19°

30°

Spettacoli

Anderson, trascinatore nato

Anderson, trascinatore nato
0

 Vincenzo Raffaele Segreto

«E in principio l’uomo creò Dio; e lo creò a propria immagine e somiglianza»: questo iconoclastico, totale rovesciamento di prospettiva era lo spiazzante "benvenuto" a chi, dopo aver ammirato il bellissimo dipinto della copertina, apriva la confezione di uno dei dischi più belli del periodo d’oro del pop: era Aqualung, erano i Jethro Tull, era il 1971.
Ricorrono 40 anni dall’uscita di quel disco storico, e da allora quella sorta di alter-ego di Ian Anderson, quell'Aqualung nel quale volle farsi ritrarre con sguardo tutt'altro che autoindulgente, barbone cattivo e inacidito che «sluma con cattive intenzioni le ragazzine, sdraiato sulla panchina di un parco», ma anche «Aqualung, amico mio», che si sente «come un’oca morta che sputa fuori i pezzi della sua fortuna spezzata» è diventata sinonimo di Jethro Tull. Poche canzoni sono altrettanto cariche di suggestioni nella storia del rock, in un disco in cui suoni e immagini si cristallizzano in canzoni leggendarie quali, oltre alla title-track, "My God", o "Locomotive breath". Non potevamo non cominciare la nostra cronaca del concerto che i Jethro Tull hanno tenuto venerdì a Boretto che partendo da questo anniversario: da quel 1971 in cui la storia dei Jethro è entrata nella leggenda, una leggenda però ben viva, perché ben viva è l’anima e il motore di questo gruppo, Ian Anderson, cioè, ancora intrepido anche se non più invitto, e qualche cicatrice portata come una medaglia. Trascinatore nato, strumentalmente all’apice della sua bravura, Anderson tiene in mano spettacolo e pubblico guidando una band che funziona come un orologio a carica atomica nel quale spicca per classe e intensità la chitarra di Martin Barre, il vero alter ego musicale di Ian Anderson e suo compagno di viaggio da «appena» il 1968! Una carica che ha fatto presto a passare dal palco al numerosissimo pubblico che ha popolato il bello spazio del Lido di Boretto trasmutando il concerto in una vera festa in cui Aqualung - da un "My God" che è l’apice del colorismo strumentale di Anderson ai brani acustici in cui il flat-picking della sua chitarra è diventato cristallino ricamo cembalistico - è stato, e giustamente, il filo rosso del programma. Suggestivo fuori programma, l’apparizione di due cosmonauti appena ritornati dallo spazio, l’italiano Paolo Nespoli e la statunitense Cady Coleman, un soldo di cacio dal coraggio inversamente proporzionale alla statura, non si sa se maggiore per rimanere mesi nello spazio, o duettare sul palco con un mostro quale Anderson. E mentre la luna si specchiava sul grande fiume, la leggenda dei Jethro Tull si rinnovava... 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande