-2°

Spettacoli

Harry Potter: l'ultima magia

Harry Potter: l'ultima magia
0

Filiberto Molossi

Tutto finisce, tranne i ricordi. L'ultima magia? Essere ancora qui, nonostante tutto, dieci anni dopo, qualche ruga in più e sempre meno tempo. Ad attendere che quello che è stato cominciato venga anche portato a termine. Perché questo sta scritto, perché questo di ogni cosa è il destino. Ha il passo dell'addio, quando un bacio te lo fai bastare perché non c'è spazio per un secondo, l'ultimo, definitivo, Harry Potter: là, tra macerie e sofferenza, nel dirupo dell'ignoto,  dove la dolce ala della giovinezza accarezza i margini sottili della crepa del dubbio e l'incertezza si fa incrinatura nel muro avvizzito delle certezze. Nel salto senza rete dell'immaginazione: dove l'eterna lotta tra Bene e Male, compassione e crudeltà, reclama l'estremo sacrificio.
E' un film epico e marziale, sinistro e concitato, l'ottava avventura cinematografica del maghetto della Rowling - la fatina dalla penna incantata che in banca ha più soldi della regina -, spettacolare e degno (oltre che adulto) epilogo di una saga che in due lustri ha conquistato ragazzi di oggi ed eterni adolescenti di mezzo mondo.  Uscito nel nostro Paese in mille sale, guadagnando in appena 24 ore qualcosa come 3.350.000 euro - il più grande incasso della storia in Italia nel primo giorno di programmazione -, l'attesissima seconda parte di «Harry Potter e i doni della morte» è un fanta kolossal potente e a tratti addirittura cristologico che bussa alle porte dell'anima (che altro non è se non la summa delle persone che abbiamo amato), poggiando sulle spalle strette del suo giovane eroe tutta la fatica (e la «condanna») di essere il prescelto, il piccolo «messia» da cui tutti – gli amici come i nemici -, si aspettano miracoli e magie.
E' buio il cielo sopra  Hogwarts, teatro stavolta di una battaglia senza quartiere che se da una parte richiama alla memoria quella, insuperabile, de «Il signore degli anelli» dall'altra ricorda da vicino anche la Londra ferita dai bombardamenti della follia nazista. Le truppe demoniache di Lord Voldemort vanno all'assalto: ad Harry, Ron, Hermione e a tutti gli altri il compito di salvare il mondo dall'oscurantismo. E' tempo dell'ultimo duello: è tempo di vivere o morire.
Sorretto da maestosi effetti speciali (ma non sarà l'unica nomination all'Oscar...), frutto di un mix suggestivo di favola e paura, l'ultimo capitolo di Harry Potter, abbandonata per sempre la chiave giocosa dei primi episodi, si tuffa senza remore nel mare agitato di un'inquietudine più umana che magica, scovando il male dentro di sé, sfidando, tra echi shakespeariani, anche gli spettri della colpa e di una verità finalmente rivelata. E così, se il fuoco prende forma e le scope tornano a volare, il film di David Yates (autore degli ultimi 4 capitoli della saga) non fugge davanti alle grandi responsabilità (anche pedagogiche) della metafora, dell'identità, del coraggio. Prendendosi solo un lusso: quello di ricordare che, tra tanti incantesimi, anche la parola fine – forse - è solo un'illusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017