-1°

12°

Spettacoli

Clooney fa già il "pieno" di voti

Clooney fa già il "pieno" di voti
0

Filiberto Molossi
Io candidarmi come presidente? Beh, vede, negli Stati Uniti c'è un tizio attualmente in carica che è una persona molto simpatica e che sta soffrendo molto: non ho davvero nessuna intenzione di prendere il suo posto. Mi piace troppo il mio lavoro: non vedo proprio perché dovrei mettermi a fare politica». Vote for George: Clooney superstar a Venezia. Il divo sbarca al Lido e subito lo sbanca: applausi a «Le idi di marzo», il bellissimo film - di cui Clooney è regista e interprete - che ieri ha inaugurato la 68esima Mostra del cinema, sporcando il tappeto rosso con il fango del ricatto e del compromesso.  Solo posti in piedi per vedere da vicino re Giorgio, capelli brizzolati, completo grigio e camicia a righe che si intona al sorriso sornione: con lui, star del calibro di Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti, Marisa Tomei e Evan Rachel Wood, il meglio di un'Hollywood «impegnata» che lo seguirebbe in capo al mondo. E che insieme al protagonista Ryan Gosling (ieri, purtroppo per le signore, assente) scava dietro le quinte di un'immaginaria ma non troppo battaglia elettorale.
«Più che fare un film politico - spiega Clooney - mi interessava parlare della questione morale, di chi è disposto a vendere l'anima per ottenere un risultato. Non avevo un'idea precisa in quale contesto ambientarlo, ma quando ho visto la piece teatrale che ha ispirato il film, mi è sembrata straordinaria, perfetta per una storia morale. E poi la politica è davvero molto seducente».
Perché ha scelto proprio questo titolo?
«Perché le cose vanno avanti in questo modo dai tempi di Giulio Cesare: chissà, forse è un indice della nostra mancanza di salute mentale... E poi mi sembrava che nella nostra storia ci fossero alcuni temi shakespeariani: ma lascio agli spettatori decidere chi è Cesare e chi Bruto».
E' vero che da anni pensava a questo film?
«Dovevamo girarlo già nel 2007, ma poi è stato eletto Obama e tutti erano così ottimisti...: il film c'è sembrato troppo cinico e così abbiamo pensato di rimandarlo. Poi, è tornato improvvisamente d'attualità. Abbiamo raccolto il denaro attraverso alcuni investitori stranieri, riuscendo a girarlo con 12 milioni di dollari, una cifra molto bassa per gli standard di Hollywood. Ma sono questi i film che voglio fare: quelli che pongano domande piuttosto che dare risposte. Sono cresciuto con il cinema degli anni '70, con quelle pellicole che accendevano il dibattito: spero di riuscirci anch'io».
Il suo è un film molto amaro: pensa che ormai in Usa il cinismo abbia sopraffatto l'idealismo?
«La temperatura nel nostro Paese è tale che è molto difficile    governare: tanto che sembra davvero che il cinismo abbia preso definitivamente il sopravvento sull'idealismo. Ma io sono ottimista: le cose si aggiusteranno. Almeno spero».
Come ha convinto gli interpreti a girare questo film?
«Avevo delle loro foto compromettenti...; no, scherzi a parte, la sceneggiatura era talmente ben scritta che hanno voluto tutti fare parte del progetto. Gosling era la prima scelta: abbiamo subito pensato a lui come protagonista».
A quale politico consiglierebbe di andare a vedere «Le idi di marzo»? Magari a Strauss Kahn considerato il ricatto che il  candidato nel film subisce a causa di una scappatella...?
«No, non mi permetterei: ogni Paese in fondo ha i suoi scandali sessuali. Io però non consiglio nulla a nessuno».
Questo è un film sui compromessi che i politici accettano: lei come regista ne ha mai dovuti accettare?
«Ogni giorno: il cinema è tutto un compromesso. Ma per fortuna le mie decisioni non influenzano la vita della gente. Il mio lavoro è pur sempre un gioco: non vorrei mai che le mie scelte costassero la vita a qualcuno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

7commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità