-5°

Spettacoli

Pontenure, a «Thermes» l'Asino d'oro

Pontenure, a «Thermes» l'Asino d'oro
0

 Un ragazzino, sua madre, una giornata in un centro benessere: due strade differenti nelle piscine e nelle saune del non luogo. Dove i corpi non sono altro che l'involucro dello smarrimento. Per la giuria è il più film di tutti, il più compiutamente cinematografico tra i cortometraggi in concorso: va a «Thermes», suggestivo short movie diretto da Banu Akseki, una regista nata ad Ankara ma che da anni vive e lavora a Bruxelles, l'Asino d'oro, il primo premio della decima edizione di Concorto, il Festival del cortometraggio che si è concluso ieri sera a Pontenure, in provincia di Piacenza. 

Una rassegna che ha proposto una selezione internazionale di assoluto prestigio - parlando, vincitrice assoluta a parte - spesso al femminile: trionfa una donna, Laura Bispuri con  l'interessante «Passing time» (già premiato col David di Donatello) anche nella sezione riservata ai cortometraggi italiani, così come è sempre una regista, stavolta la finlandese Veera Lehtola, a portarsi a casa il premio per la sezione sperimentale Esplora con «Pinnan Alla», film di ricordi a bordo piscina che conserva in sé qualcosa di misterioso e ambiguo. 
Più difficile per la giuria (composta dalla regista e produttrice brasiliana Priscila de Miranda, dalla sua collega bulgara Maya Vitkova, dal critico e documentarista Giuseppe Sansonna e dai giornalisti Mauro Gervasini, firma storica di Film Tv, e Filiberto Molossi, critico cinematografico della «Gazzetta di Parma») scegliere tra tanti buoni film il vincitore nella sezione World stories, riservata alla fiction internazionale: anche in questo caso però il riconoscimento è andato a una donna, la trentunenne israeliana Elite Zexer, autrice di «Tasnim». 
Per quanto riguarda le altre sezioni, il premio Oscar «The lost thing» ha sbaragliato i concorrenti nell'animazione mentre tra i documentari si è imposto «Machine men», assai interessante riflessione sul lavoro manuale nel terzo millennio. 
Tra i lavori più originali e promettenti, poi, «Ich bin's. Helmut», bizzarro corto tedesco dove la scenografia ha un'anima (e un corpo), premiato come migliore opera prima: molto amato poi dalla giuria anche «15 summer later» di Pedro Collantes, un breve incontro costruito su un unico piano sequenza, risultato il miglior film nella sezione Concortissimo, dedicata agli short movies di non oltre 5 minuti. Infine, le menzioni speciali, entrambi a documentari fuori dagli schemi: una è andata al polacco «A piece of summer», sul rapporto tra un nonno e un nipote, l'altra all'italiano «Il capo», astratto e suggestivo cortometraggio di Yuri Ancarani, ambientato nelle cave di marmo di Carrara dove un uomo, attraverso i gesti, «dirige» uomini e macchine che scavano la montagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto