella band nel dicembre del 1968 rimpiazzando Mick Abrahams, virtuoso ma troppo legato al blues per l'eclettismo di Anderson. Da allora la chitarra di Martin è stata la spina dorsale delle composizioni di Anderson. La bravura di Martin Barre, negli anni in cui i chitarristi erano divinità alla Clapton venerate durante assoli chilometrici (Leslie West, Jimmy Page ecc.), è sempre stata quella di essere al servizio del gruppo. Insomma, più sostanza che apparenza. Tuttora uno show dei Jethro senza i ricami di Martin Barre sarebbe impensabile. Tanto che la rivista Guitarist ha recentemente inserito il suo lavoro in Aqualung fra i 20 assoli che hanno fatto la storia del rock. Ben più recente la storia di Doane Perry che, calendario alla mano, è il batterista della band dal 1984, appena 27 anni...
Quello che nei Jethro Tull rimane intatto, in oltre 40 anni di carriera, è la capacità di rimanere fedeli a se stessi senza cedere alle mode del momento ma senza nemmeno autocelebrarsi, mescolando perennemente colori e ispirazioni diverse, da Bach al sitar di Anoushka Shankar, secondo i dettami di un'etichetta - «prog» - che ad Anderson peraltro non piace. Eppure bastano due note per riconoscere i Jethro Tull di Thick as a Brick, Bourrée o Songs from the Wood.  Tutto merito di Anderson, autore di musiche e testi e inconfondibile marchio di fabbrica con quel flauto traverso che nessuno suona come lui. Nemmeno il suo grande amico Andrea Griminelli, flautista classico di Reggio Emilia, con cui ha condiviso il palco anche al Regio di Parma nel 2002. E a proposito di duetti Anderson di recente ne ha fatto uno... spaziale: Cady Coleman, astronauta della Nasa, ha portato un flauto di Ian sullo Shuttle. E venerdì sera a Boretto atterrererà (non dallo spazio, ma più prosaicamente dagli States) proprio Cady Coleman  insieme all'astronauta italiano Paolo Nespoli. Chissà cosa è pronto a inventarsi stavolta Anderson...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Aemilia, via al processo d'appello. Sette parmigiani alla sbarra. Bernini non è in aula

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

9commenti

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

6commenti

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria, i consulenti del cda: "Nessun danno per Parmalat". Critiche da Amber 

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

latina

Si finge incinta per comprare neonata. Poi la rifiuta perché mulatta: 3 arresti

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

SOCIETA'

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

SPORT

Formula 1

Sochi, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche