14°

31°

Spettacoli

Curiosità: quel film con inseguimento mozzafiato fra Milano e Parma

Ricevi gratis le news
1

David Vezzali, collaboratore della Gazzetta, ha scoperto una curiosità cinematografica, che proponiamo ai lettori.

Certe cose possono capitare solo nei film. Adesso sei in piazza Duomo a Milano e dopo un attimo sei in piazza Duomo a… Parma. Tutto è possibile, nella finzione cinematografica.
Ogni tanto viene ritrasmesso in televisione il film americano di spionaggio <Avalanche express>, interpretato dal grande attore Lee Marvin, <specialista> dei film d’azione. La pellicola, del 1979, è ambientata a Milano e nel nord Europa, ma la scena (lunga un paio di minuti) in cui una Mercedes insegue un furgone è stata girata in gran parte nella nostra città.

L’inseguimento mozzafiato inizia in piazza Duomo a Milano e un attimo dopo si vede la Mercedes che sbuca dal <parmigianissimo> borgo Pietro Giordani e si immette a gran velocità in borgo del Parmigianino. Furgone e Mercedes svoltano in borgo Montassù, poi ecco che percorrono vicolo del Medio Evo e attraversano la nostra piazza del Duomo e quindi si immettono in borgo XX Marzo. Tutto avviene a velocità da brivido ed è solo per un soffio se, davanti alla cattedrale, viene evitata all’ultimo momento una macchina che arriva da via al Duomo. Il tutto avviene sotto lo sguardo dei passanti terrorizzati (nella finzione cinematografica, ovviamente) e anche buttando all’aria le cassette di un fruttivendolo all’imbocco di vicolo del Medio Evo. Le scene sono state girate dopo una nevicata, e proprio la neve è la causa di una sbandata della Mercedes in vicolo del Medio Evo.

Nel film, a dir la verità, il susseguirsi delle strade percorse nella nostra città non è quello reale: dopo aver percorso vicolo del Medio Evo e piazza Duomo e essere entrati a tutta birra in borgo XX Marzo, subito dopo il furgone e la Mercedes riappaiono a folle velocità all’imbocco di vicolo del Medio Evo, dove mandano all’aria le cassette del povero fruttivendolo.
Non credete che la produzione di un film americano si sia <scomodata> a venire fino a Parma per girare qualche scena in esterno?

Gustatevi l’inseguimento mozzafiato nelle vie di Parma, cliccando qui .

Gli appassionati di cinema <parmigiano>, comunque, sono perfettamente al corrente di questo <ciak> nella nostra città. Nel volume <Parma e il cinema>, scritto da Roberto Campari, con l’aggiunta di testi di Giuseppe Calzolari e Paolo Pedretti, edito nel 1986 dalla Banca del Monte di Parma, è scritto che <nel novembre del 1979 in borgo del Parmigianino, alla stazione ferroviaria, nei corridoi del teatro Regio, in piazza Duomo, a Casalmaggiore e Colorno vengono effettuate alcune riprese di “Avalanche express” di Mark Robson, un film di spionaggio interpretato da Lee Marvin, Robert Shaw e Maximilian Schell>.
                                                                                                      David Vezzali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franca

    24 Agosto @ 15.21

    Davvero simpatica la nota del bravo vezzali.non conosco il film, ma cercherò di recuperarlo per gustarmi l'inseguimento tra le vie di Parma, da cui manco da un bel po' di anni. Grazie Franca bonifai

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video