13°

31°

Spettacoli

Una vita da Cannes

Una vita da Cannes
0

dal nostro inviato  Filiberto Molossi
 

CANNES – E’ l’oggetto dei desideri, quello che tutti, ogni giorno, a qualsiasi ora, cercano – disperatamente - qui a Cannes: l’invitation. In parole povere, un invito, un biglietto, un pass: qualunque cosa cioè che permetta di andare a vedere questo o quel film, magari durante la proiezione serale, quella con i divi in platea. Al festival quella per l’invitation è una vera e propria ossessione: ma d’altra parte non potrebbe essere altrimenti. Non esiste infatti una biglietteria, non ci sono ticket in vendita: in sala, al Festival più esclusivo d’Europa, si entra solo se muniti di <badge>. Un pass, insomma. Ce ne sono di decine di tipi: quello per la stampa (quotidiana, periodica, Web…), quello per gli esercenti, quello per i cinefili con qualche aggancio (un cineclub, ad esempio…) e così via… Ma non esistono biglietti da acquistare alla cassa. Ma allora, il pubblico come fa a entrare in sala? Appunto: serve l’invitation. Gentile omaggio della casa che distribuisce il film, o di un grande albergo o di chissà quale altro amico dell’amico del secondo cugino della sorella di Caio: fatto sta che i più, naturalmente, restano senza e non sanno a che santo votarsi. Anzi, sì: perché la caccia all’invito a Cannes è uno sport nazionale. Due gli elementi fondamentali per praticare questa curiosa disciplina: un cartello (basta un foglio, ma c’è chi si inventa anche variopinti pezzi di cartone) dove scrivere il film che si vuole andare a vedere e  un’infinita pazienza. Perché il cacciatore di inviti è uno che non demorde mai: si piazza per ore davanti al palazzo del cinema già vestito di tutto punto per la serata, magari in smoking o con i tacchi 12 alle 4 del pomeriggio. E a chiunque passi di lì chiede – sfoderando il suo miglior sorriso - se non ha mica un invito in più. Ostinatissimi, non è dato sapere se i soldati dell’esercito che cerca un posto al sole (ma soprattutto in sala) abbiano o meno fortuna: per ora, i film più richiesti sono stati <Indiana Jones> e l’ultimo Woody Allen. Pellicole dai biglietti introvabili: pardon, invitations.

I nostri voti
Gomorra ****
Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo ***
The chaser **

La frase
Un rapporto a tre? Non mi convince, è già così difficile averne uno con una sola persona…
(Woody Allen)

Il numero
70.000: in euro, il costo del tavolo più caro alla serata di beneficenza di Amraf. Un evento che raccoglierà fondi per i malati di Aids a cui interverranno Sharon Stone e Madonna.
 

Altri servizi sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover