21°

35°

Spettacoli

Premio Schiaretti a Francesca Inaudi: "Ma non chiamatemi emergente"

Premio Schiaretti a Francesca Inaudi: "Ma non chiamatemi emergente"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Ciccone

Capello corto biondo platino e abito rosso, basta un’occhiata per capire che è un’attrice che di grinta ne ha da vendere. Mette in chiaro fin da subito che è stanca di sentiri chiamare «una giovane attrice emergente», perchè dopo una carriera nel teatro, quasi venti film e due fiction televisive è come avere 75 anni ed essere considerato un giovane politico. Lei è Francesca Inaudi, vincitrice della VI edizione del Premio Maurizio Schiaretti (già vinto negli anni scorsi da Olivia Magnani, Silvio Muccino, Fabio Volo, Isabella Ragonese e Alba Rohrwacher), consegnatolele nella serata di sabato all’arena estiva del Cinema D’Azeglio dal presidente della commissione cultura Matteo Agoletti. Luigi Lagrasta, presidente del cineclub D’Azeglio e organizzatore dell’evento in collaborazione con il Comune di Parma e la Gazzetta di Parma, ha ricordato Maurizio Schiaretti «grande critico e amante del cinema italiano». Durante la serata, proseguita poi con la proiezione di «Matrimoni e altri disastri», film che la vede protagonista, Francesca Inaudi si è detta onorata di ricevere un premio da parte di una città culla di cultura per la musica, il teatro e il cinema e ha risposto alle domande di Filiberto Molossi della Gazzetta di Parma e Annalisa Chiesi del cineclub D’Azeglio, parlando al pubblico del suo lavoro di attrice: «Io credo che per fare qualsiasi mestiere sia necessario studiare, nel periodo passato al Piccolo Teatro di Milano mi hanno insegnato a fare un lavoro di decostruzione e ricostruzione di me stessa per imparare a interpretare personaggi diversi da me» e ha proseguito raccontando la sua esperienza nelle fiction televisive (molta popolarità le ha dato «Tutti pazzi per amore»): «La televisione è una grande palestra, si possono girare anche 8 o 9 scene al giorno con ritmi estenuanti, dei ritmi che concedono poco spazio alla capacità di interpretazione. Per questo si dice che i personaggi televisivi si mangiano l’attore». Ha poi ricordato i personaggi che più ha amato interpretare al cinema: «Una è Cristina di Belgiojoso in "Noi credevamo", perchè ero cosciente della portata del film che stavamo girando e perchè lei è stata una donna che aveva una visione politica di questo paese incredibilmente chiara e moderna. Un altro lavoro che ho amato molto, ma che in Italia non ha ancora avuto una distribuzione, è stato "Il richiamo", un piccolo e bellissimo film girato in Argentina, un viaggio emozionante dentro l’anima di due donne». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up