12°

Spettacoli

A Venezia occhi puntati su Madonna, che porta al Lido il film su Wallis Simpson

A Venezia occhi puntati su Madonna, che porta al Lido il film su Wallis Simpson
0

«Certo che in Wallis Simpson c'è un po' di me, ma mi identifico in lei in quanto icona che viene spesso ridotta a uno stereotipo. La Simpson non è stata mai davvero capita e ho cercato di ritrarre soprattutto la sua umanità». Così oggi Madonna nella strapiena e attesissima conferenza stampa del suo secondo film «W.E.» («Edward e Wallis: Il mio regno per una donna», questo il titolo italiano), fuori concorso alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica.
Una pop star vestita con un abito bianco e nero molto semplice e che può ricordare lo stile della Simpson (interpretata da Andrea Riseborough) e con una buona disponibilità verso le domande dei giornalisti ma anche una Madonna che non nasconde il suo lato spirituale (da qualche anno è studiosa di Cabala) e che ad un certo punto si lascia andare ad un inno all’amore: «Non credo che l’amore possa mai essere banale - dice Madonna - perché capire l’amore è capire l’essenza stessa di Dio. Senza amore non potremmo esistere», conclude.

E forse la più famosa storia d’amore, ovvero quella tra la Simpson ed Edoardo VIII, è appunto la protagonista di questo film che sposa la tesi che ad “abdicare” non fu solo il re inglese (Richard Coyle), ma anche in qualche modo la stessa Simpson che pagò forse un prezzo anche più caro di una rinuncia al regno. Il tutto condito con una storia parallela che si svolge a Manhattan dove un'omonima Wallis contemporanea (Abbie Cornish) indaga immedesimandosi fin troppo con la Simpson storica.
«Ho voluto mettere nel film una storia contemporanea (si svolge in realta nel 1998) perché volevo si capisse in qualche modo che la Wallis che vive a New York e che si identifica con il personaggio storico desse la sua interpretazione di questa donna proprio come ho fatto io. È chiaramente una visione soggettiva di quella storia».
Il fatto poi che questo film sia stato preceduto da «Il discorso del re» che tratta parzialmente lo stesso periodo storico è una cosa, ha detto Madonna, «che all’inizio mi ha infastidito, ma poi che ho visto come un vantaggio perché era come una introduzione storica a questo film».

Fare un film? «È un fatto spirituale che richiede molta energia». Comunque aggiunge: «in fondo io già racconto storie con la mia musica e il cinema è un altro modo per raccontarle».

Dei suoi due ex mariti registi Sean Penn e Guy Ritchie ha apprezzato la creatività. «Mi ritrovo sempre ad innamorarmi di persone creative e da loro certamente qualcosa ho rubato, ma va detto che mi hanno comunque incoraggiato». 
«W.E.», che sarà distribuito in Italia dalla Archibald, comunque è nato «dalla mia voglia di capire il vero perchè dell’abdicazione di William e per fare questo ho fatto anche ricerche che sono durate più di tre anni».
Alla fine Madonna (che ha quattro figli, di cui due adottati) parla di maternità mancate. «Credo che Wallis Simpson abbia sofferto molto per non aver avuto figli. La maternità - dice la pop star - sta nel Dna di una donna e come nella sua voglia di creare».

(Francesco Gallo - Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

foto dei lettori

Borgo Giacomo: cadono le decorazioni Gallery

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

8commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uno bianca

Alberto Savi dopo 23 anni esce in permesso premio. L'amarezza dei parenti delle vittime

roma

Raggi ha un malore, in ospedale per accertamenti

SOCIETA'

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

2commenti

libri

Esce in Giappone il nuovo libro di Murakami, un successo

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida