-2°

Spettacoli

Van De Sfroos: "Da vicino nessuno è normale"

Van De Sfroos: "Da vicino nessuno è normale"
4

 Stefano Rotta

Le canzoni di Davide Van De Sfroos, come il profumo di acqua dolce, o non dicono niente o dicono tutto. E’ leghista o di sinistra, il menestrello del lago di Como? Inventa o copia? Ma che importa quando c'è poesia, versi veri, amore per gli occhi e il mondo - Lombardia e Africa - che ti abbraccia. Davide Bernasconi, sul palco «Van de Sfroos», sarà in concerto col suo «Yanez Tour» domani alle 21.30, al Parco Ex Eridania per la rassegna «Sotto il cielo di Parma». 
Con la «Gazzetta» ha chiacchierato sotto i salici della graziosa villa Faccanoni, sul lago d’Iseo. Il tempo di tre sigarette, per alcuni spunti sul Davide aldilà di Sanremo e politica. 
Tresenda e Casalpusterlengo, per dirne due, sono nomi da Atlante del Touring. Da secoli chi scrive è schizzinoso con i nomi veri, i cosiddetti toponimi, in maiuscolo sui cartelli...
«Sono tappe di un viaggio costante. A volte potenti. A Casalpusterlengo, posto di terra, un trattore sollevava molta polvere. Una tempesta di sabbia. Ci ho visto la depressione dell’Oklahoma. I posti esalano sensazioni. Fermentano inchiostro». 
E quindi, in musica, inebriano. Parliamo di «Ciamel Amur», come nasce?
«E' la canzone dell’amore estremo. Lo slancio senza ricompensa. Il salto puro. Sacrificarsi, concedendosi al nemico, perché un cuore ti sta a cuore. Adesso, come in tempo di guerra. Il rispetto per qualcuno che non ne è al corrente. Il coraggio senza testimoni. E’ una storia incontrata in giro, l’ho scritta, parla di una guerra senza tempo e senza luoghi». 
Esistono ancora i personaggi? 
«Da vicino nessuno è normale. Anche il vicino della porta accanto, rimane della porta accanto finché non bussi alla porta. Magari era un legionario, o ti regala un aneddoto: questa è la mia poetica involontaria, la poesia involontaria delle persone. Può scappare una frase di bocca che vale quattro poesie di Prévert».
Lingua o lingue? Aldilà dei versi veraci, e vivi, delle sue canzoni, dove va il dialetto, in Lombardia, in Italia? 
«Sono venuti tutti i forestieri di questo mondo, in Lombardia, spagnoli e francesi, celti e romani. Oggi, il genocidio linguistico. Ma il dialetto resiste. Non si ammazza così il dna di un popolo. Certe cose non si possono dire in italiano. Nei paesi, e nelle città, si nascondono sopravvissuti alla guerra mediatica degli slogan: gente che vive in dialetto». 
E con Rosanera (la sua chitarra), funziona?
«E' una lingua tronca, perfetta! Contrazioni, suoni potenti, sonorità terricole e acquatiche: potrei andare avanti un giorno facendo musica con la lingua, a furia di non-sense recuperati dal pentolone degli avi». 
Da lombardo a lombardo: dov'è l’Emilia, nel suo mondo? 
"Sono grandi zone, le feste di piazza non sono scomparse, ci va davvero tutto il paese. Altrove si trovano solo villeggianti impauriti dagli schiamazzi. E’ una terra con una tradizione rock. Dove trasmette "Radio Key Rock", solo per un esempio: le canzoni che ho io nell’I-Pod. Ti trasmette qualcosa, la pianura. E quando parti, una sorta di mal d’Emilia».
E' un impasto di poesia e narrazione, musicato in folk-rock, spunti di cronaca, di colore e di storia; emozioni, luci e sensibilità di una terra mista, la Lombardia. 
«E quaand te imparet a vèss el cavèden te imparereet a vardà in soel fuund / el puunt el se bagna se l’acqua la dunda e la breva mata la passa a sügà / Omen o dona cun’t el sogn faa de paja varda con l’oecc ma impara a saràll /Impara la danza de la margherita impara a cürvass senza s'cepàss». Appunto: o non si capisce niente, o si capisce tutto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    21 Luglio @ 11.48

    Caro Daniele, che bel commento! "I van ed sfruus" l'ho sentito l'altro giorno a Mezzani, che è un po' l'Okavango del parmense. Dove c'è acqua dolce c'è sempre qualcuno de sfros.

    Rispondi

  • tilt

    21 Luglio @ 08.30

    Secondo me concerto non carico come i suoi "live" normali, forse anche per gli effetti dell'alcol che gli impastava la voce (?)... si vede che dalla nostra terra apprezza anche il lambrusco...

    Rispondi

  • LILIES BOIARDI

    20 Luglio @ 15.41

    LI HO SENTITI A MILANO IL 2 LUGLIO èLDAVIDE VAN DE SFROSS è UN GRANDE E ANCHE I SUOI SOLISTI. è STATA UNA MERAVIGLIA

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    20 Luglio @ 12.19

    Mitico. Già il suo nome (in parmigiano "i van ed sfruus") è leggendario. Persone così, mi aiutano a sopravvivere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti