18°

Spettacoli

Vive Verdi - Verdi a parole? Si può se la voce è di Albertazzi

Vive Verdi - Verdi a parole? Si può se la voce è di Albertazzi
0

Giulio Alessandro Bocchi

Solo sul palco, con la suggestiva cornice di Villa Pallavicino alle sue spalle, Giorgio Albertazzi ha reso il suo omaggio a Giuseppe Verdi, giovedì sera per la rassegna «estaVerdi».
«Che c’entro io con Verdi?», ha esordito il grande attore, per poi spiegare al pubblico che nello stesso albergo dove morì il Cigno di Busseto, il «Grand Hotel et de Milan» (dove ogni stanza è intitolata a grandi personaggi, da Maria Callas a Luchino Visconti) c’è anche una suite Albertazzi: proprio lui. «E io di tutti questi sono l’unico ad essere ancora vivo», ha accuratamene precisato. 
Il reading («fa figo dire reading» ha scherzato ancora Albertazzi) è iniziato con la narrazione di alcuni brani tratti da «La signore delle camelie» (che isprò «La traviata») con l’amore tra Margherita ed Armando, divenuti poi Violetta e Alfredo nel capolavoro verdiano. Non è stata comunque una semplice lettura visto che Albertazzi ha colorato l’incontro anche con alcuni monologhi e aneddoti.
Le musiche originali di Riccardo Joshua Moretti, scritte in stile verdiano, sono state fatte ascoltare nei momenti di pausa: accattivanti composizioni, di aderente somiglianza stilistica, che hanno suscitato anche i complimenti dell’attore e si sono fatte apprezzare per l’efficace pregnanza emotiva, anche se la riproduzione attraverso suoni campionati è sempre in qualche modo limitativa.
Dopo il romanzo di Alexandre Dumas figlio, Albertazzi è passato a Shakespeare con le due tragedie e la commedia messe in musica da Verdi grazie ai libretti di Piave e di Boito. Dall’Otello (o più shakespearianamente Othello) l’attore ha recitato alcuni monologhi del protagonista, compreso quello finale, prima del suicidio del moro. 
Dopo un intermezzo con il celebre “dubbio amletico”, si è passati al Macbeth e Albertazzi ha ricordato di quando allo Sferisterio di Macerata realizzò una regia dell’opera.
Si è comunque scelto di terminare la serata in modo più brioso con «Le allegre comari di Windsor» e le burle organizzate ai danni del panciuto e velleitario Sir John Falstaff. Quando in passato vestiva i panni del corpulento Falstaff, Albertazzi doveva portare una «pancia» di 9 kgi. I problemi alla schiena (comunque giustificati dai suoi 88 anni) gli sono stati causati anche da questi travestimenti. Comunque ha commentato: «cosa non si fa per l’arte?»
Ai versi di Boito «tutto nel mondo è burla», dal finale di Falstaff, è spettato l’onore di concludere l’omaggio dedicato da Albertazzi a Verdi. Il pubblico, incantato, ha seguito lo spettacolo con grandissima attenzione.
Il grande attore, prima di salutare il pubblico con il monologo conclusivo della Tempesta, è stato omaggiato dal sindaco di Busseto, Giovanna Gambazza, dall’assessore provinciale al turismo, Agostino Maggiali, e da Stefano Prinzivalli, direttore del museo.
Martedì, sempre a Villa Pallavicino e sempre alle 21, nel prossimo appuntamento di «estaVerdi», si esibirà l’ Orchestra Filarmonica Giovanile della Colombia (biglietti a 20 euro). Per informazioni: Parma OperArt, www.parmaoperart.com, tel. 393 0935075; Museo Nazionale Giuseppe Verdi, www.museogiuseppeverdi.it, tel. 0524 931002; Azzali editori Parma tel. 0521 232929. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche