-2°

Spettacoli

E a San Siro va in scena lo show dei Take That

E a San Siro va in scena lo show dei Take That
0

Barbara Visentin
Ci sono voluti 16 anni per rivedere i Take That tutti insieme dal vivo e quelle che negli anni '90 erano le loro teenagers impazzite. Ma martedì a San Siro sono tornate di nuovo ragazzine, pronte a gridare, saltare e alzare le braccia al cielo, magari con marito o passeggino al seguito. 
A godersi il concerto dello reunion sono giunti in oltre 40mila, un pubblico prevalentemente femminile, a Milano per l'unica data italiana del «Progress live 2011». Mastodontico, pieno di trovate, effetti sorpresa, fuochi d’artificio, acrobazie e colori a perdifiato, lo show ha preso il via alle 21 spaccate. I volti ingranditi da maxischermi ad altissima definizione, i Take That sono usciti inizialmente nella formazione a quattro, per una prima parte di serata composta dai brani che hanno segnato la prima reunion nel 2005: eleganti e in forma, Gary, Mark, Jason e Howard hanno intonato, una dopo l'altra, «Rule the World», «Greatest Day», «Hold up a Light», fra un’esplosione di coriandoli gialli, botole e pedane che spuntavano dal suolo, ballerini e fiaccole incandescenti. 
Poi i quattro hanno improvvisato un dialogo in italiano: «Dov'è Robbie? Arriva presto», dice Jason, mentre Mark chiede a tutti i presenti di intonare l’inno nazionale e accende un registratorino da cui parte l’inno di Mameli, ingigantito subito da un vero coro da stadio. «”Patience” è la canzone che ci ha riportati insieme», introduce poi Gary, mentre lo show cambia atmosfere a velocità irrefrenabile e diventa sempre più colorato, caotico, a tratti fiabesco, con pattinatrici vestite da api, un enorme brucaliffo, cappuccetto rosso e chi più ne ha, più ne metta. Robbie si riserva un ingresso da superstar solista, uscendo dal maxischermo centrale con un salto acrobatico: la sua parte di concerto regala le sue hit più famose, fra «Rock DJ», «Come Undone», «Feel», per finire con «Angels», mentre la sua performance di folle trascinatore, fra lingue di fuoco, incendia anche il pubblico e si fa sempre più sfrenata: «My name is Robbie fuckin' Williams», si presenta, slanciandosi in passi di danza scatenati, facendosi sculacciare dalle ballerine, infilandosi una mano nei pantaloni e toccandosi vistosamente. E se Robbie da solo ha mostrato di non avere freni, i Take That – finalmente sul palco tutti e cinque insieme – superano la fantasia anche in quanto a trovate scenografiche, con il retro-palco che si trasforma in un’immensa cascata d’acqua, acrobati a scalarla e, subito dopo, un gigantesco uomo bionico che si muove e li solleva in aria. Dopo le canzoni più recenti di «Progress», si torna indietro nel tempo, con un medley dei brani più vecchi, il ricordo delle coreografie anni '90, il tripudio delle fan e, indispensabile, un abbraccio collettivo fra i cinque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti